Salone di Parigi 2018

Nuova Range Rover Evoque: arriva nel 2019 e sarà mild hybrid


Avatar di Marco Rocca , il 28/06/18

3 anni fa - La vedremo al Salone di Parigi 2018. Le vendite inizieranno a metà 2019

Tutta nuova, fuori e dentro. La Range Rover Evoque 2019 sarà mild hybrid con un 3 cilindri 1.5 e un modulo elettrico da 48 Volt

Benvenuto nello Speciale PARIGI 2018, composto da 97 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario PARIGI 2018 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
A PARIGI 2018 A meno di un anno dal lancio della seconda generazione, la nuova Range Rover Evoque è stata avvistata sul circuito tedesco del Nürburgring per una serie di test ad alta velocità. Uno dei tanti che nell'ultimo anno ha visto impegnata la SUV inglese tanto apprezzata dagli italiani. In attesa di vederla al Salone dell'Auto di Parigi 2018, capiamo insieme come cambierà. 
 
ARRIVA IL MILD HYBRID Al di là dell'aspetto estetico, ancora avvolto da pensanti camuffature, ci sono importanti novità sottopelle. La prima, la più grande, è relativa all'arrivo della tecnologia Mild Hybrid. La nuova Evoque, infatti, sarà il primo modello del Marchio ad avere una nuova trasmissione mild-hybrid che attualmente è in fase di sviluppo. Ecco perché con ogni probabilità troveremo sotto il cofano un nuovo 3 cilindri della famiglia Ingenium da 1,5 litri a cui sarà accoppiato un piccolo motore elettrico, supportato da un'architettura a 48V che alimenterà aria condizionata e pompa dell'acqua. 
 
I MOTORI Tutti nuovi i motori a benzina e diesel con potenze comprese tra i 148 a 237 cavalli per i primi e  237 a 296 cavalli per quelli a gasolio. Tutti saranno ad alta efficienza con ridotte emissioni di CO2  e bassi consumi. 
Per la versione totalmente elettrica, invece, ci sarà da aspettare. La Casa inglese ha dichiarato l'obiettivo di volere una versione elettrica per ciascuno dei suoi nuovi modelli lanciati dopo il 2020. Ma se la Evoque MK2 sarà commercializzata nel 2019, almeno all'inizio non avrà una versione a zero emissioni
 
I NUMERI Insomma l'attesa per il nuovo è papabile. Del resto se la Land Rover è arrivata dove si trova oggi è in gran parte per merito della Evoque le cui vendite non sono mai scese sotto le 100.000 unità all'anno, anche sei anni dopo il suo lancio. Intanto gustatevi questi passaggi al Ring. 
 
 
 

Pubblicato da Marco Rocca, 28/06/2018
parigi 2018
Logo MotorBox