Test Fiat Tipo Hybrid: prova, prezzi, opinioni
Test drive

Al volante della Fiat Tipo Red con il motore della Tonale hybrid


Avatar di Emanuele Colombo , il 20/08/22

1 mese fa - Prova, interni, prezzi e consumi veri della Fiat Tipo Red Hybrid

Cosa mi è piaciuto e cosa no dopo una settimana al volante della Fiat Tipo Red Hybrid, che ha il motore dell'Alfa Romeo Tonale

Attira l'occhio con la livrea rossa dell'allestimento Red, quello dell'associazione promossa da Bono Vox degli U2, ma la cosa più interessante della Fiat Tipo Hybrid è il motore: quell'ibrido da 130 CV che troviamo anche sotto al cofano dell'Alfa Romeo Tonale entry level (qui a confronto con le rivali), della Fiat 500X e delle Jeep Renegade e Compass e-Hybrid (qui la prova). Per farmi un'opinione esaustiva l'ho provata per una settimana: ecco la mia recensione.

Fiat Tipo Cross Hybrid Red, si capisce che è ibrida? Fiat Tipo Cross Hybrid Red, si capisce che è ibrida?

IMPRESSIONI DI GUIDA

La guardi e non sai che cosa aspettarti da una Tipo Red. Il colore vivace, le cromature a mimare protezioni sottoscocca in stile SUV, l'assetto leggermente rialzato si armonizzano bene coi volumi della Tipo, dandole quell'aspetto un po' crossover che però preannuncia una guida un po' ''né carne né pesce''. Berlina o SUV? Salgo a bordo e la sensazione è quella di stare su una rassicurante berlina, con buona pace dei cultori della guida in piccionaia: quella rialzata che darebbe maggior senso di controllo e dominio sulla strada. La Tipo è un compromesso che dei fuoristrada riprende in parte il look, ma la posizione di guida - senza essere ribassata - è a un'altezza normale.

COMANDI AL VOLANTE I comandi trasmettono un senso di famigliarità. In particolare quelli sulle razze del volante: pochi e chiari, per non confondersi. A sinistra quelli per le telefonate e per scorrere i menu del display da 7 pollici (che in gergo si chiama cluster), montato tra contagiri e indicatore del livello carburante: anche loro elettronici; a destra quelli del cruise control adattivo. A centro plancia, un altro display da 7 pollici, quello dell'infotainment, che non ha un menu particolarmente bello a vedersi, ma è piuttosto intuitivo, anche se i menu a tendina della sezione Telefono hanno scritte un po' piccole per chi ha occhi non più giovanissimi.

Fiat Tipo Cross Hybrid Red, il quadro strumenti digitale Fiat Tipo Cross Hybrid Red, il quadro strumenti digitale

LA PRIMA IMPRESSIONE Mi metto alla guida e subito noto che il cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti non è fluidissimo alle basse velocità, ma è puntuale se usato in automatico e soddisfacente anche nell'uso manuale-sequenziale. Intendiamoci, la guida sportiva non è ciò per cui la Tipo Hybrid è stata progettata: le gomme Falken da 17 pollici di primo equipaggiamento sono sincere, ma non certo da corsa. L'assetto non si ostina troppo a mantenere l'auto piatta nelle curve affrontate ad alta velocità, ma come scopritò più tardi il compromesso trovato è molto efficace.

NEL CASA-UFFICIO In città la Tipo hybrid non delude. Sul pavé trova la giusta gentilezza per non farmi saltare le otturazioni e tanto nelle partenze al semaforo quanto nelle occasionali riprese per trarmi d'impaccio tira fuori la giusta prontezza. Nelle altre situazioni, che non richiedono di mostrare i muscoli, lei veleggia soave sul nastro d'asfalto. Tra l'altro le sospensioni non accusano fastidiosi rumori nel passaggio su tombini e dossi di rallentamento, a vantaggio del comfort acustico, che rimane una delle doti migliori della Tipo. Lo sterzo, come sempre in casa Fiat, offre due tarature: con la City, che attivo tramite un pulsante sulla plancia, diventa ancora più leggero, ma manifesta un riallineamento fin troppo marcato alle basse velocità. Tanto che nella posizione centrale sembra caderci, anziché passarci attraverso. Spenta la modalità City diventa più fluido e omogeneo: resta uno sterzo piuttosto avaro di sensazioni - fa un po' l'effetto dei vecchi volanti dei videogame - ma una volta impostata una traiettoria la Tipo è precisa e fedele nel seguirla.

Fiat Tipo Cross Hybrid Red, il volante Fiat Tipo Cross Hybrid Red, il volante

I CONSUMI REALI Non capisco la logica di funzionamento del sistema ibrido, che sembra fin troppo conservativa nei confronti della batteria. Lo start & stop interviene molto di rado e l’auto resta spenta per pochissimo, indicativamente per non più di 11 secondi alla volta. Le partenze e le manovre in modalità puramente elettrica promesse dal sistema le ho intraviste solo una volta in un'intera settimana di utilizzo e in generale il sistema ibrido sembra lavorare meno di quanto dovrebbe. E ciò non dipende dallo stato di carica della batteria, che è sempre molto rapida a ricaricarsi nei rallentamenti e nella maggior parte del tempo è rimasta ben al disopra del 65%. Nonostante questo comportamento, i consumi si sono rivelati interessanti per una mild-hybrid a benzina. Nel casa-ufficio sono rimasto tra 6,5 e 8,5 l/100 km secondo le condizioni del traffico; 6,5 l/100 km è stata la media esatta nel percorso autostradale da Chiavari al casello di Milano, mentre la media dell'intera settimana è stata di poco inferiore ai 7 l/100 km.

IL TEST DEL... CANE Proprio in autostrada la Tipo Hybrid ha dato il suo meglio: nel weekend, caricati armi e bagagli per una gita fuori porta. Il cane, che soffre il mal d'auto, è stata la miglior cartina al tornasole per il comfort di bordo. Il primo grande successo della Tipo è stato avergli permesso di superare le curve della Serravalle senza incidenti di percorso. Non è un'auto silenziosissima, la Tipo: il fruscio del vento e il rumore di rotolamento delle gomme si sentono, ma a bordo arrivano pochissime vibrazioni e anche i giunti di dilatazione vengono efficacemente attutiti dalle sospensioni. Senza perdere nulla quanto a sensazione di sicurezza tra le curve, sia chiaro: neppure viaggiando a pieno carico. Ciò a conferma del buon lavoro svolto dalle sospensioni.

VEDI ANCHE



Fiat Tipo Cross Hybrid Red, gli interni Fiat Tipo Cross Hybrid Red, gli interni

PROVVIDENZIALE SMARTPHONE L'unico fastidio iniziale è stato che nel menu dell'infotainment non trovavo un'opzione per spegnere l'assistente al mantenimento di corsia, ma solo per regolarlo in maniera più blanda. Mi preparavo a segnare l'errore con la matita blu, quando poi mi sono accorto che il pulsante per spegnerlo del tutto c'è eccome, in fondo al satellite sinistro, in posizione comodissima da azionare,  ma nascosta alla vista dalla corona del volante. Pace fatta con lo sterzo. A voler cercare il pelo nell'uovo, della mia settimana al volante della Tipo rimangono due piccolezze da segnalare,  l'attacco a volte un po’ brusco del pedale freno e i comandi vocali: poco efficaci in generale, non mi hanno permesso una buona interazione nemmeno con lo smartphone finché collegavo quest'ultimo via bluetooth. La situazione è migliorata adottando il collegamento via cavo, che mi ha consentito il completo utilizzo della suite Android Auto.

DESIGN E INTERNI

Al di là del comfort nei lunghi viaggi, è il design l'aspetto che più mi ha convinto della Tipo. Passano gli anni - il progetto originale risale al 2016 - eppure la linea mantiene una bella freschezza. Merito di volumi ben proporzionati e di tratti decisi ma non pesanti, che hanno permesso alla Tipo di invecchiare non solo bene, ma addirittura benissimo. Ci pensano tocchi quali i tocchi cromo-satinati di questo particolare allestimento, che nei fascioni e nei sottoporta richiamano le protezioni in stile SUV, a dare al tutto una seconda giovinezza in linea con le tendenze di mercato.

Fiat Tipo Cross Hybrid Red, vista laterale Fiat Tipo Cross Hybrid Red, vista laterale

A BORDO Meno convincenti, secondo me, sono gli interni, in cui la concretezza ha preso decisamente il sopravvento sulla vivacità. Non bastano le cuciture rosse dell'allestimento Red a illuminare il nero totale di plastiche e sedili. Tra l’altro, il tessuto della selleria ottenuto da bottiglie di plastica riciclate – Seaqual... cosa – non brilla per raffinatezza. Di morbido c’è solo la parte superiore della plancia, ma i pannelli porta sono tutti in plastica nuda: va bene che non si tratta di un modello premium e che l'effetto finale è allineato a quello delle giapponesi e delle coreane dei costruttori generalisti, ma per essere chiari non sembra un allestimento da 31mila euro.

LE DIMENSIONI CHE CONTANO A bordo l'abitabilità è promossa, ma non a pieni voti. I centimetri per 4 passeggeri sono più che sufficienti, proprio come mi aspetto da un'auto lunga 4,39 m. Peccato che il pavimento rialzato e il mobiletto centrale ingombrante rendano poco sfruttabile lo spazio per il quinto passeggero. Il bagagliaio, in compenso, è molto ampio e regolare: 440 litri senza reclinare i sedili posteriori. Peccato che il piano di carico sia molto infossato rispetto alla soglia e non allineato con schienali posteriori quando questi vengono reclinati. Nessun doppiofondo: sotto il tappetino trovo il preformato con il kit gonfia e ripara.

Fiat Tipo Hybrid Red, bagagliaio, soglia e piano di carico Fiat Tipo Hybrid Red, bagagliaio, soglia e piano di carico

VERSIONI E PREZZI: QUALE SCEGLIERE

Il listino della Fiat Tipo Hybrid attacca a 26.450 euro, mentre l'allestimento Red in prova è il top di gamma, che al netto di eventuali optional costa 30.950 euro. Sarò sincero: per mille euro in meno l'allestimento Cross ha già tutto quello che posso desiderare dalla tipo: dalla retrocamera al cuise control adattivo. Al momento in cui scrivo, né la Red né la Cross posso avere lo schermo da 10,25 pollici a centro plancia: l'optional non è disponibile. Rimane il display touch da 7 pollici con Apple CarPlay e Android Auto di serie e il navigatore a richiesta (400 euro del tutto risparmiabili, secondo me).

QUALCHE ACCESSORIO DA CONSIDERARE Monitoraggio angolo cieco, abbaglianti automatici e specchietto che si scurisce da solo per evitare gli abbaglianti fanno parte del pack Safety da 500 euro, mentre il sistema keyless completo, il caricatore wireless per lo smartphone e la porta USB posteriore sono abbinati con regolazione lombare del sedile di guida, sedile passeggero regolabile in altezza e bracciolo posteriore nel pack Convenience Plus da 650 euro. Per una Cross allestita di tutto punto si arriva a spendere 31.100 euro.

SCHEDA TECNICA FIAT TIPO HYBRID RED

Motore 1.469 cc, 4 cilindri turbo, ibrido a benzina
Potenza massima di sistema 130 CV a 5.250 giri
Coppia massima 240 Nm a 1.500 giri
Velocità 200 km/h
0-100 km/h 9,3 secondi
Cambio Automatico a doppia frizione, 7 rapporti
Trazione Anteriore
Dimensioni 4,39 x 1,82 x 1,56 m
Bagagliaio Da 440 litri
Peso 1.425 kg con pilota a bordo
Prezzo Da 30.950 euro

Pubblicato da Emanuele Colombo, 20/08/2022
Tags
Gallery
Listino Fiat Tipo 5 porte
Allestimento CV / Kw Prezzo
Tipo 5 porte 1.0 100 CV 5M Tipo 100 / 74 20.950 €
Tipo 5 porte 1.0 100 CV 5M Citylife 100 / 74 22.450 €
Tipo 5 porte 1.0 100 CV 5M Citycross 100 / 74 22.450 €
Tipo 5 porte 1.3 Mjt 95 CV 5M S&S Tipo 95 / 70 23.050 €
Tipo 5 porte 1.6 Mjt 130 CV 6M S&S Tipo 130 / 96 24.450 €
Tipo 5 porte 1.0 100 CV 5M Cross 100 / 74 24.450 €
Tipo 5 porte 1.3 Mjt 95 CV 5M S&S Citycross 95 / 70 24.550 €
Tipo 5 porte 1.3 Mjt 95 CV 5M S&S Citylife 95 / 70 24.550 €
Tipo 5 porte 1.0 100 CV 5M (RED) 100 / 74 25.450 €
Tipo 5 porte 1.6 Mjt 130 CV 6M S&S Citylife 130 / 96 25.950 €
Tipo 5 porte 1.6 Mjt 130 CV 6M S&S Citycross 130 / 96 25.950 €
Tipo 5 porte 1.5 Hybrid 130 CV 7M Tipo 131 / 96 26.450 €
Tipo 5 porte 1.3 Mjt 95 CV 5M S&S Cross 95 / 70 26.550 €
Tipo 5 porte 1.6 Mjt 130 CV 6M S&S Garmin 130 / 96 27.450 €
Tipo 5 porte 1.6 Mjt 130 CV 6M S&S Cross 130 / 96 27.950 €
Tipo 5 porte 1.5 Hybrid 130 CV 7M Citycross 131 / 96 27.950 €
Tipo 5 porte 1.5 Hybrid 130 CV 7M Citylife 131 / 96 27.950 €
Tipo 5 porte 1.6 Mjt 130 CV 6M S&S (RED) 130 / 96 28.950 €
Tipo 5 porte 1.5 Hybrid 130 CV 7M Garmin 131 / 96 29.450 €
Tipo 5 porte 1.5 Hybrid 130 CV 7M Cross 131 / 96 29.950 €
Tipo 5 porte 1.5 Hybrid 130 CV 7M (RED) 131 / 96 30.950 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Fiat Tipo 5 porte visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Fiat Tipo 5 porte
Vedi anche
Logo MotorBox