Primo contatto

Renault Mégane E-Tech Electric: l'evoluzione della specie. La prova video


Avatar di Dario Paolo Botta , il 14/02/22

3 mesi fa - Renault Mégane E-Tech Electric: abbiamo provato il C-SUV EV francese. Eccolo in video

Sull'onda della "Renaulution", la media francese si trasforma in un crossover compatto elettrico. Le impressioni di guida nella nostra prova video

Vi ricordate Renault Mégane? Bene, dimenticatevi tutto e ripartite da zero. La nuova Mégane E-Tech Electric ormai è solo una lontanissima parente della media francese che abbiamo imparato a conoscere. Una mutazione genetica che ha trasformato la due volumi in un crossover sofisticato (qui il nostro approfondimento). Addio dunque Diesel e benzina e bienvenue propulsione elettrica! Della storica Mégane è rimasto solo il nome, tutto il resto è stato rivoluzionato e stravolto, un cambio di passo epocale che fa del C-SUV francese a batterie il manifesto tecnologico della Régie! Si mettano l’anima in pace gli elettroscettici: Mégane E-Tech Electric non è il solito esercizio di stile per nerd incalliti, quanto invece un modello che alza - e di parecchio - l’asticella in fatto di stile e contenuti. Ed è proprio dallo stile che voglio iniziare la prova di nuova Mégane.

CHE CAMBIAMENTO!

Frontale audace, nuovo logo ''digitalizzato'' al centro della calandra, nervature sul cofano e luci LED serpeggianti regalano tanto carattere all’elettrica Renault. L’aspetto è più simile a una briosa hatchback rialzata che a una Sport Utility compatta. Un look gagliardo in forte rottura con il passato, che irrompe con forza portando con sé una ventata di rinnovamento. E in effetti le fiancate scolpite, la coda tronca e la linea di cintura alta esaltano le forme di Mégane E-Tech, che cattura lo sguardo anche grazie ai cerchi in lega dal diametro generoso, alla striscia luminosa orizzontale sul portellone e ad alcuni tocchi di classe, come le maniglie anteriori a filo carrozzeria e quelle posteriori affogate nel montante C.

Renault Megane E-Tech Electric: 3/4 anteriore Renault Megane E-Tech Electric: 3/4 anteriore

COMPATTA MA SPAZIOSA

Mégane E-Tech Electric è la prima auto della Régie nata sulla piattaforma Cmf-EV progettata appositamente per modelli a batteria. La lunghezza si è ridotta di 15 cm rispetto alla Mégane attuale: 4,20 metri. Aumentano però la larghezza (1,86 metri contro 1,81) e l’altezza (1,54 metri contro 1,44). Anche il bagagliaio fa un bel balzo in avanti passando da 384 a 440 litri, che all’occorrenza diventano 1.332 reclinando il divanetto. La forma è regolare, le pareti laterali non rubano spazio, ma in generale il piano è un tantino affossato, con un gradino piuttosto evidente fra soglia e vano di carico. Molto utile invece il doppiofondo per alloggiare i cavi di ricarica, visto e considerato che manca il frunk anteriore sotto il cofano. Sul retro un divanetto avvolgente accoglie fino a tre occupanti, che possono godere anche del pavimento completamente piatto e privo d’ingombri. Attenzione però che il tetto un po’ spiovente riduce lo spazio in altezza. C’è anche una pratica bocchetta per il clima, che si accompagna a due prese di cortesia per caricare lo smartphone. 

Renault Megane E-Tech Electric: interni Renault Megane E-Tech Electric: interni

INTERNI A PROVA DI FUTURO

Ma sono gli interni che segnano il vero cambio di passo. Per i rivestimenti sono stati scelti materiali ecosostenibili piacevoli al tatto, che non sfigurano minimamente in confronto a pelle e tessuti pregiati. Su Mégane E-Tech poi il ricorso alla plastica ''a vista'' è davvero minimo: persino le tasche laterali sono state foderate. Il tunnel centrale non è scomparso, ma si è trasformato in una penisola allungata. Questa soluzione mi garantisce un po’ di più libertà di movimento per le gambe: un plus per uno spilungone come me, anche se il supporto a induzione per lo smartphone flottante sfiora pericolosamente il mio ginocchio destro. In generale tutto il cockpit è sviluppato intorno al guidatore. Davvero impressionante il sistema d’infotainment. La prima cosa che noto è l’enorme superficie vetrata a ''L'' rovesciata: 774 cm2 quadrati di schermo Gorilla Glass che ricoprono i 12,3 pollici del quadro strumenti, dietro il volante, e quello verticale al centro della plancia da 12 pollici (qui il nostro approfondimento). Un sistema visto solo sulle lussuose berline Mercedes Classe S. Lo schermo è ad altissima risoluzione con trattamento antiriflesso e anti-impronte. Un tripudio di tecnologia con la quale entro subito in sintonia, grazie anche all’interfaccia OpenR Link, basata su Android Automotive OS, che offre tutte le soluzioni dell’ecosistema Google, a cominciare dalle mappe del navigatore ottimizzate per le necessità di un’auto elettrica (qui la nostra prova di Android Automotive). C’è da dire però che in effetti le distrazioni sono dietro l’angolo, per cui meglio affidarsi all’assistente vocale per intervenire su radio, navigazione e quant’altro.

Renault Megane E-Tech Electric: il maxi sistema d'infotainment Renault Megane E-Tech Electric: il maxi sistema d'infotainment

VEDI ANCHE



QUALCHE NUMERO

Due taglie di batterie per Mégane E-Tech Electric: da 40 o da 60 kWh, altrettante le potenze disponibili 130 o 220 CV. La top di gamma monta un motore elettrico sincrono a magneti permanenti anteriore e percorre fino a 450 km in condizioni ottimali. Un valore che per le versioni intermedia da 60 kWh e 130 CV arriva a 470 km nel ciclo WLTP. La ricarica in corrente continua accetta potenze fino a un massimo di 130 kW (solo per i modelli con batteria maggiorata da 60 kWh), che consente di ripristinare l’80% di batteria in circa 45 minuti. In alternativa, da una colonnina in corrente alternata a 22 kW vi basteranno 3 ore e 15 minuti per un ''pieno''.

Renault Megane E-Tech Electric in carica Renault Megane E-Tech Electric in carica

IMPRESSIONI DI GUIDA

Premo il tasto di avviamento, la Mégane prende vita con fare pacifico. Capisco che è pronta a partire solo guardando gli indicatori del quadro strumenti, che fra l’altro mi segnalano che con il 95% di carica posso percorrere fino a 360 km. La versione che sto provando è la più potente, la cavalleria è generosa 220 CV e 300 Nm di coppia scaricati tutti sull’asse anteriore. Numeri che mi portano da 0 a 100 orari in 7,4 secondi e consentono di raggiungere una velocità massima di 160 km/h. Sotto la razza destra del volante c’è il manettino per selezionare le driving mode del Multi-Sense. Sono tre (Eco, Comfort e Sport), rompo gli indugi e imposto il profilo più aggressivo. Riducendo al minimo la frenata rigenerativa (che si comanda su quattro intensità dai paddle al volante), apprezzo subito la risposta energica e vigorosa del powertrain, che non è per nulla avaro a dispensare potenza. L’auto pesa meno di due tonnellate (1.636 kg per la precisione) e il comportamento dinamico ne risente positivamente. Fra le curve il crossover francese è meno impacciato e goffo rispetto ad altre elettriche di pari dimensioni. Certo, il rollio non svanisce per incanto, ma è comunque più contenuto di quello di molte rivali.

Renault Mégane E-Tech Electric fra le curve dell'Andalusia Renault Mégane E-Tech Electric fra le curve dell'Andalusia

CI SI DIVERTE La Megane resta sempre ben piantata per terra e risponde bene ai comandi strappandomi qualche sorriso fra le curve dell’Andalusia. Sterzo e acceleratore dialogano molto bene, tant’è che mi basta aumentare di poco il regen per affrontare con slancio i tornanti senza sfiorare il pedale del freno. D’altro canto, il passaggio da frenata rigenerativa a decelerazione meccanica è abbastanza evidente, dal pedale lo percepisco chiaramente. La francese è davvero molto intuitiva da guidare, per nulla impegnativa. Le soddisfazioni più grandi arrivano dal confort di marcia. Nonostante i pneumatici con spalla ribassata, lo smorzamento e l'assorbimento degli avvallamenti è più che dignitoso. L’insonorizzazione è da prima della classe, grazie anche a una nuova schiuma fonoassorbente tra pianale e batteria che filtra egregiamente i rumori esterni. Eccellente anche l’efficienza energetica. Durante il test, svoltosi su un percorso abbastanza veloce con tratti in cui non mi sono risparmiato, ha riscontrato un consumo medio di 18,5 kWh/100 km. Un ottimo valore, che mi riservo però di verificare in una nostra prova di lunga durata.

ADAS, VERSIONI E PREZZI

Anche la suite di sistemi di assistenza alla guida è molto completa. Fin dall’allestimento base ci sono di serie: avviso superamento e mantenimento della corsia, cruise control adattivo, frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni e ciclisti, rilevatore di stanchezza, riconoscimento segnaletica stradale e sensori di parcheggio posteriori con parking camera. Tre gli allestimenti a disposizione: Equilibre, Techno e Iconic con batteria da 40 kWh e prezzi compresi tra i 37.100 e i 43.100 euro. La versione con batteria maggiorata da 60 kWh è anch’essa declinata nelle tre versioni che ho appena citato ma con prezzi che vanno da 41.700 fino a 47.700 euro.

Renault Megane E-Tech Electric: il posteriore Renault Megane E-Tech Electric: il posteriore

SCHEDA TECNICA RENAULT MÉGANE E-TECH ELECTRIC

Motore Elettrico sincrono a magneti permanenti anteriore
Potenza 220 CV
Coppia massima 300 Nm
Prestazioni Vel. max. 160 km/h | da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi
Trazione Anteriore
Dimensioni 4,2  x 1,86 x 1,54 m
Passo 2,68 m
Posti 5
Massa complessiva 1.636 kg
Bagagliaio Da 440 a 1.332 litri
Batteria Ioni di litio da 60 kWh
Autonomia (misto WLTP)  450 km
Potenza max. ricarica 130 kW in DC (20-80% in 45 minuti)
Prezzo A partire da 41.700 euro

Pubblicato da Dario Paolo Botta, 14/02/2022
Tags
Gallery
Listino Renault Mégane E-Tech
Allestimento CV / Kw Prezzo
Mégane E-Tech EV40 130 CV Equilibre Boost Charge - / - 36.800 €
Mégane E-Tech EV40 130 CV Techno Boost Charge - / - 39.300 €
Mégane E-Tech EV40 130 CV Iconic Boost Charge - / - 42.300 €
Mégane E-Tech EV60 220 CV Techno Optimum Charge - / - 42.300 €
Mégane E-Tech EV60 220 CV Iconic Optimum Charge - / - 45.300 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Renault Mégane E-Tech visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Renault Mégane E-Tech
Vedi anche
Logo MotorBox