Novità auto

Land Rover Discovery Landmark e Graphite


Avatar Redazionale , il 22/10/15

5 anni fa - Arrivano due nuove serie speciali in consegna da febbraio

Le Discovery Landmark e Graphite saranno in consegna da febbraio

SEMPREVERDE Passano gli anni ma la Land Rover Discovery continua a invecchiare alla grandissima, nonostante nel listino della Casa inglese si trovi sempre più compressa tra le rampanti Evoque e Discovery Sport e le aristocratiche Range Rover, Sport e non. Per riaffermare il suo rulolo centrale, la quarta generazione della Land Rover Discovery si presenta oggi in due nuove versioni speciali, la Landmark e la Graphite, entrambe ordinabili da subito ma in consegna a partire dal prossimo febbraio. Conosciamole meglio.

VEDI ANCHE



LANDMARK La Land Rover Discovery Landmark ha un'aria particolarmente lussuosa. Confezionata sulla base della già ricca HSE, sfoggia corrimano cromati come proverbiale ciliegina sulla torta, che fanno risaltare bene il tipico tetto a gradino. Altri segni particolari sono prese d'aria, griglia e calotte degli specchi neri, che s'intonano ai cinque colori disponibili: nero, argento, grigio e bianco, oltre alla esclusiva tinta bronzo chiamata Zanzibar e che si vede nella prima parte della galleria immagini. L'interno della Land Rover Discovery Landmark è un tripudio di pelle, nella pregiata varietà Windsor sui sedili e, grazie all'Extended Leather Pack, anche sulla plancia, sul cruscotto e sulle porte. Degno di nota pure il volante, che può avere finiture in legno che riprendono quelle della plancia. I prezzi della Discovery Landmark partono da 66.500 euro, con di serie cerchi da 20" a cinque razze.

GRAPHITE La Land Rover Discovery Graphite prende invece le mosse dal successo riscosso dal Black Pack per puntare sul nero e sul grigio, utilizzato per i loghi, le prese e la griglia, oltre che per molti altri particolari. In questo caso i cerchi sono da 19" a sette razze e i prezzi partono da 55.330 euro. Per tutte e due le nuove versioni è disponibile il sistema InControl Apps, che consente di gestire attraverso il sistema di infotainment le app del proprio smarphone, mantendo la loro grafica. Altri fiori all'occhiello della dotazione sono il Terrain Response, che permette di regolare tutta l'elettronica di bordo in funzione del tipo di fondo su cui si viaggia, e il Wade Snsing, un dispositivo che dà un'indicazione sulla profondità di un guado da attraversare. La Land Rover Discovery, va ricordato, ha uno spazioso abitacolo che può ospitare fino a sette passeggeri o 2.600 litri di mercanzia, con un mare di configurazioni intermedie. I motori cardine della gamma italiana sono i turbodiesel 3.0 TDV6 e SDV6, rispettivamente da 211 e 256 cv.


Pubblicato da Paolo Sardi, 22/10/2015
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox