Test Barcellona, day-2: Rea ancora davanti, poi Redding e Gerloff
WorldSBK 2021

Test Barcellona, day-2: Rea si conferma mattatore, bene Redding


Avatar di Simone Valtieri , il 02/04/21

1 anno fa - Rea realizza il miglior tempo anche nella seconda giornata a Barcellona

Rea miglior tempo anche nel day-2 di Barcellona. Alle sue spalle Redding e Gerloff. Razgatlioglu interrompe i test perché positivo al Covid

SEMPRE REA Nella giornata di ieri a Barcellona si è chiusa la due-giorni di test di Barcellona della Superbike e in testa è sempre rimasto lui, Jonathan Rea, il sei volte iridato a caccia della settima corona in questa stagione. Il pilota nord irlandese ha abbassato il suo crono di ieri di circa mezzo secondo, bloccando i cronometri sul tempo di 1'40.264 e bissando la prima posizione del primo giorno di test. Alle spalle dell'alfiere Kawasaki, che ha battezzato l'ultima versione della ZX-10RR, si piazza la Ducati Panigale V4-R di Scott Redding, il pilota britannico che lo scorso anno ha messo in difficoltà nella prima parte di stagione sir Jonathan. Il ducatista si è fermato a 179 millesimi da Rea, più o meno sui tempi dell'americano Garrett Gerloff, che con la Yamaha YZF-R1 del team GRT ha incassato 233 millesimi dalla vetta.

RINALDI QUINTO Gerloff è stato in testa per buona parte della giornata, salvo perdere la leadership da Rea e Redding negli ultimissimi minuti di test, senza poter controbattere a causa di una caduta in curva-1 che l'ha messo fuori gioco per le fasi finali. In quarta posizione a sorpresa il tedesco Jonas Folger con la BMW del team satellite Bonovo Racing, bravo a incassare appena 4 decimi da rea e a piazzarsi davanti all'altra Ducati di Michael Ruben Rinaldi dell'Aruba.it Racing Team. Sesta l'altra BMW di Tom Sykes, quella ufficiale, a 6 decimi e mezzo da Rea, e a chiudere la top ten ci hanno pensato Alex Lowes (Kawasaki), Andrea Locatelli (Yamaha), Chaz Davies (Ducati) e Leon Haslam (Honda), tutti con tempi tra i 9 decimi e il secondo abbondante dal crono di riferimento.

VEDI ANCHE



AHI AHI TOPRAK Al di là dei tempi, che in una sessione di test hanno sempre un valore relativo, da notare il maxi-lavoro svolto da Tito Rabat con la Ducati del team Barni Racing. Lo spagnolo, proveniente dalla MotoGP, ha portato a compimento addirittura 111 giri, di gran lunga il più instancabile lavoratore di giornata, davanti agli 86 giri di Andrea Locatelli e agli 82 di Leon Haslam. Altro da segnalare: la giornata sfortuanta di Michael Van der Mark, caduto due volte, e soprattutto la positività al Covid-19 di Toprak Razgatlioglu, che dopo aver percorso 9 giri ha appreso della notizia ed è stato costretto a interrompere bruscamente i test per andare a isolarsi come previsto dalle norme sanitarie. L'appuntamento per il via del Mondiale della Superbike è ancora lontano, previsto per la fine di maggio.

Test Superbike 2021 Barcellona - Risultati Day 2

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 JONATHAN REA Kawasaki ZX-10RR 1:40.264 - 66
2 SCOTT REDDING Ducati Panigale V4 R 1:40.443 +0.179 81
3 GARRETT GERLOFF Yamaha YZF R1 1:40.497 +0.233 69
4 JONAS FOLGER BMW S1000 RR 1:40.699 +0.435 69
5 MICHAEL RUBEN RINALDI Ducati Panigale V4 R 1:40.756 +0.492 78
6 TOM SYKES BMW S1000 RR 1:40.914 +0.650 61
7 ALEX LOWES Kawasaki ZX-10RR 1:41.195 +0.931 75
8 ANDREA LOCATELLI Yamaha YZF R1 1:41.258 +0.994 86
9 CHAZ DAVIES Ducati Panigale V4 R 1:41.317 +1.053 58
10 LEON HASLAM Honda CBR1000RR-R 1:41.350 +1.086 82
11 KOHTA NOZANE Yamaha YZF R1 1:41.628 +1.364 79
12 AXEL BASSANI Ducati Panigale V4 R 1:41.756 +1.492 67
13 TITO RABAT Ducati Panigale V4 R 1:41.942 +1.678 111
14 MICHAEL VAN DER MARK BMW S1000 RR 1:41.945 +1.681 62
15 TOPRAK RAZGATLIOGLU Yamaha YZF R1 1:42.298 +2.034 9
16 ISAAC VIÑALES Kawasaki ZX-10RR 1:42.370 +2.106 76
17 CHRISTOPHE PONSSON Yamaha YZF R1 1:42.423 +2.159 65
18 ALVARO BAUTISTA Honda CBR1000RR-R 1:42.544 +2.280 6
19 LEANDRO MERCADO Honda CBR1000RR-R 1:43.814 +3.550 64
20 SAMUELE CAVALIERI Kawasaki ZX-10RR 1:45.150 +4.886 81

Pubblicato da Simone Valtieri, 02/04/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox