Autore:
Luca Cereda

GUARDIAMO AVANTI E' un SUV che nel 2016 ha venduto oltre 10.000 pezzi solo in Italia, altri 6.000 e rotti in questi primi mesi del 2017. Mica pochi. Ma nonostante il modello attuale “tiri” ancora, la domanda ricorrente è: quando esce la nuova Range Rover Evoque? Stando alle foto spia che continuano a circolare in rete, dovremmo essere a buon punto.

MULETTI IN CIRCOLO Inizio 2019, secondo le ultime indiscrezioni. Con il reveal in anteprima programmato entro la fine del 2018. Non aspettatevi stravolgimenti, però: squadra che vince non si cambia. A partire dal pianale (nome in codice D8) destinato a rimanere lo stesso. E quindi a mantenere la nuova Range Rover Evoque sulle stesse dimensioni dell'attuale, lunga 4,37 metri.

PIU' SPAZIO Nonostante questo dovrebbe diventare un po' più spaziosa. Con qualche magheggio il passo del SUV compatto di Land Rover aumenterà – si parla di un paio di centimetri, niente miracoli – per renderlo un po' più pratico in ogni sua versione: a tre, a cinque porte e cabrio, tutte e tre confermate. 

INFLUENZE Lo stile manterrà gli elementi chiave che hanno sancito il successo della Evoque. Finestratura stretta, tetto sfuggente e parafanghi muscolosi resteranno i tratti portanti del suo inconfondibile profilo. Ma sulla baby Range noteremo qualche influenza della Range Rover Velar, oltre che alcuni elementi in comune con le ultime Land Rover Range Rover e Range Rover Sport. Dalle spy dei muletti s'intravede un cambiamento nei fari, che verranno proposti in versione full LED come optional. Gli interni riceveranno invece il doppio schermo digitale - ovviamente non di serie.

SOTTO IL COFANO La gamma motori sembra destinata a rimanere sul classico, con un due litri turbodiesel da 150, 180 e 240 cavalli da un lato e i turbobenzina da 250 e 300 cv dall'altro. Essendo la Evoque 2019 basata ancora sulla piattaforma attuale, sarà difficile vederla in versione elettrica. Propulsione che Land Rover sembra intenzionata riservare ai modelli Road Rover.

LEGGERMENTE IBRIDA Ci sarà invece l'ibrido "mild" a 48V, abbinato a un motore 1.5 turbobenzina. Confermata la dippia opzione di trazione (solo anteriore o integrale), il prezzo potrebbe nuova Evoque avere una forbice ampia, come nel caso della Velar, tra la versione entry level e gli allestimenti più lussuosi destinati alla clientela più esigente. Che anche tra i SUV compatti non manca.

 


TAGS: suv land rover range rover evoque 2019 nuova range rover evoque