Prova video

Audi RS 3 2022: il nuovo modello è di un altro pianeta. Il test


Avatar di Emanuele Colombo , il 06/12/21

8 mesi fa - Audi RS 3 2022 regina del Nurburgring: l'ho provata, ecco il video

La nuova Audi RS 3 debutta col botto, vantando il nuovo record di categoria al Nurburgring. La prova su strada in video

Per i fan è un'icona della sportività, per gli haters è la fiera del sottosterzo: l'Audi RS 3, come tutte le cose capaci di scatenare grandi passioni, è da anni uno dagli argomenti preferiti nelle discussioni da bar e nelle liti sui social. Ho provato l'ultima edizione in Sicilia, sul circuito delle Madonie e sulle strade della Targa Florio. Volete sapere com'è andata?

Al volante dell'Audi RS 3 2022 Sportback Al volante dell'Audi RS 3 2022 Sportback

AL VOLANTE

Per prepararmi alla prova su strada della RS 3 2022 ho riletto i miei appunti dell'edizione precedente: andate a vedere il video su MotorBox, se siete curiosi. Grande efficacia già allora, notavo, al prezzo di un assetto sempre un po' troppo sostenuto e di un comportamento effettivamente improntato al sottosterzo. Con la RS 3 di nuova generazione – la terza per la Sportback che sto guidanto e la seconda per la RS 3 Sedan a tre volumi – arriva però il nuovo RS torque splitter. Si tratta di un sistema di torque vectoring più efficace, che regola di fino la spinta tra le ruote posteriori con due frizioni a lamelle, un po' come fanno anche Mercedes-AMG A 45 S e, prima di lei, la Ford Focus RS. Secondo Audi garantisce a nuova Audi RS 3: “un comportamento tendenzialmente sovrasterzante”. Sarà vero?

Audi RS 3 2022 Sportback, un momento del test drive Audi RS 3 2022 Sportback, un momento del test drive

PER FARLA SBANDARE, VACCI PIANO Scelta la modalità di guida più giocherellona, chiamata RS Torque Rear, la metto alla prova e l'auto gira effettivamente come fosse a trazione posteriore. Emozione pura: drifta che è un piacere. Mi ricorda di essere una 4x4 nei controsterzi, dove un piccolo aiuto da parte delle ruote anteriori fa sì che serva poco angolo volante per riallineare a vantaggio di un comportamento più benevolo e facile da controllare. L'elettronica però, anche se disattivata, non rinuncia al suo temperamento apprensivo e quando impegno l'auto in un otto stretto in derapage devo agire con calma su gas e sterzo: se il computer avverte manovre troppo veloci taglia la potenza e cerca di rimettermi dritto, ponendo fine alle danze. Serve un'azione fluida con controsterzi modesti e una modulazione graduale del gas al di sotto dell'80% per tenerla di traverso in spazi risicati.

UN'INEDITA GAMMA DI ESPRESSIONI Senza volerla mettere di traverso, la nuova RS 3 regala comunque sensazioni forti, dimostrandosi vivace e reattiva: a tratti addirittura nervosetta, come non ti aspetteresti da un'Audi. Più adattabile di prima, offre un'esperienza di guida più articolata e completa, più ricca di sfumature e di emozioni. Proprio quello che ci voleva! Scelti i drive mode più opportuni la compatta di Ingolstadt si trasforma quasi in una macchina da drifting con l'aiuto di gomme e carreggiate molto più larghe davanti che dietro. Le gomme sono da 265 mm di sezione all'anteriore e 245 al posteriore: 10 mm di scarto in più della vecchia RS 3 che già le aveva differenziate (rendendo, peraltro, impossibile effettuare la rotazione periodica per uniformarne il consumo). E quanto alle carreggiate, la differenza ancora più marcata: pensate che davanti la nuova Audi RS 3 ha un appoggio di quasi 7 centimetri più largo che dietro: 1.592 vs 1.524 mm!

Audi RS 3 2022 Sportback, l'infotainment da 10,1 pollici con le 7 modalità di guida Audi RS 3 2022 Sportback, l'infotainment da 10,1 pollici con le 7 modalità di guida

NE GUADAGNA PERSINO IL COMFORT Da quattro che erano sulla vecchia RS 3, ora sono addirittura 7 i driving mode, di cui uno completamente configurabile, per personalizzare di fino il suddetto RS torque splitter, lo sterzo, il cambio S tronic a doppia frizione e 7 rapporti, le sospensioni adattive, l'erogazione e l’apertura delle valvole allo scarico. Valvole che ora non hanno solo due posizioni – aperto o chiuso – ma si regolano con continuità per rendere la voce ancora più piena e intonata. Come sempre, i drive mode Efficiency e Comfort tengono fede al proprio nome, privilegiando la trazione anteriore come la dolcezza di risposta del gas, rendendo la RS 3 facile per chiunque. Ma anche qui il salto di qualità è notevole, con un assetto che - con le sospensioni adattive a richiesta - diventa davvero confortevole e capace di assorbire bene ogni asperità.

CHE NUMERI! Gli altri programmi chiamano in causa sempre più le ruote dietro, rendendo più aggressivi i 400 CV e 500 Nm del cinque cilindri da 2,5 litri. I cavalli sono gli stessi di prima, ma ora ci sono 20 Nm di coppia in più ed espressi a regime più basso: gà da 2.250 giri, a regalare una progressione che è pura libidine! Launch control e trazione integrale quattro evoluta sfruttano al meglio tanta generosità e il guadagno nello 0-100 è formidabile: 3 decimi in meno, con un crono che si ferma a 3,8 secondi. E se il più divertente tra i programmi di guida è certamente RS Torque Rear, quello più prestazionale è lo RS Performance, che offre un comportamento più equilibrato.

VEDI ANCHE



Audi RS 3 2022 Sportback, i freni carboceramici opzionali Audi RS 3 2022 Sportback, i freni carboceramici opzionali

L'ULTIMA DELLA SUA SPECIE Il peso dell'auto è aumentato di 60 kg, arrivando a 1.645 kg col pilota a bordo, che non sono pochi in assoluto, ma assetto e freni li tengono a bada magnificamente: tanto quelli carboceramici a richiesta quanto quelli in acciaio di serie. I consumi dichiarati sono tra 9 e 9,5 l/100 km, con la guida soft previstq dal ciclo di omologazione, ma provate voi a tenervi a freno con un'auto come la nuova RS 3 sotto al sedere... Scommettiamo che alla fine la fate bere di più? Me che importa: godiamocela questa belva scatenata, visto che quasi certamente è l'ultima che vedremo della sua stirpe con un motore tradizionale - e non elettrificato - sotto al cofano. A parte una versione ancora più estrema che, pare, sia in lavorazione. Io però non vi ho detto niente: è un segreto!

GLI INTERNI

La caratterizzazione degli interni passa prima di tutto per il magnifico volante scamosciato che ti accarezza le mani, facendoti immediatamente sentire che sei a bordo di un'auto speciale. Poi ci sono grafiche e menu specifici: nella strumentazione Audi virtual cockpit plus da 12,3 pollici e nell'infotainment da 10,1 pollici, con funzioni che ti mostrano temperature, accelerazioni e tutti i dati che incuriosiscono i più pistaioli. Non mancano sedili sportivi, dai fianchetti pronunciati il giusto: trattengono bene senza rendere difficile salire e scendere dall'auto. A cercare il pelo nell'uovo, su un'auto di questo livello stona la plastica nuda del tunnel centrale: qualche centimetro di pelle o alcantara in più ci poteva stare.

Audi RS 3 2022 Sportback, volante e plancia Audi RS 3 2022 Sportback, volante e plancia

LE DIMENSIONI CHE CONTANO Bene lo spazio a bordo, anche se i 5 cm di lunghezza in più rispetto alla vecchia RS 3 si vedono in abitacolo, ma non nel bagagliaio. Anzi... Ora siamo a 4,39 m da paraurti a paraurti, ma il volume di carico è passato da 335 o 1.175 litri coi sedili reclinati della precedente generazione agli attuali 282 litri, che salgono a 1.104 litri sacrificando i posti posteriori. Colpa del kit gonfia e ripara più ingombrante, dice Audi.

PREZZI E DOTAZIONI

In tema di numeri che crescono, i prezzi non sono da meno. Se la generazione precedente nel 2017 attaccava a 53.500 euro, la nuova Audi RS 3 2022 Sportback ha invece un prezzo base di 61.700 euro, che diventano 64.800 euro nel caso della Audi RS 3 Sedan a tre volumi. E la lista degli optional è lunga e dispendiosa, con dotazioni a cui è difficile rinunciare su un'auto come questa. Per esempio il pacchetto RS Dynamic plus da 7.850 euro, che porta in dote le sospensioni adattive DCC, i freni anteriori carboceramici e una velocità massima innalzata a 290 km/h, mentre normalmente è autolimitata a 250 km/h.

Audi RS3: Frank Stippler accanto al tabellone ufficiale del record Audi RS3: Frank Stippler accanto al tabellone ufficiale del record

ACCESSORI CHE VALGONO UN RECORD Altri extra sono, per esempio, lo head up display alla plancia in carbonio, fino ai fari LED Audi matrix, che mostrano una bandiera a scacchi e la scritta RS 3 all'accensione e allo spegnimento dell'auto. A richiesta sono anche le gomme semi-slick Pirelli P Zero Trofeo R con cui la RS 3 in versione Sedan ha girato al Nurburgring in 7'40”, conquistando il record di categoria e tappando la bocca – anzi tarpando le dita – ai leoni da tastiera. Non vorrete dirmi che rinuncereste mai ad avere un'auto messa giù da gara, anzi, da record?

LA SCHEDA TECNICA DI AUTDI RS 3 SPORTBACK 2022

Motore 5 cilindri, 2.480 cc, turbo-benzina
Potenza 400 CV tra 5.600 e 7.000 giri
Coppia 500 Nm da 2.250 a 5.600 giri
Velocità 290 km/h
0-100 km/h 3,8 secondi
Cambio doppia frizione a 7 rapporti
Trazione integrale con torque vectoring
Dimensioni 4,39 x 1,85 x 1,44 m
Bagagliaio Da 282 a 1.104 litri
Peso 1.645 km con pilota a bordo
Prezzo da 61.700 euro

Pubblicato da Emanuele Colombo, 06/12/2021
Tags
Gallery
Listino Audi A3 Sportback
Allestimento CV / Kw Prezzo
A3 Sportback 30 TFSI 110 / 81 29.150 €
A3 Sportback 30 TDI 116 / 85 30.350 €
A3 Sportback 30 TFSI S tronic 110 / 81 31.350 €
A3 Sportback 35 TFSI 150 / 110 31.400 €
A3 Sportback 30 TFSI Business 110 / 81 31.650 €
A3 Sportback 30 TDI S tronic 116 / 85 32.550 €
A3 Sportback 30 TDI Business 116 / 85 32.850 €
A3 Sportback 30 TFSI Business Advanced 110 / 81 32.950 €
A3 Sportback 30 g-tron S tronic 131 / 96 33.250 €
A3 Sportback 35 TFSI S tronic 150 / 110 33.600 €
A3 Sportback 30 TFSI S tronic Business 110 / 81 33.850 €
A3 Sportback 35 TFSI Business 150 / 110 33.900 €
A3 Sportback 30 TDI Business Advanced 116 / 85 34.150 €
A3 Sportback 35 TDI 150 / 110 34.400 €
A3 Sportback 30 TFSI S line 110 / 81 34.850 €
A3 Sportback 30 TDI S tronic Business 116 / 85 35.050 €
A3 Sportback 30 TFSI S tronic Business Advanced 110 / 81 35.150 €
A3 Sportback 35 TFSI Business Advanced 150 / 110 35.200 €
A3 Sportback 30 g-tron S tronic Business 131 / 96 35.750 €
A3 Sportback 30 TDI S line 116 / 85 36.050 €
A3 Sportback 35 TFSI S tronic Business 150 / 110 36.100 €
A3 Sportback 30 TDI S tronic Business Advanced 116 / 85 36.350 €
A3 Sportback 35 TDI S tronic 150 / 110 36.600 €
A3 Sportback 35 TDI Business 150 / 110 36.900 €
A3 Sportback 30 g-tron S tronic Business Advanced 131 / 96 37.050 €
A3 Sportback 30 TFSI S tronic S line 110 / 81 37.050 €
A3 Sportback 35 TFSI S line 150 / 110 37.100 €
A3 Sportback 35 TFSI S tronic Business Advanced 150 / 110 37.400 €
A3 Sportback 35 TDI Business Advanced 150 / 110 38.200 €
A3 Sportback 30 TDI S tronic S line edition 116 / 85 38.250 €
A3 Sportback 30 g-tron S tronic S line 131 / 96 38.800 €
A3 Sportback 35 TDI S tronic Business 150 / 110 39.100 €
A3 Sportback 35 TFSI S tronic S line 150 / 110 39.300 €
A3 Sportback 35 TDI S line 150 / 110 40.100 €
A3 Sportback 35 TDI S tronic Business Advanced 150 / 110 40.400 €
A3 Sportback 40 TFSI e S tronic 150 / 110 41.450 €
A3 Sportback 35 TDI S tronic S line 150 / 110 42.300 €
A3 Sportback 40 TFSI e S tronic Business 150 / 110 43.650 €
A3 Sportback 40 TFSI quattro S tronic Business Advanced 190 / 140 43.850 €
A3 Sportback 40 TFSI e S tronic Business Advanced 150 / 110 45.050 €
A3 Sportback 40 TFSI quattro S tronic S line 190 / 140 45.750 €
A3 Sportback 40 TDI quattro S tronic Business Advanced 200 / 147 46.450 €
A3 Sportback 40 TFSI e S tronic S line edition 150 / 110 46.550 €
A3 Sportback 40 TDI quattro S tronic S line edition 200 / 147 48.350 €
A3 Sportback 45 TFSI e S tronic S line edition 150 / 110 48.850 €
A3 Sportback S3 TFSI quattro S tronic 310 / 228 51.900 €
A3 Sportback S3 TFSI quattro S tronic sport attitude 310 / 228 56.700 €
A3 Sportback RS3 TFSI quattro S tronic 400 / 294 61.700 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Audi A3 Sportback visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Audi A3 Sportback
Vedi anche
Logo MotorBox