Logo MotorBox
Test drive

Prova Kia Picanto 2024: la citycar torna piccante grazie a look giusto e tecnologia (video)


Avatar di Alessandro Perelli , il 26/06/24

3 settimane fa - Un bel restyling, qualità e piacere di guida per la compatta asiatica

Cambia i connotati, alza il livello tecnologico per comfort e sicurezza, ma resta la piacevole automobile che conosciamo da vent'anni. E questo è un gran pregio...

Per Kia Picanto affermarsi nel segmento delle citycar è stato un percorso lungo, ma ricco di successo. Sono vent’anni che la ''piccoletta'' coreana piace, fin dal suo debutto nel 2004 e lo dimostra il totale di 178.000 esemplari venduti in Italia, di cui 155.000 ancora circolanti, ma non solo di numeri si tratta. Look sbarazzino, misure giuste e una bella verve su strada sono le sue carte vincenti, prima come adesso, per creaere la giusta alchimia con i clienti. Pensate che dal 2020 occupa stabilmente la top five delle vendite nel suo segmento, in alcuni casi piazzandosi dietro solo a mostri sacri come Fiat Panda e Fiat 500, un motivo ci sarà… Oggi, la compatta di casa Kia si presenta forte di tante novità per ribadire le sue ambizioni. A un deciso cambio di look, alza il tiro anche nei contenuti tecnologici, fermo restando i motori a tre e quattro cilindri. Terrà a bada le rivali? Scopriamolo.

Kia Picanto 2024: la nuova citycar orientale è pronta per il test drive della stampa italiana Kia Picanto 2024: la nuova citycar orientale è pronta per il test drive della stampa italiana

UNO STILE CHE LA DISTINGUE

Come non partire dal design che segna una piccola/grande rivoluzione rispetto a prima? A uno stile tutto sommato ancora piacevole, ma un po’ stagionato della terza generazione, oggi si cambia rotta con tratti davvero audaci. Trovo che il frontale sia la parte più all'avanguardia, con l’imprinting dato dai modelli recenti di Kia. Per esempio, davanti la Picanto sembra un po’ l’ultima Sorento, ma in formato... tascabile. I fari principali a LED sono verticali, ma c’è una barra orizzontale che li collega - cromata sulle versioni base – luminosa e più bella, sulla top di gamma GT Line. Paraurti muscoloso e fianchi ben levigati con cerchi in lega da 14'' fino a 16” accompagnano una coda ridisegnata dal gruppo luci verticale e dalla striscia orizzontale per un bell’equilibrio con il musetto così sportiveggiante. Il family feeling con il resto dell'attuale gamma è garantito.

Kia Picanto 2024: design moderno che sottolinea il family feeling con il resto della gamma Kia Picanto 2024: design moderno che sottolinea il family feeling con il resto della gamma

ABITACOLO MODERNO E DI QUALITÀ

E se fuori cambia tanto, dentro non è da meno, pur restando più fedele al suo passato. Prima di tutto, la qualità percepita, che trovo davvero buona: sotto le dita passano tessuti dei sedili robusti, sulle versioni top anche in eco-pelle. E ancora, elementi solidi e ben assemblati con belle finiture per una utilitaria come questa… ma si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. Piacciono i comandi virtuali e anche quelli fisici, per non perdere la bussola regolando il clima o la radio mentre si guida. E poi, lo spazio, che in poco più di 3,6 metri di lunghezza per 1,60 di larghezza è buono per quattro persone. Davanti ci sono i centimetri giusti per sentirsi a proprio agio senza rinunce e avere tutto a portata di mano, stessa cosa per il passeggero a destra. Dietro non si sente la mancanza di spazio se non per le ginocchia, ma solo se siete intorno al metro e 80 di statura. E con un baule da 255 a 1.010 litri, anche i bagagli della giornata… staranno comodi.

Kia Picanto 2024: abitacolo confortevole per quattro e dotazione tecnologica di livello Kia Picanto 2024: abitacolo confortevole per quattro e dotazione tecnologica di livello

CONNETTIVITÀ E SICUREZZA PREMIUM

Ma dove la Picanto segna un punto a suo favore, è nella tecnologia di bordo per comfort e sicurezza. Raro su citycar come lei un corredo tanto completo, a partire dal display da 4,2” del cruscotto, o il touchscreen di tipo tablet da 8” dell’infotainment con tutti i servizi annessi e connessi. Largo, quindi, su tutta la gamma a connettività avanzata con navigatore, Apple CarPlay e Android Auto, prese USB, Bluetooth, assistente vocale, aggiornamenti software Over-the-Air, ricarica wireless per smartphone negli allestimenti più ricchi e app per gestire i tanti servizi di bordo, con sette anni di traffico dati incluso. Insomma, una suite hi-tech di prima classe. Quello che piace è che la Kia, fin dalla versione di accesso Urban, ha tutti gli aiuti per toccare il confine della guida assistita di livello 2. Tra gli altri, ci sono la frenata automatica d’emergenza, il mantenimento attivo della carreggiata, il riconoscimento di pedoni e segnaletica stradale, gli abbaglianti automatici, a cui aggiungo la retrocamera di parcheggio. Accessori molto importanti lato sicurezza, se pensiamo che una citycar può essere prima macchina di famiglia, adatta a tutti, anche i neo patentati.

VEDI ANCHE



Kia Picanto 2024: il display da 8'' dell'infotainment con navigatore di serie Kia Picanto 2024: il display da 8'' dell'infotainment con navigatore di serie

TUTTA MIA LA CITTÀ

Ed eccoci alla guida della nuova Picanto e per l’occasione siamo al volante dell’azzeccata 3 cilindri mille con 63 CV e 98 Nm di coppia. A listino c’è anche il milledue quattro cilindri con 79 CV e 120 Nm: un po’ meno attento ai consumi, ma più performante nel complesso. Ed entro l’anno tornerà in pista pure la versione a GPL; è solo questione di tempo causa nuova omologazione in Italia. I due motori del lancio non sono ibridi, ma disponibili con cambio manuale oppure robotizzato, sempre a cinque marce, sommando 1.000 euro al prezzo iniziale. A voi la scelta: se vi piace connettervi un po’ di più con la macchina scegliete il primo, che è ottimo per manovrabilità. Se non potete rinunciare al comfort e alla praticità, allora andate sul secondo a occhi chiusi.

Kia Picanto 2024: agile e svelta in città grazie alle dimensioni taglia small Kia Picanto 2024: agile e svelta in città grazie alle dimensioni taglia smallTRAFFICO NON TI VEDO Le misure compatte sono un toccasana per chiunque a bordo. La Picanto sguscia nel traffico e non si spaventa davanti a un viaggio più lungo. Il motore è, tutto sommato, vivace e ben sintonizzato con il cambio. Gli scatti dal semaforo non sono da Formula Uno, tuttavia abbastanza rapidi, c'è un discreto allungo - ma se siete in salita e sbagliate marcia è meglio scalare - e lo sterzo è leggero e preciso il giusto. Però, è inutile cercare le performance su una citycar come lei, non è il suo lavoro. Volete dei numeri? Parliamo di una punta massima di 145 orari e uno 0-100 di 14,6 secondi con il cambio manuale o 17,2 secondi con il robotizzato. Invece, se passate disinvolti su asfalto rovinato o pavé cittadino, le sospensioni digeriscono piuttosto bene i colpi. Voto più anche al comfort. Che dire d’altro? Nuova Picanto è carina, scattosa, piuttosto confortevole e sicura. I consumi? Se la gioca con le rivali, con una media durante questo test drive di circa 13,8 km/litro.

Kia Picanto 2024: dietro si sta anche in tre ma lo spazio è perfetto per due persone Kia Picanto 2024: dietro si sta anche in tre ma lo spazio è perfetto per due persone

AMPIA GAMMA E LISTINO RAGIONATO

La nuova citycar coreana è disponibile nelle versioni Urban, Style, GT Line e nell'edizione di lancio 20th Anniversary Edition, come quella della prova. Si parte da 16.500 euro per la 1.0 Urban e si arriva a 21.750 euro per la 1.2 GT Line con cambio robotizzato. L'edizione celebrativa con il motore più piccolo e l'utile ruotino di scorta di serie, parte da 17.950 euro (a titolo di esempio, la 1.2 Style cambio manuale attacca a 19.750 euro e la 1.2 GT Line cambio manuale costa 20.750 euro).

Kia Picanto 2024: debutta in tre allestimenti più la versione di lancio del 20mo anniversario Kia Picanto 2024: debutta in tre allestimenti più la versione di lancio del 20mo anniversario

SCHEDA TECNICA PICANTO 1.0 (AMT)

Motore 3 cilindri, 998 cc, benzina
Potenza - coppia max 63 CV/5.000 giri – 98 Nm/3.750 giri
Cambio - trazione manuale 5 marce (robotizzato 5 m.) – anteriore
Prestazioni v. max 145 km/h – 0-100 km/h 14,6 (17,2) sec.
Dimensioni - bagagliaio 3,61 x 1,60 x 1,49 metri – 255/1.010 litri
Prezzo da 16.500 euro (da 17.500 euro) - 20th Anniversary Ed. da 17.950 euro

Pubblicato da Alessandro Perelli, 26/06/2024
Tags
Gallery
Vedi anche