Pubblicato il 27/04/21

APPLE RINCORRE GOOGLE Uno dei fattori che ha contribuito all’enorme successo di Waze (ecco le migliori app per chi va in macchina) è stata la possibilità di segnalare traffico e/o incidenti lungo la strada, così da aiutare gli altri automobilisti a evitarli, suggerendo percorsi più rapidi e privi di ostacoli. L’ultimo aggiornamento di iOS 14.5, il sistema operativo di iPhone, introduce per Apple Mappe una feature del tutto analoga. L’obiettivo è recuperare il terreno perduto in questi anni, e cercare di colmare il gap che separa la app di navigazione nativa di iPhone dalle alternative di Google: Maps e lo stesso Waze, che la casa di Mountain View ha acquistato qualche anno fa (nel frattempo Google non sta certo a guardare, e aggiorna la sua app per tenerla al passo dei tempi che viviamo).

Aggiornamento per Apple Mappe: arriva la segnalazione degli incidenti

ANCORA PRIMITIVA Una volta nel traffico, gli utenti che utilizzano Apple Mappe potranno quindi - proprio come con Waze - segnalare incidenti e rallentamenti lungo il tragitto. La app permette al momento di indicare solo il luogo di un incidente, di un ostacolo o di un autovelox; Waze, dal canto suo, offre una varietà maggiore di segnalazioni, che vanno dai semafori guasti ai cantieri, dai veicoli in sosta sul ciglio della strada all’intensità del traffico. La possibilità di inviare segnalazioni di incidenti funziona anche su Apple CarPlay, oppure utilizzando l’assistente vocale Siri (l’opzione che riduce maggiormente il rischio di distrarsi al volante).

Aggiornamento per Apple Mappe: arriva la segnalazione degli incidenti

SOLO IN USA Da qualche parte occorre pur cominciare, in ogni caso: nei prossimi mesi vedremo se e quanto Apple ci crede davvero, e quanto riuscirà a migliorare e arricchire la sua app di navigazione, rendendola una reale alternativa a Waze. L’aggiornamento è per ora disponibile solo per gli Stati Uniti, e sta già arrivando anche in Cina. Non ci sono notizie circa il suo arrivo anche in altri paesi, ma al momento la nuova funzionalità è in fase di test in Spagna e Portogallo.


TAGS: navigatore traffico iphone google waze ios google maps apple maps Apple Mappe google mappe crowdsourcing