Autore:
Simone Valtieri

SI RIPARTE! Questo fine settimana in Portogallo, sul Circuito dell'Algarve di Portimao, i team e i piloti delle classi Superbike e Supersport tornano in pista a oltre 50 giorni dall'ultimo GP, disputato a Laguna Seca negli Stati Uniti. Tante cose sono cambiate da quelle gare, tranne la classifica che vede Jonathan Rea dominare sulla sua Kawasaki con un vantaggio di 81 punti su Alvaro Bautista a sole quattro tape dal termine del Campionato. Lo spagnolo, dopo un'avvio esaltante della sua avventura in Ducati, è entrato in un tunnel che l'ha portato 142 punti dal britannico (da +61 a -81) e addirittura a decidere di lasciare la casa italiana e accasarsi in Honda per la prossima stagione.

MERCATO E TEST Passare dalle 11 vittorie su 11 delle prime gare, alle sei cadute che lo hanno fatto retrocedere al secondo posto in classifica nelle ultime, ha minato il rapporto tra Bautista e la Ducati, che è corsa ai ripari ingaggiando Scott Redding, per la prossima stagione. Ora lo spagnolo è atteso da quattro round da separato in casa, e sarà molto difficile recuperare gli 81 punti che lo separano dalla vetta. Ma in questi 50 giorni, oltre ai movimenti di mercato, ci sono stati anche i test Superbike, proprio sulla pista di Portimao, dove il più veloce è stato il pilota della Yamaha, Alex Lowes, e dove hanno ben figurato anche il turco della Kawasaki, Toprak Razgatiloglu, e l'olandese della Yamaha, Michael Van der Mark. Un po' spenta la mini-pattuglia tricolore presente ai test, con il nono tempo finale di Rinaldi e il 13° di Melandri.

PISTA REA In passato la pista portoghese ha premiato tante volte Jonathan Rea, vincitore delle ultime sette gare disputate a Portimao (gara-2 nel 2014 ed entrambe le gare nel 2015, 2017 e 2018), e capace di raccogliere qui altri 8 podi in carriera. Proveranno a dargli fastidio Alex Lowes, che dal prossimo anno lascerà il team Pata per accasarsi non è ancora noto dove, ma anche Tom Sykes, che con la sua BMW sembra aver trovato la strada giusta e che ama la pista portoghese (3 pole e due vittorie per lui in passato). I ducatisti Alvaro Bautista e Chaz Davies cercheranno invece di raddrizzare la stagione, partita alla grande ma proseguita male per lo spagnolo, e ricca di alti e bassi per il britannico, che ha comunque vinto gara-2 a Laguna Seca e approccia dunque con fiducia la ripresa del campionato.

ORARI & TV Di seguito le informazioni per seguire tutto il weekend, comleto anche di classi SuperSport e SuperSport 300, in televisione.

Venerdì 6 settembre
11:30-12:20 Prove Libere 1 SBK - diretta Sky
16:00-16:50 Prove Libere 2 SBK - diretta Sky
17:00.17:45 Prove Libere 2 Supersport - diretta Sky

Sabato 7 settembre
12:00-12:25 Superpole SBK - diretta Sky
12:40-13:05 Superpole Supersport - diretta Sky
13:20-13:40 Superpole Supersport 300 - diretta Sky
15:00 Gara 1 Superbike - diretta Sky e TV8

Domenica 8 settembre
12:00 Superpole Race Superbike - diretta Sky e differita TV8 alle 14:00
13:15 Gara Supersport - diretta Sky
15:00 Gara 2 Superbike - diretta Sky e TV8
16:15 Gara Supersport 300 - diretta Sky


TAGS: ducati kawasaki marco melandri alvaro bautista jonathan rea WSBK 2019 PortugalGP 2019 SBK Portimao WSBK 2019 Portimao Superbike 2019