Prova video

Ford Mustang Mach-e AWD: il mito si reinventa SUV elettrico. La prova video


Avatar di Dario Paolo Botta , il 02/04/21

8 mesi fa - Ford Mustang Mach-e AWD: la prova su strada del SUV da 351 CV. Video

Una Muscle Car elettrica con una batteria record e con un look inconfondibilmente Fastback. La video prova completa

TRASFORMAZIONE Non è la prima sportiva iconica che si sdoppia in una versione SUV. Anche Porsche e Lamborghini hanno declinato per esempio le loro linee in una variante bold senza perdere il carattere da purosangue. Il virus buono che ha colpito pure una delle più celebri muscle car americane, la Mustang. Il big block della Mustang Mach-e è fatto di avvolgimenti di rame ed è nascosto come le batterie che lo alimentano. Una vera rivoluzione! ma gli americani hanno preso bene la trasformazione in SUV elettrico di una delle loro sportive preferite, tanto da rubare mercato alla superstar elettrica Tesla.

STILE FASTBACK

Ha avuto gioco facile la Mach-e, SUV sì, grande e con 5 porte, ma che riprende magistralmente le forme della Mustang Fastback degli anni ‘60. Lo sguardo non è tondo come allora, ma tagliente, come la Mustang dei giorni nostri con l’inconfondibile, selvaggio destriero al centro della calandra, che è chiusa e in colore carrozzeria. La preferisco però nera e a griglia, come quella della versione più sportiva GT disponibile per ora solo negli USA (qui le specifiche della versione GT). Le belle proporzioni si chiudono con il taglio Fastback della coda e l’inconfondibile marchio di fabbrica Mustang: le luci posteriori a lamelle verticali. Se volte un SUV elettrico che non ricorda altre auto se non sé stessa, siete accontentati! Appariscente ma poco funzionale l’apertura delle portiere con tasto di sblocco o con codice numerico. Digitare al primo colpo il PIN corretto è quasi un’impresa, diciamo che avrei preferito le vecchie maniglie! O un sistema a pulsante ma senza PIN, come sulla 500e che ho trovato molto fico.

Ford Mustang Mach-e AWD: il 3/4 anteriore Ford Mustang Mach-e AWD: il 3/4 anteriore

APPAGANTE Se l’esterno colpisce è all’interno che la Mustang elettrica stupisce. Plancia minimal carbon look e un tetto panoramico a vetro fisso magnetizzano il mio sguardo, calamitato dall’effigie impressa sul volante! Non passa inosservato l’immenso display digitale da 15,5 pollici con manopolone per la regolazione dell’audio incastonato nello schermo. Devo dire che qualche contaminazione Tesla qui è proprio evidente. Al di là dell’immancabile effetto wow, la navigazione fra i menù è un po’ complessa, le finestre tendina complicano l’interfaccia a cui vanno comunque dedicati alcuni minuti per comprenderne appieno il funzionamento. Di serie ci sono Apple CarPlay e Android auto con connessione wireless. Ben leggibile invece il quadro strumenti digitale da 10,2 pollici, chiaro e intuitivo mette a disposizione le informazioni necessarie senza arzigogolare. Ovunque posi le dita percepisco qualità, plastica morbida per il margine superiore del cruscotto e simil-pelle per pannelli porta e ciglio inferiore della plancia si sposano alla perfezione con sedili elettrici ben sagomati e finiture dal look racing.

VEDI ANCHE



Ford Mustang Mach-e AWD: gli interni Ford Mustang Mach-e AWD: gli interni

ABITABILITÀ Non fatevi ingannare, le proporzioni da “coupettona” non vanno a discapito dell’abitabilità interna. Sul divano posteriore, io che sono alto quasi 1 metro e novanta sto comodamente senza che la testa sfiori pericolosamente il tetto. Lo spazio a bordo è in linea con quanto mi aspetto da un SUV lungo 4 metri e settanta centimetri, largo un metro e ottantotto per 163 centimetri di altezza. Sul divanetto tre adulti sono a loro agio, come lo sono d’altronde anche guidatore e passeggero con tanto spazio per le ginocchia e con il tunnel centrale su due livelli per riporci chiavi, portafoglio e quant’altro. Nonostante la batteria da 99 kWh occupi tutta la lunghezza del pianale, il bagagliaio può comunque contare su un vano ampio e regolare che offre un minimo di 402 fino a un massimo di 1.420 litri con schienali reclinati. E proprio come sulle supercar, l’assenza del motore sotto il cofano ha permesso di ricavare uno pozzetto aggiuntivo da 81 litri, buono per sistemarci i cavi di ricarica.

CAVALLO SELVAGGIO

A spingere questa Mach-e AWD ci pensa una coppia di motori elettrici, uno per ogni asse, che portano la potenza complessiva a 351 CV per 580 Nm di coppia. Cuore del sistema è la batteria al litio massiccia da 99 kWh che fa schizzare il peso del SUV ben oltre le 2 tonnellate. Ciononostante la Mach-e brucia lo 0-100 in 5,1 secondi e raggiunge una velocità massima limitata di 180 km/h. Qui, al volante della Mustang, vedere le profonde nervature sul cofano mi trasmette un senso di vera onnipotenza (qui l'approfondimento su Mach-e 1400). Un’emozione e che si fa ancor più travolgente non appena sfioro l’acceleratore. La coppia istantanea mi catapulta in un battibaleno alla velocità della luce che qui si chiama ground speed, come sugli aerei, e schizza in alto come un cavallo imbizzarrito. La rapidità di quest’auto è talmente fulminante, che ancor prima di completare un sorpasso o imboccare un tornante, lei ha già sbrigato la pratica.

Ford Mustang Mach-e nel centro di Milano Ford Mustang Mach-e nel centro di Milano

3 DRIVING MODE Il carattere della Mustang Mach-e si capisce già leggendo i nomi delle modalità di guida disponibili. La più aggressiva qui non è battezzata con un banale Sport, ma si chiama Untamed, selvaggio, come lo spirito indomito del Mustang equino. Se la scelgo percepisco tutta la potenza, la sento sulla schiena premuta sul sedile, accompagnata   dalla colonna sonora che replica il rombo di un V8 per una overdose di dopamina! Con il profilo Active, che bilancia emozioni ed efficienza, ma ancor di più in Whisper, il sound da V8 si trasforma in un sussurro e la verve si sacrifica a vantaggio dell’efficienza energetica e l’adrenalina inevitabilmente cala. Ma se pensate che Mach-e sia sportività senza compromessi vi sbagliate di grosso, qui il piacere di guida passa attraverso sospensioni bene tarate e uno sterzo leggero ma decisamente preciso. Aspetti che non mi fanno per nulla rimpiangere il confort di altre SUV dal DNA meno aggressivo. Così come l’assetto, con l’auto stabile e composta fra le curve, e con una discreta agilità in uscita, nonostante i chili da scarrozzare siano 2.182.  Peccato solo che la frenata rigenerativa non sia regolabile, una funzione essenziale che mi piacerebbe gestire in prima persona senza doverla demandare al cervellone elettronico di bordo. Piccolo invece il lunotto sul retro, quasi impossibile non affidarsi alla telecamera posteriore durante le manovre.

AUTONOMIA E CONSUMI

L’autonomia basta e avanza per viaggi impegnativi, con le batterie cariche si percorrono oltre 410 km, con gli accumulatori che raggiungono l’80% in 45 minuti se si opta per le colonnine ultrafast in corrente continua da 150 kW, o in 7 ore dagli stalli pubblici da 22 kW in corrente alternata. Più complicato il fai da te casalingo, dalla presa di casa servono infatti 33 ore per il pieno, ma si contiene comunque la spesa in circa 16 euro, contro gli oltre 44 delle ultrafast. Alla prova del MotorRing, il nostro circuito per verificare i consumi, Mach-e si è rivelata parca in città e in extraurbano, facendo segnare 20,9 kWh/100 km nel traffico di Milano e solo 16 kWh/100 km a velocità da codice sulla Statale dei Giovi. I valori si alzano invece a 130 orari in autostrada, terreno ostico per le elettriche, con 29 kWh/100 km. Dati comunque in linea con quanto dichiarato da Ford nel ciclo WLTP.

Ford Mustang Mach-e: lo slot di ricarica Ford Mustang Mach-e: lo slot di ricarica

VERSIONI E PREZZI Mustang Mach-e è proposta di serie con il Ford Co-Pilot che prevede: frenata automatica d’emergenza, cruise control adattivo, mantenimento della corsia, monitoraggio angolo cieco, riconoscimento segnali stradali e sensori di parcheggio anteriori e posteriori con radar frontale. Mach-e è disponibile con batterie da 76 o 99 kWh, con trazione posteriore o quattro ruote motrici. Si parte dai 49.900 euro della entry level RWD da 269 CV e si toccano i 71.060 della top di gamma Extended Range First Edition AWD da 351 CV.

SCHEDA TECNICA FORD MUSTANG MACH-E AWD ER

Motore Due unità elettriche (una per asse) sincrone a magneti permanenti
Potenza 351  CV
Coppia massima 580 Nm
Velocità 180 km/h | da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi
Trazione Integrale
Dimensioni 4,70  x 1,88 x 1,63 m
Massa 2.182 kg
Potenza max. ricarica 150 kW
Bagagliaio da 402 a 1.420 litri
Batteria  99 kWh nominali
Autonomia  540 km (misto WLTP)
Prezzo   Da 49.900 euro (Standard RWD 76 kWh)

Pubblicato da Dario Paolo Botta, 02/04/2021
Gallery
Listino Ford Mustang Mach-E
Allestimento CV / Kw Prezzo
Mustang Mach-E Standard Range 269 CV - / - 49.900 €
Mustang Mach-E Extended Range 269 CV Extended Range - / - 56.750 €
Mustang Mach-E Standard Range 269 CV AWD - / - 56.750 €
Mustang Mach-E Extended Range 351 CV AWD Extended Range - / - 66.850 €
Mustang Mach-E Extended Range 487 CV AWD GT - / - 74.500 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Ford Mustang Mach-E visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Ford Mustang Mach-E
Vedi anche
Logo MotorBox