Pubblicato il 04/06/20

PRONTI, PARTENZA, VIA! Bye bye Messico: è già in corso da alcune settimane la produzione, e insieme ad essa la campagna ordini, della nuova Jeep Compass prodotta nello stabilimento italiano di Melfi. Compass ''made in Italy'' porta con sé una nutrita serie di aggiornamenti che migliorano efficienza e connettività, ecco quali.

NUOVI MOTORI Il cambiamento più importante è l'introduzione di un nuovo motore a benzina a quattro cilindri turbo da 1,3 litri che sostituisce l'unità da 1,4 litri precedentemente disponibile. Il nuovo motore è offerto in due livelli di potenza: 130 CV e 150 CV, entrambi accreditati della medesima coppia massima di 270 Nm.

Nuova Jeep Compass 2020, la fiancata

DDCT E TRAZIONE ANTERIORE Entrambi dotati della sola trazione anteriore, i nuovi benzina vengono però proposti con differenti trasmissioni: manuale a 6 marce per la versione da 130 CV  e automatica a doppia frizione DDCT a 7 rapporti per la versione da 150 CV: per Compass, è la prima volta che un cambio DDCT viene abbinato alla trazione anteriore. Entrambe le versioni dispongono di filtro anti-particolato (il particolato è diventato un problema anche per i motori a benzina dopo l'introduzione dell'iniezione diretta) per rispettare le norme Euro 6D Final. Rispetto al precedente 1.4 a trazione integrale, consumi abbattuti anche del 30%.

TEMPO DI SPORT Associato al nuovo turbo benzina da 1,3 litri e cambio automatico fa la sua comparsa per la prima volta anche la modalità di guida ''Sport'', funzione che può essere selezionata semplicemente premendo un pulsante sulla consolle centrale. In posizione Sport, la centralina elettronica agisce sulla risposta dello sterzo e del pedale dell'acceleratore, regolando il comportamento del cambio durante il passaggio alle marce più alte per consentire l’erogazione della potenza e della coppia massime. Inoltre in Sport viene inibita la funzione “sailing” e attivata la modalità “fast off” che, al rilascio dell'acceleratore, evita il passaggio alla marcia superiore in modo da massimizzare il freno motore e enfatizzare la prontezza di risposta nella successiva accelerazione.

DIESEL E PLUG-IN HYBRID Lato diesel, è stato aggiornato il Multijet II da 1,6 litri da 120 CV e 320 Nm, abbinato a un cambio manuale a 6 marce, trazione anteriore e dotato di catalizzatore SCR. La trazione integrale si renderà invece disponibile solo con l'avvento delle due varianti di Jeep Compass 4Xe plug-in hybrid, da 190 CV o 240 CV ed esclusivamente 4x4, la cui elettrificazione è abbinata al propulsore a benzina di 1,3 litri.

Jeep Compass 4xe plug-in hybrid, la ricarica da wallbox

ASSETTO RIVISTO Le nuove Jeep Compass sono in generale caratterizzate anche da aggiornamenti allo sterzo, ora più leggero, e all'assetto: capace di contrastare meglio rollio in curva e beccheggio in frenata a vantaggio della precisione di guida e della stabilità, ma senza effetti negativi sul comfort grazie ad ammortizzatori di tipo FSD (Frequency Selective Damping) che agiscono cioè in modo differenziato sulle compressioni lente e quelle veloci.

INFOTAINMENT Gli aggiornamenti all'infotainment (che ha schermi da 7 o 8,4'' secondo le versioni) prevedono nuovi servizi Uconnect divisi in pacchetti. Oltre ai servizi di emergenza in caso di incidente, sono di serie i pacchetti My Car, My Remote e My Navigation. My Car consente di tenere sotto controllo i parametri dell’auto. My Remote permette il controllo a distanza delle serrature e il monitoraggio degli spostamenti del veicolo. My Navigation (disponibile solo su Uconnect 8,4” NAV) fornisce informazioni su traffico, meteo e autovelox in tempo reale, la possibilità di cercare i punti d’interesse e di inviare la destinazione al navigatore dallo smartphone o dal portale web. Sono invece opzionali i pacchetti My Wi-Fi, My Theft Assistance e My Fleet Manager.

SICUREZZA Lato ADAS, Jeep Compass 2020 offre di serie controllo elettronico della stabilità (ESC) Forward Collision Warning, LaneSense Departure Warning, più il sistema antiribaltamento ERM (Electronic Roll Mitigation) e gli airbag frontali, laterali e a tendina. A richiesta sono invece Blind-spot Monitoring, Rear Cross Path detection, Adaptive Cruise Control, telecamera posteriore per la retromarcia ParkView con griglia dinamica, infine Park Assist automatico perpendicolare e parallelo.

Jeep Compass 2020, gli interni

ALLESTIMENTI E COLORI Le Jeep Compass made in Melfi saranno proposte in quattro livelli di allestimento: Longitude, Night Eagle, Limited e S. Tra le opzioni figurano sei nuovi cerchi in lega e cinque nuove tinte per la carrozzeria: Ivory Tri-Coat, Colorado Red, Blue Italia, Blue Shade e Techno Green, tutte offerte in abbinamento con il tetto nero.

PREZZI E ARRIVO NELLE CONCESSIONARIE Le nuove Compass sono  in arrivo a giugno nelle concessionarie, con prezzi compresi tra i 28.750 euro della Compass Longitude benzina 130 CV e i 36.500 euro della Compass S diesel. Non manca una soluzione finanziaria chiamata Jeep Excellence by FCA Bank a Triplo Zero, che prevede cioè zero anticipo, zero interessi e zero rate nel 2020. Compass 4Xe si renderà disponibile durante l'estate 2020.


TAGS: jeep jeep compass jeep melfi