Pubblicato il 26/08/20

NOVITÁ Land Rover amplia l’offerta per il suo SUV premium Discovery Sport (qui la nostra prova) facendo debuttare in gamma una nuova generazione di propulsori Diesel moderni ed efficienti, rinnovando il sistema d’infotainment di bordo e lanciando un’esclusiva special edition da 290 CV, ribattezzata Discovery Sport Black. Dopo l’arrivo della versione plug-in hybrid P300e, avvenuta agli inizi del 2020, per Discovery Sport è tempo di passare all’ibrido leggero grazie a due nuovi motori quattro cilindri a gasolio elettrificati, più parchi nei consumi e rispettosi dell’ambiente. Cambiamenti importanti dunque, che non a caso sono riproposti anche su Range Rover Evoque 2020.

Land Rover Discovery 2020: il frontale

DIESEL MHEV Equipaggiati con architettura mild-hybrid 48 V, i nuovi Diesel Ingenium MHEV del SUV inglese si basano su un 2,0 litri 4 cilindri proposto in due diverse configurazioni: D165 e D200 rispettivamente da 163 CV e 204 CV di potenza. Entrambi i modelli montano di serie la trazione integrale, ma mentre il D200 è dotato di trasmissione automatica otto rapporti, il D165 viene offerto con cambio manuale. La batteria installata a bordo consente di recuperare energia durante le frenate e di restituirla durante le ripartenze e nelle fasi di massimo carico, con vantaggi su consumi ed emissioni (163 g/km di CO2 registrate nel ciclo d’omologazione WLTP).

SPORT BLACK Ad affiancare i Diesel elettrificati ci sarà anche la special edition Discovery Sport Black. Basata sulla versione R-Dynamic S è proposta con un motore turbo a benzina da 290 CV in grado di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi ed è impreziosita da una serie di dettagli estetici esclusivi che ben conciliano l’anima sportiva con lo spirito da fuoristrada del SUV britannico. I prezzi per la nuova Black edition non sono stati ancora annunciati, ma ci aspettiamo che si collochi al vertice della gamma visto il livello di prestazioni offerto.

Land Rover Discovery 2020: l'abitacolo

SOPRESE A BORDO Rinnovato anche l’infotainment di bordo di Discovery Sport 2020, con il passaggio al più moderno sistema Pivi. Le opzioni Pivi e Pivi Pro offrono menu semplificati e un software di navigazione decisamente migliorato, nonché l'integrazione con l’app musicale Spotify. Land Rover Discovery Sport potrà inoltre contare su aggiornamenti Over The Air (OTA). Infine, a bordo del SUV inglese troviamo un nuovo e più efficiente sistema di purificazione dell'aria, in grado di filtrare il particolato fine (PM 2.5). Land Rover Discovery Sport è già disponibile nel Regno Unito a partire da 31.915 sterline, circa 35.400 euro, ancora nessuna informazione invece su prezzi e arrivo in Italia.
 


TAGS: land rover land rover discovery sport 2020 Land Rover Discovery Sport mild-hybrid