Prototipi

Concept Dacia Manifesto, porte aperte a ecologia e tecnologia


Avatar di Lorenzo Centenari , il 16/09/22

2 settimane fa - Un simpatico contenitore di invenzioni per un lifestyle avventura

Un simpatico contenitore di invenzioni per un lifestyle avventura. Manifesto non è in vendita e mai lo sarà, ma alcune soluzioni sì

Originale, pratica, robusta, economica, ecologica. Avete indovinato, sono le caratteristiche di una vettura Dacia, tuttavia stavolta non di un'automobile destinata alle vendite, nemmeno in un futuro a lungo termine, bensì di un concept nel senso più letterale. Dopotutto, parla il nome stesso: Dacia Manifesto il classiso veicolo ''laboratorio'', piattaforma di invenzioni che un domani, sotto varie forme, incontremo a bordo di Dacia di serie. Anteprima per il pubblico al Salone di Parigi il prossimo 18 ottobre. Bene, cosa manifesta il concept Dacia? Cosa ha di speciale? Tutto.

EN PLEN AIR Il brand stesso lo descrive come ''un veicolo connesso alla natura, rispettoso dell'ambiente e ricco di innovazioni''. La simbiosi con gli spazi circostanti, Dacia Manifesto la esprime rinunciando ad ogni genere di filtro tra l'esterno e i passeggeri: niente porte, niente finestrini, niente parabrezza. Diventi un tutt'uno col paesaggio. Manifesto un mezzo da guidare, ma anche da sfruttare a ruote ferme: invece che il portellone posteriore, ecco un piano di lavoro sul quale appoggiare pc e attrezzatura.

LOW COST, HI-TECH Già, perché il contatto con la natura non esclude la passione per l'alta tecnologia: si chiama Bring-Your-Own-Device ed è lo slogan che riassume la filosofia eco-tech del brand franco-rumeno. Approccio grazie al quale puoi integrare lo smartphone al software di bordo, funzione già disponibile su numerosi modelli del marchio, ma che si evolverà ulteriormente negli anni a venire. Andiamo avanti con l'esplorazione: YouClip il nome di un sistema per fissare alle pareti interne una varietà di accessori pratici e modulari. E a proposito di soluzioni smart: perché impiegare due proiettori, se uno solo fornisce tutta la luce di cui hai bisogno? Ecco allora il mono-proiettore, accessorio che può anche essere estratto e usato come super torcia.

VEDI ANCHE



DACIA CAMPING Ingegnosi trucchi a parte, Manifesto è anche un fuoristrada (100% elettrico, ovviamente) con 4 ruote motrici, altezza da terra generosa, ruote larghe, carrozzeria a prova di terreni impervi, interni waterproof che puoi pulire con un getto d'acqua. I rivestimenti dei sedili sfoderabili diventano sacchi a pelo in pochi secondi, mentre il portapacchi può trasportare tutti i tipi di carichi, con le barre portanti in grado di spostarsi in una varietà di configurazioni. Estraibile è infine anche la batteria, accessorio che si trasforma così in alimentatore di qualsiasi attività all'aperto che richieda energia elettrica. Un esempio pratico? Clicca Play sulla foto di cover per un mini-video.

ECOLOGISTA MODELLO L'amicizia con la natura si consolida anche attraverso i processo produttivi. Le parti principali del corpo in plastica contengono una quota significativa di un materiale riciclato detto Starkle realizzato in polipropilene già lavorato, con effetto maculato. Anche gli interni sono dotati di materiali naturali come il sughero che ricopre la plancia. E, come negli ultimi modelli Dacia, scompaiono le cromature decorative. Pneumatici airless, infine, per un duplice vantaggio: sono a prova di foratura e durano quanto il veicolo. Ora, la parte più difficile: trasferire tutte queste soluzioni sulle Dacia per il pubblico.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 16/09/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox