Pubblicato il 15/06/21

PIANO B L'idrogeno come risorsa per la mobilità urbana, per il trasporto pesante, e perché no, anche per il fuoristrada. Apprendiamo oggi come Jaguar Land Rover stia sviluppando un prototipo di veicolo elettrico a celle a combustibile a idrogeno (FCEV) basato sul nuovo Land Rover Defender, i cui test inizieranno entro fine 2021. Nessuna prospettiva di un ingresso sul mercato, non almeno in tempi brevi. Sta di fatto che anche il Gruppo british, sulla falsariga di altri Costruttori in questo tempi, ora alle pile combustibile dedica tempo e risorse.

MISSIONE DIVINA Il concetto di FCEV (Fuel Cell Eelectric Vehicle) fa parte dell'obiettivo di JLR di raggiungere le zero emissioni allo scarico entro il 2036 e le zero emissioni di carbonio in tutta la catena di approvvigionamento e produzione entro il 2039 (strategia Reimagine). Il progetto di ingegneria avanzata di Jaguar Land Rover che ha per protagonista Defender di ultima generazione, noto come Project Zeus, è in parte finanziato dal governo del Regno Unito e si avvale della collaborazione di partner di ricerca e sviluppo di livello mondiale, tra cui Delta Motorsport, AVL, Marelli Automotive Systems e UK Battery Industrialization Centre (UKBIC). In gallery, un breve video illustra la missione e offre un ripasso della tecnologia stessa alla base del principio di fuel cell (vedi anche infografica sotto).

IN CRESCITA ''Sappiamo che l'idrogeno - spiega Ralph Clague, Responsabile per JLR della divisione Idrogeno e Fuel Cell - ha il proprio ruolo nel futuro mix di propulsori dell'intero settore dei trasporti, insieme ai veicoli elettrici a batteria. Il lavoro svolto insieme ai nostri partner del Project Zeus ci aiuterà nel nostro viaggio per diventare un'azienda a zero emissioni di carbonio entro la scadenza stabilita''. E che l'idrogeno, come filosofia, stia oggi ricevendo un forte impulso, lo testimoniano anche i numeri: dal 2018, il volume globale di veicoli FCEV in circolazione è quasi raddoppiato, mentre le stazioni di rifornimento di idrogeno sono aumentate di oltre il 20%. Entro il 2030, secondo le stime il parco di veicoli a idrogeno potrebbe superare i 10 milioni, con 10.000 stazioni di rifornimento in tutto il mondo.


TAGS: land rover defender land rover auto a idrogeno land rover defender fuel cell