Autore:
Paolo Sardi

BANDIERA BIANCA Ormai si vede in giro da un bel po' di tempo, eppure la Mercedes Classe R continua a intonare una voce fuori da coro. Maxiwagon, monovolume, multispazio... chi più ne ha, più ne metta: nemmeno adesso, che con il model year 2008 si concede un restyling, si riesce a trovare una definizione che le calzi a pennello. Verrebbe voglia di bollarla crossover, giusto per non pensarci più, ma si può sempre tener buono anche lo Sport Tourer servito su un piatto d'argento dalla stessa Casa di Stoccarda.

COME OBELIX Questioni di etichetta a parte, il succo della questione è che la Classe R rimane qualcosa di unico nel panorama automobilistico. Lunga una quaresima, alta ben più della media sembra sempre una wagon caduta nella pozione magica come Obelix da bambino. Ora però si dà un'aria più sportiva, complice l'adozione di serie del pacchetto AMG, con l'affilato spoiler anteriore, i fendinebbia circolari e i cerchi in lega da almeno 18" anche sulle versioni base.

ALBERO DI NATALE La nuova generazione si presenta con una gamma più articolata che mai. Sempre declinata nelle due varianti a passo lungo e a passo corto (si fa sempre per modo di dire... anche la taglia small è lunga 492 cm), la Classe R è proposta in configurazione a cinque, a sei o a sette posti, con gli schemi 2 + 3, 2 + 2 + 2 oppure 2 + 3 + 2. Come dire che in catalogo manca solo la disposizione dei sedili ad "albero di Natale", come quella del Milan di Carlo Ancelotti.

PER TUTTI I GUSTI Per il resto si segnala l'ingresso in listino di tre nuovi motori, due a benzina, per le R 280 e R 500, e uno a gasolio, per la R 280 CDI. Ora la Classe R ha un totale di cinque propulsori. Tra le tre new entry, il 280 CDI (190 cv e 440 Nm) è candidato al ruolo di best-seller, complice anche la doppia offerta, a due e a quattro ruote motrici 4Matic. La trazione integrale è abbinata anche alla punta di diamante della gamma, la R 500, spinta da un V8 da 5,5 litri (388 cv e 530 Nm) e dotata di sospensioni posteriori pneumatiche. Per la 280 a benzina (231 cv e 300 Nm) c'è invece solo la trazione posteriore. Completano il quadro la 320 CDI (224 cv e 510 Nm) e la 350 (272 cv e 350 Nm), entrambe proposte a loro volta con le due alternative a livello di trasmissione.

PREMIUM Ricco è anche l'assortimento di allestimenti, dopo l'ingresso a catalogo della nuova versione Premium accanto alle note Chrome e Sport. A caratterizzarla ci sono tra le altre cose i cerchi in lega da 19" (da 21" per le 4Matic), il tetto Panorama, due monitor con DVD integrati nei poggiatesta, cristalli posteriori scuri. Incrociando motori, trazioni e livelli di equipaggiamento si arriva a un listino composto da ben una cinquantina di voci, in cui a fare da denominatore comune c'è il cambio automatico 7G-Tronic. Il tutto con prezzi compresi tra i 48.684 e gli 84.816 euro.


TAGS: mercedes classe r 2008 Engine of the year 2008: oltre 4.0 litri