MEZZI D'ASSALTO “Il Salone di Francoforte è enorme: non ci farebbe comodo un mezzo per spostarci da una parte all'altra?”, chiese il direttore mentre organizzavamo la trasferta a IAA 2017. Ed ecco l'idea: procurarci due monopattini elettrici Nilox Doc Pro che abbiamo utilizzato per sfrecciare tra gli stand della kermesse tedesca. Vi raccontiamo come è andata.

UNBOXING I due monopattini richiesti ci vengono recapitati in albergo, già a Francoforte. E i due pacchi sono più grandi di quanto ci aspettassimo: impacchettati in una bella carta regalo farebbero certo un figurone sotto l'albero di Natale. Dentro troviamo imballati i due monopattini elettrici, corredati del caricabatterie da parete e di una chiave a brugola, che serve per fissare il manubrio.

COM'È FATTO Le gomme andrebbero gonfiate: provvederemo l'indomani, ma tutto il resto è semplice e intuitivo. Un comodo gancio alla base dello scudo permette di aprire e ripiegare il monopattino; un fermo a sgancio rapido consente di regolare l'altezza del manubrio; un tasto arancione sul fianchetto sinistro attiva il limitatore di velocità, per chi rabbrividisce al pensiero di superare i 6 km/h, e sotto un tappo di gomma c'è la presa per la ricarica. Due minuti di bricolage, seguiti da circa due ore d'attesa per ricaricare le batterie al 100 %, e siamo pronti.

PESO E INGOMBRO La mattina dopo carichiamo in macchina i due Nilox Doc Pro ripiegati. Pesano 12 chili ciascuno – non poco, in verità – ma sono comodi da trasportare perché il manubrio fa da maniglia. L'ingombro nel bagagliaio è di 98 x 35 x 16,5 cm. Arrivati nel parcheggio del Salone di Francoforte li scarichiamo e li proviamo per la prima volta. Il manuale non l'abbiamo letto (chi mai lo fa, dopotutto?), ma basta poco per capire come si fa a usarli.

FACILE FACILE Acceso il Doc Pro col pulsante alla base del piantone, basta darsi lo slancio come su un monopattino tradizionale e poi premere col pollice l'acceleratore a farfalla che si trova sul semi-manubrio di destra. Lo sprint è vivace, mantenere l'equilibrio è facile e anche lanciandomi alla massima velocità di 20 km/h la stabilità è impeccabile.

FRENO A PEDALE Per frenare devo premere con il piede il parafango posteriore, ottenendo, va detto, decelerazioni non proprio potentissime, che suggeriscono prudenza quando ci troveremo tra i visitatori del salone. Prima tappa, la fermata dello shuttle per raggiungere la fiera, che si trova a circa 4 chilometri: considerato che l'autonomia dei Nilox Doc Pro è di 20 chilometri non è il caso di sprecarne 8 tra andata e ritorno. Una volta dentro, via alle danze...

SU E GIÙ PER IL SALONE La sala stampa, rispetto alla fermata dello shuttle, è al lato opposto del salone. Percorro i lunghi corridoi a tutto gas, fermandomi solo per salire o scendere dalle tante scale mobili. Ripiegare il Nilox è molto facile, come ho detto, ma chinarmi con lo zaino in spalla è una piccola seccatura e alla fine preferisco lasciare il monopattino montato anche sui saliscendi.

ACROBATICI Complice il fatto che nelle giornate stampa c'è poca gente procedo veloce, sfilando in acrobazia - senza fermarmi - due sacchetti coi gadget che altrettante hostess mi offrono mentre gli passo accanto. In sala stampa i Doc Pro finiscono nascosti sotto al tavolo senza difficoltà, pronti per essere dispiegati al bisogno: proprio come si addice ai mezzi da battaglia.

DIVERTENTI, SOPRATTUTTO Passa il direttore e ne prende uno... lo rivedremo all'ora di chiusura. L'altro Nilox ci accompagna tra gli stand e man mano che prendiamo confidenza si scatena la voglia di giocare. Gli spostamenti di lavoro si alternano a giocose sessioni di “freestyle”, oltre a qualche garetta improvvisata. Impossibile dire se i 20 chilometri di autonomia ci siano tutti, con l'uso che ne abbiamo fatto, ma di certo i monopattini elettrici sono attrezzi divertentissimi. Se solo non dovessimo tornare a lavorare... Nilox Doc Pro si compra online sul sito www.nilox.com, al prezzo di 450 euro.


TAGS: prova test prezzo opinioni monopattino elettrico caratteristiche nilox doc pro pro e contro pregi e difetti nilox francoforte 2017 monopattino elettrico pieghevole