Pubblicato il 02/10/20

Lamborghini beccata in pista

Lamborghini è sinonimo di stile, aggressività e velocità, e il nuovo prototipo della Casa del Toro che è stato fotografato in pista a Monza sembra avere tutte le carte in regola per confermare queste caratteristiche. Sulle camuffature del mezzo, le stesse viste sul prototipo di Essenza SCV12, compare la scritta Attenzione Macchina Veloce Aperta, e questo ha fatto pensare a una SCV12 in versione roadster.

BARCHETTA Una barchetta (scoperta, senza finestrini e parabrezza) che andrebbe a sfidare McLaren Elva e Ferrari Monza. Non si tratterebbe del primo esemplare di Lambo ''open air'': già la Casa di Sant'Agata annovera bolidi come la one-off Concept S del 2005 o la Aventador J Speedster del 2012. Stanti però le condizioni del mercato automotive, potrebbe non trattarsi di una one-off ma di un'edizione molto limitata (e sicuramente molto costosa). 

La barchetta Lamborghini in pista

SIAMO SICURI? Se ci trovassimo di fronte a una roadster su base SCV12 si tratterebbe di un animale pensato solo per la pista, ma guardando le foto con attenzione si nota che nonostante le camuffature siano quelle, ci sono anche delle marcate differenze rispetto alla SCV12: la lunghezza (più limitata) e gli scarichi richiamano più da vicino la Aventador, mentre i fari anteriori sono quelli della SC18 Alston, one-off del 2018. L'unica certezza è che ci si aspetta comunque il V12 da 818 CV. Per tutto il resto, one-off o edizione limitata, da pista o stradale... restiamo sintonizzati.


TAGS: lamborghini supersportiva barchetta Lamborghini Essenza SCV12