Autore:
Luca Cereda

AGGIUNGE UNA S Malgrado le dimensioni tascabili, la Q2 è una Audi in tutto e per tutto. E come tale non rinuncia alla propria versione più spinta, in arrivo nelle concessionarie nel 2018 e in passerella, con ogni probabilità, al prossimo salone di Ginevra.

LATO-B AGGRESSIVO L'Audi SQ2 è stata paparazzata più volte su strada, con e senza camuffature. Ci siamo quasi, dunque, e per capire che cosa la distingua non serve troppa immaginazione. Visivamente, la Q2 “hot” si farà riconoscere per il frontale dominato da grandi prese d'aria laterali unite a quella centrale. Cercando di prenderle la targa, invece, ci troveremo di fronte a un paraurti posteriore più sportivo, che integra l'estrattore e sfodera due doppi scarichi.

SUPER TSI O TDI? Resta da capire quale motore siederà sotto il cofano dell'Audi SQ2. Il candidato più forte è, d'ufficio, il 2.0 TFSI da 310 cavalli già in dote alla S3, ma potrebbe arrivare anche una SQ2 turbodiesel, basata su una variante pompata del quattro cilindri da 2.0 litri già in gamma. Nell'uno o nell'altro caso, scontata la presenza della trazione integrale quattro, mentre il prezzo si isserà ben oltre i 40.000 euro scarsi della versione top del listino attuale della Q2


TAGS: audi suv compatti audi q2 audi sq2