Autore:
Marco Congiu

TEMPO DI RESTILING L'Alfa Romeo Giulia è stata presentata nel giugno 2015. La berlina tanto attesa per rilanciare il marchio sportivo di FCA si è dimostrata fin da subito capace di catturare l'attenzione degli appassionati, a cominciare dai due record al Nurburgring che di fatto hanno riscritto le prestazioni della categoria. Adesso, oltre ai motori a benzina e al Diesel, potrebbe arrivare anche una versione ibrida.

SENZA CONCORRENZA Un tweet di Bozi Tatarevic rilancia un'immagine di Mopar Tech Autority in cui si vede una Giulia spinta da un 2.0 da 350 CV. Si tratterebbe, per Fiat Chrysler, di una novità assoluta. Analizzando anche ciò che offre il mercato, non vi sarebbero motori da due litri con livelli di potenza simili. Il T6 di Volvo raggiunge i 316 CV, utilizzando però sia la tecnologia turbo che sovralimentata.

IBRIDA L'Alfa Romeo Giulia in questa configurazione non dovrebbe montare una versione depotenziata e meno raffinata del V6 da 2.9 litri di derivazione Ferrari. Al contrario, il motore da 2.0 litri dovrebbe essere abbinato ad un sistema elettrico da 48 volt capace di alimentare un turbo elettrico necessario a raggiungere i 350 CV.

 


TAGS: alfa romeo alfa romeo giulia alfa romeo giulia ibrida alfa romeo giulia restyling