Pubblicato il 28/04/20

FERRARI 2020, TRA SPIDER E MOTORI IBRIDI

EMERGENCY Se soltanto qualche mese fa qualcuno avesse immaginato che Ferrari avrebbe di li a poco convertito la sua attività da Costruttore auto a fornitore di ventilatori polmonari, sarebbe stato preso per eretico. L'uragano COVID-19 ha invece poi coinvolto anche le stesse Case, ciascuna prodigatasi a portare il proprio contributo all'emergenza sanitaria. Anche il Cavallino ha fatto la sua parte, ma il core business resta un altro, restano le supercar. Il 4 maggio, Maranello e Modena riaccendono le linee di montaggio, in realtà lo sviluppo delle Rosse del futuro prossimo venturo non si è mai del tutto interrotto. Due nuovi modelli erano a calendario per l'anno 2020, e due nuovi modelli, a calendario, restano. Quali?

Ferrari Portofino restyling, prime foto spia

PORTOFINO ''2.0'' Per essere stata immortalata in veste camuffata, ma ben riconoscibile anche da un profano, l'edizione 2021 di Ferrari Portofino è quella sulla quale si hanno più certezze. Nata nel 2017, l'erede della California è pronta per il classico facelift di metà carriera: nuovo frontale, nuova strumentazione interamente digitale, infine un'iniezione di cavalli sotto il cofano, con l'ottovù biturbo a guadagnare 20 punti base (620 cv). Nuova anche la trasmissione, sempre automatica a doppia frizione, ma a 8 marce anziché soltanto 7. D'accordo, Portofino MY21 è pronta, non è chiaro casomai se sia anche lei compresa nel conteggio dei modelli nuovi, oppure se Ferrari mostrerà due auto nuove per davvero. Anche perché il toto-Rosse abbonda di candidate...

Ferrari Roma GTS? Il render di X-Tomi Design

PLUG-IN SPIDER Escludiamo che da qui a fine anno siano tolti i veli al Suv Ferrari: che si chiami Purosangue, oppure no, il Suv non farà il suo debutto prima del 2021, facciamo pure il 2022. Restano allora in lizza due scoperte, peraltro di natura assai diversa tra di loro: una è SF90 Spider, variante decapottabile di SF90 Stradale, prima ibrida plug-in di Maranello. Il render realizzato dal magazine francese Auto Moto (cover) ci regala un'anticipazione del suo aspetto più probabile: provate voi a dire che, così (s)vestita, la SF90 non figurerebbe bene. Altra premiere in lizza è quella di Ferrari Roma cabriolet (qui sopra, il render di X-Tomi Design), versione ''en plen air'' della GT che a differenza della plug-in hybrid monta il V8 all'anteriore. Ferrari Roma GTS? E a proposito di ibride: che invece, il jolly 2020 sia la misteriosa sportiva col nuovo V6 elettrificato? Oppure la super 812? Stay tuned, avremo presto le risposte che cerchiamo. 


TAGS: ferrari ferrari ibrida ferrari portofino ferrari SF90 spider