Autore:
Marco Congiu

NUOVA ERA Dal 2015 Alfa Romeo sta sgomitando – e riuscendo – a ritornare dove le compete. Con il lancio della Giulia prima e della Stelvio poi, il marchio sportivo di FCA è riuscito a tornare a far parlare di sé, grazie sopratutto a due prodotti universalmente riconosciuti. Con un prezzo d'attacco che va contro le dichiarate potenze tedesche e con prestazioni di assoluto riferimento per la categoria e non solo – basti ricordare che sia la Giulia Quadrifoglio che la Stelvio Quadrifoglio detengono i record di categoria sulla Nurburgring Nordschleife – arriva una notizia che potrebbe far tremare di gioia appassionati e non solo: entro il 2020 dovrebbe nascere un'Alfa Romeo 6C.

PARLIAMOCI CHIARO La nascita dell'Alfa Romeo Giulia è avvenuta in un lampo, parlando in termini di tempistiche industriali: circa 3 anni per un progetto che solitamente ne richiede almeno 5 sono valori da record, valutando nel complesso il prodotto finito. Una volta realizzata la sedan ed il SUV, la Stelvio, la piattaforma modulare Giorgio ha aperto una miriade di possibilità, dalla nuova Giulietta passando per un SUV full-size ibrido come già anticipato dal CEO di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne. E se è vero che proprio Marchionne ha dichiarato in occasione del Salone di Detroit che le prossime Alfa Romeo – e Maserati – saranno dei SUV, va detto che sono in molti a riportare un prossimo arrivo dell'Alfa Romeo 6C.

PICCOLA MA CATTIVA L'Alfa Romeo 6C realizzata su pianale Giorgio dovrebbe esser spinta, nella versione Quadrifoglio, dall'ormai iconico motore V6 da 2.9 litri, 510 CV e 600 Nm di coppia derivato dalla Ferrari California t. Di dimensioni tutto sommato contenute, la 6C dovrebbe andare a scontrarsi con Jaguar F-Type e Porsche 911. Non si tratterebbe, comunque, di un'anteprima assoluta per la sigla 6C: già in passato Alfa Romeo aveva chiamato così un modello in produzione dal 1927 al 1950.

NE ARRIVERANNO ALTRE Logica conseguenza della denominazione delle sportive sarebbe quella di attendersi una nuova 4C e una nuova 8C, andando sempre a sfruttare l'ormai leggendario motore Ferrari con sapienti modifiche apportate dai tecnici Alfa Romeo. Se si riuscisse davvero a vedere su strada una 6C entro il 2020, si potrebbe parlare quasi di miracolo.   


TAGS: alfa romeo alfa romeo giulia alfa romeo giulia quadrifoglio Alfa Romeo Stelvio alfa romeo stelvio quadrifoglio alfa romeo giulia prezzo alfa romeo stelvio prezzo alfa romeo giulia usata alfa romeo stelvio usata alfa romeo 6C nuova alfa romeo 6C alfa romeo 6C prezzo alfa romeo 6C scheda tecnica alfa romeo 6C anteprima alfa romeo 6C prestazioni alfa romeo 6C prezzi alfa romeo 6C usata