google car

Larry Page di Google investe nell'auto volante


Avatar di Emanuele Colombo , il 09/06/16

5 anni fa - Larry Page di Google prepara l'auto volante col papà della Google car

Larry Page di Google prepara un'auto volante: finanzia di tasca sua due start-up che stanno già collaudando i prototipi

MISTER 100 MILIONI Larry Page, cofondatore di Google, avrebbe già investito oltre 100 milioni di dollari nella realizzazione di un'auto volante. Google sarebbe estranea all'operazione e così pure la società Alphabet che la controlla: Page starebbe infatti investendo capitale personale in due start-up create ad hoc, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg (www.bloomberg.com/news/articles/2016-06-09/welcome-to-larry-page-s-secret-flying-car-factories).

ALLE PORTE DI GOOGLE La prima si chiama Zee.Aero ed è stata fondata nel 2010: ora conta quasi 150 impiegati e, oltre al quartier generale storico ai confini del campus di Google a Mountain View, dispone anche di un hangar nella cittadina di Hollister, che dista 70 minuti di macchina.

LA RIVALE La seconda start-up si chiama Kitty Hawk: ha gli uffici a mezzo miglio dalla sede di Zee.Aero ed è stata messa in piedi l'anno scorso, con personale prelevato proprio dalla stessa azienda. A capo della nuova struttura ci sarebbe Sebastian Thrun, padre del programma di Google per la guida autonoma e fondatore del settore ricerca Google X.

VEDI ANCHE



DIECI PICCOLI INDIANI Secondo dieci diverse fonti, Zee.Aero starebbe già collaudando da tempo due strani prototipi, simili ad aeroplani con eliche spingenti in coda: uno dei due sarebbe monoposto, mentre il secondo avrebbe una maggiore capienza.

BREVETTATO La Zee.Aero ha depositato già nel 2011 i disegni che trovate nella nostra gallery, relativi al brevetto di un piccolo aereo elettrico a decollo verticale che ha eliche al posto delle ali.

QUADRICOTTERO Kitty Hawk starebbe lavorando invece a una sorta di quadricottero, non lontano dal modello 184 della californiana Ehang a cui si riferisce la foto di copertina. Page avrebbe messo le due aziende in competizione, nel tentativo di accelerare lo sviluppo.

TOP SECRET Nonostante la fuga di notizie e gli scatti rubati da aviatori amatoriali nelle vicinanze di Hollister, la segretezza sarebbe per Larry Page un condizione essenziale. Tanto che ai dipendenti di Zee.Aero sarebbe stato distribuito un foglietto in formato carta di credito con istruzioni precise su come eludere le domande dei giornalisti.

NON GIOCO PIÙ! Page avrebbe addirittura minacciato di ritirare immediatamente ogni finanziamento nel caso il suo coinvolgimento venisse scoperto. Per cui, mi raccomando, se ci tenete a mettervi nel box un'auto volante, non ditelo a nessuno!


Pubblicato da Emanuele Colombo, 09/06/2016
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox