Anteprima

Dodge Challenger 2015


Avatar di Luca Cereda , il 19/04/14

7 anni fa - Restyling di un classico

La Dodge Challenger 2015 ha debuttato in anteprima al Salone di New York. E' ridisegnata davanti e dietro e imbottita di nuove tecnologie, anche se la gamma motori rimane old-style

AFFARI ESTERI Grande classico americano, per di più una “pony”: sapere che è cambiata è di per sé una notizia. Il resto lo fa la cornice del Salone di New York, dove la Dodge Challenger 2015 ha debuttato in anteprima. Ridisegnata davanti e dietro e imbottita di nuove tecnologie, anche se la gamma motori rimane old-style, composta da cuori V6 e V8.

VEDI ANCHE



A ME GLI OCCHI Sul nuovo frontale della Dodge Challenger 2015 spicca il restyling dei fari e la mascherina “sdoppiata” da due cornici, e cambia anche la sagoma nella maxi presa d’aria del frontale. Decisamente più drastica la trasformazione del posteriore, con luci di coda concentriche che stringono in mezzo il portatarga. Nel complesso, una Challenger più moderna senza arrivare a sconfessarne lo stile iconico che da sempre la caratterizza.

SOTTO IL COFANO In produzione dall’estate, la Dodge Challenger 2015 attacca con un V6 3.6 litri Pentastar da 309 cavalli, dopodiché si passa ai V8: un 5.7 Hemi da 380 cv e 550 Nm, come scelta di “ripiego”, o un 6.4 Hemi da 492 cv e 643 Nm di coppia massima per puntare al top. In quest’ultimo caso, le prestazioni nello 0-100 km/h scendono fino a 4,5 secondi. Tanta potenza è tenuta a bada, quando serve, da italianissimi freni Brembo con pinze a quattro pistoncini. Sul fronte tecnologia, invece, rispondono all’appello tra gli altri il sistema di infotainment Uconnect di ultima generazione, la telecamera posteriore, sensori di monitoraggio degli angoli ciechi e il cruise control adattativo.


Pubblicato da Luca Cereda, 19/04/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox