Pubblicato il 23/02/21

MOTORI RINNOVATI Arriva in Italia la versione 2021 di Mazda CX-30, la bestseller della Casa di Hiroshima si rinnova infatti con il debutto in gamma di una versione ancor più evoluta del celebre motore Skyactiv-X (qui la nostra prova video) - il propulsore a benzina che innsesca il carburante per compressione, proprio come un Diesel. Il nuovo Skyactiv-X da 2.0 litri ora sviluppa 186 CV di potenza per una coppia massima di 240 Nm, contro i precedenti 180 CV e 224 Nm. Ottimizzati anche i consumi di carburante, i cui valori medi registrati nel ciclo d’omologazione WLTP toccano quota 5,7 l/100 km, con le emissioni che scendono invece a 128 g/km di CO2.

Mazda CX-30 2021: il 3/4 posteriore

PERFEZIONAMENTO Tutto ciò è merito dell’ottimizzazione del controllo di accensione/combustione, dei pistoni ad alta turbolenza e dell’aggiornamento del software Mazda M Hybrid. Un contributo rilevante è dato però dal sistema SPCCI (Spark Controlled Compression Ignition), che porta il rapporto di compressione dello Skyactiv-X da 16,3:1 a 15,0:1, garantendo così ancor più stabilità in fase d’innesco e riducendo il già bassissimo rischio di autoaccensioni inattese o preaccensioni, dovute alle piccole differenze che contraddistinguono i diversi carburanti disponibili sul mercato.

L’OFFERTA Tre le motorizzazioni disponibili su CX-30 2021: 2.0 litri Skyactiv-G da 122 CV, 2.0 litri Skyactiv-G 150 CV e 2.0 litri Skyactiv-X ora con potenza di 186 CV. Tutti i propulsori sono dotati di tecnologia Mazda M Hybrid e le ultime due unità sono offerte anche con cambio automatico Skyactiv Drive e trazione integrale i-Activ AWD. Le recenti modifiche introdotte dai tecnici giapponesi consentono a tutte queste motorizzazioni ibride (Skayctiv-G e Skyactiv-X) di godere degli incentivi governativi garantiti ai modelli a basso impatto ambientale.

Gli interni di Mazda CX-30 2021 100th Anniversary

COSA CAMBIA? Confermati invece stile e design, con poche differenze rispetto alla MY 2020. Gli unici cambiamenti esterni riguardano i nuovi badge “e Skyactiv-G” e “e-Skyactiv-X”. All’interno le modifiche consistono in un nuovo rivestimento nero per margine superiore della plancia e inedite finiture e colorazioni, prima di colore blu sulle versioni Evolve, Executive ed Exceed. Sulla top di gamma Exclusive, inalterata l’attuale colorazione marrone. Per la Model Year 2021, con motore 2.0 litri Skyactiv-X 186 CV 2WD con cambio manuale, sarà inoltre disponibile l’esclusivo allestimento 100th Anniversaryche si arricchisce con ulteriori finiture di pregio, come la colorazione esterna Snowflake White Pearl, i sedili in pelle Burgundy Red con poggiatesta con logo goffrato, badge esterni e coprimozzi con effigie specifica.

PREZZI E DATA DI LANCIO L’arrivo nelle concessionarie italiane di CX-30 2021 è previsto per la fine di gennaio con un prezzo di listino che va da 24.950 euro per la versione 2.0 litri Skyactiv-G 122 CV Evolve, e raggiunge i 36.750 euro per la 2.0 litri Skyactiv-X in allestimento top di gamma Exclusive. Mazda CX-30 con motore Skyactiv-X gode inoltre degli sconti statali fino a un massimo di 3.500 euro, che (a febbraio) diventano 4.500 euro se si aggiunge l'Ecobonus Mazda.


TAGS: mazda mazda cx-30 skyactiv-x Mazda CX-30 2021 Mazda CX-30 MY21 skyactiv-x 186 cv