Foto spia di Volkswagen Aero B, berlina elettrica in arrivo nel 2023
Foto spia

Aero B, la Passat elettrica si prepara al debutto. Arriverà nel 2023


Avatar di Claudio Todeschini , il 09/09/21

1 settimana fa - Foto spia di Volkswagen Aero B, berlina elettrica in arrivo nel 2023

Sarà disponibile come berlina a due volumi e mezzo o station wagon, e affiancherà la grande familiare tedesca. Trazione posteriore o integrale

AVANTI IL PROSSIMO Dopo i SUV ID.4 (anche in versione sportiva GTX) e il SUV coupé ID.5, la citycar ID. Life presentata al Salone di Monaco, per Volkswagen arriva il momento delle berline da famiglia, per chi ha necessità di spazio ma non impazzisce per i modelli rialzati che tanto vanno di moda oggi. 

Volkswagen Aero B, visuale laterale dall'alto Volkswagen Aero B, visuale laterale dall'alto

QUANTI NOMI! Era stata originariamente presentata come ID Space Vizzion qualche anno fa al Salone di Ginevra del 2018. Al momento si chiama Aero B, ma il nome definitivo potrebbe cambiare ancora da qui al 2023, quando arriverà sul mercato; affiancherà Volkswagen Passat nell’offerta di auto da famiglia con carrozzeria a due volumi e mezzo (quattro porte e il portellone posteriore sulla coda) o station wagon, ma sarà solo elettrica.

Volkswagen Aero B, visuale di 3/4 posteriore dall'alto Volkswagen Aero B, visuale di 3/4 posteriore dall'alto

VEDI ANCHE



QUASI UNA COUPÉ Pizzicato durante i test sulle Alpi austriache, il prototipo che vedete in queste immagini è la versione quasi definitiva dell’auto: praticamente inesistenti le camuffature, limitate a parte dei gruppi ottici anteriori e posteriori. Il frontale riprende quello della nuova Passat, ma il cofano è molto più corto, con uno sbalzo anteriore molto ridotto. Maggiore la distanza tra le ruote dietro e la coda dell’auto. Alta la linea di cintura dei finestrini, arcuato il tetto, quasi da coupé, con il grande portellone che termina sulla coda corta (dove c’è un piccolo spoiler).

Volkswagen Aero B, visuale di 3/4 anteriore Volkswagen Aero B, visuale di 3/4 anteriore

GRANDE FUORI, GRANDISSIMA DENTRO Le dimensioni dell’auto sono paragonabili a quelle di Passat, ma lo spazio all’interno dell’abitacolo - grazie al cofano più corto e ai minori ingombri dei powertrain elettrici - dovrebbe eguagliare quello dell’ormai defunta ammiraglia Phaeton. Come anticipato al Salone di Los Angeles del 2019, l’auto dovrebbe arrivare anche con carrozzeria station wagon.

Volkswagen Aero B, visuale posteriore Volkswagen Aero B, visuale posteriore

MOTORE E BATTERIE Sviluppata sulla piattaforma modulare MEB che il gruppo Volkswagen utilizza per tutte le sue vetture elettriche, la Aero B monterà nella sua versione d’attacco un motore posteriore, con trazione al retrotreno. Come per le altre BEV del gruppo è in cantiere anche il modello GTX con due motori, uno per ogni asse, trazione integrale e prestazioni decisamente più interessanti. Sempre prendendo spunto dall’attuale offerta di modelli elettrici VW, Aero B potrebbe essere offerta con due diversi tagli di batteria di nuova generazione ad alta capacità: il più generoso, da 84 kWh, potrebbe garantire un’autonomia di circa 700 km (un risultato ottenuto grazie anche alla migliore aerodinamica del corpo vettura).

Volkswagen Aero B, visuale di 3/4 anteriore dall'alto Volkswagen Aero B, visuale di 3/4 anteriore dall'alto

APPUNTAMENTO AL 2023 La produzione inizierà nel 2023 negli stabilimenti Volkswagen di Emden, che al momento sfornano Passat e Arteon. La fabbrica è in fase di “pesanti ristrutturazioni”, così che le sue catene di montaggio possano far uscire 300.000 veicoli elettrici l’anno proprio dal 2023: tra questi, anche ID.4 e ID.5, che verranno costruiti proprio lì a partire dal 2022.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 09/09/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox