Test Barcellona, day-2: Rea ancora davanti, poi Redding e Gerloff
WorldSBK 2021

Test Barcellona, day-2: Rea si conferma mattatore, bene Redding


Avatar di Simone Valtieri , il 02/04/21

8 mesi fa - Rea realizza il miglior tempo anche nella seconda giornata a Barcellona

Rea miglior tempo anche nel day-2 di Barcellona. Alle sue spalle Redding e Gerloff. Razgatlioglu interrompe i test perché positivo al Covid

SEMPRE REA Nella giornata di ieri a Barcellona si è chiusa la due-giorni di test di Barcellona della Superbike e in testa è sempre rimasto lui, Jonathan Rea, il sei volte iridato a caccia della settima corona in questa stagione. Il pilota nord irlandese ha abbassato il suo crono di ieri di circa mezzo secondo, bloccando i cronometri sul tempo di 1'40.264 e bissando la prima posizione del primo giorno di test. Alle spalle dell'alfiere Kawasaki, che ha battezzato l'ultima versione della ZX-10RR, si piazza la Ducati Panigale V4-R di Scott Redding, il pilota britannico che lo scorso anno ha messo in difficoltà nella prima parte di stagione sir Jonathan. Il ducatista si è fermato a 179 millesimi da Rea, più o meno sui tempi dell'americano Garrett Gerloff, che con la Yamaha YZF-R1 del team GRT ha incassato 233 millesimi dalla vetta.

VEDI ANCHE



RINALDI QUINTO Gerloff è stato in testa per buona parte della giornata, salvo perdere la leadership da Rea e Redding negli ultimissimi minuti di test, senza poter controbattere a causa di una caduta in curva-1 che l'ha messo fuori gioco per le fasi finali. In quarta posizione a sorpresa il tedesco Jonas Folger con la BMW del team satellite Bonovo Racing, bravo a incassare appena 4 decimi da rea e a piazzarsi davanti all'altra Ducati di Michael Ruben Rinaldi dell'Aruba.it Racing Team. Sesta l'altra BMW di Tom Sykes, quella ufficiale, a 6 decimi e mezzo da Rea, e a chiudere la top ten ci hanno pensato Alex Lowes (Kawasaki), Andrea Locatelli (Yamaha), Chaz Davies (Ducati) e Leon Haslam (Honda), tutti con tempi tra i 9 decimi e il secondo abbondante dal crono di riferimento.

AHI AHI TOPRAK Al di là dei tempi, che in una sessione di test hanno sempre un valore relativo, da notare il maxi-lavoro svolto da Tito Rabat con la Ducati del team Barni Racing. Lo spagnolo, proveniente dalla MotoGP, ha portato a compimento addirittura 111 giri, di gran lunga il più instancabile lavoratore di giornata, davanti agli 86 giri di Andrea Locatelli e agli 82 di Leon Haslam. Altro da segnalare: la giornata sfortuanta di Michael Van der Mark, caduto due volte, e soprattutto la positività al Covid-19 di Toprak Razgatlioglu, che dopo aver percorso 9 giri ha appreso della notizia ed è stato costretto a interrompere bruscamente i test per andare a isolarsi come previsto dalle norme sanitarie. L'appuntamento per il via del Mondiale della Superbike è ancora lontano, previsto per la fine di maggio.

Test Superbike 2021 Barcellona - Risultati Day 2

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 JONATHAN REA Kawasaki ZX-10RR 1:40.264 - 66
2 SCOTT REDDING Ducati Panigale V4 R 1:40.443 +0.179 81
3 GARRETT GERLOFF Yamaha YZF R1 1:40.497 +0.233 69
4 JONAS FOLGER BMW S1000 RR 1:40.699 +0.435 69
5 MICHAEL RUBEN RINALDI Ducati Panigale V4 R 1:40.756 +0.492 78
6 TOM SYKES BMW S1000 RR 1:40.914 +0.650 61
7 ALEX LOWES Kawasaki ZX-10RR 1:41.195 +0.931 75
8 ANDREA LOCATELLI Yamaha YZF R1 1:41.258 +0.994 86
9 CHAZ DAVIES Ducati Panigale V4 R 1:41.317 +1.053 58
10 LEON HASLAM Honda CBR1000RR-R 1:41.350 +1.086 82
11 KOHTA NOZANE Yamaha YZF R1 1:41.628 +1.364 79
12 AXEL BASSANI Ducati Panigale V4 R 1:41.756 +1.492 67
13 TITO RABAT Ducati Panigale V4 R 1:41.942 +1.678 111
14 MICHAEL VAN DER MARK BMW S1000 RR 1:41.945 +1.681 62
15 TOPRAK RAZGATLIOGLU Yamaha YZF R1 1:42.298 +2.034 9
16 ISAAC VIÑALES Kawasaki ZX-10RR 1:42.370 +2.106 76
17 CHRISTOPHE PONSSON Yamaha YZF R1 1:42.423 +2.159 65
18 ALVARO BAUTISTA Honda CBR1000RR-R 1:42.544 +2.280 6
19 LEANDRO MERCADO Honda CBR1000RR-R 1:43.814 +3.550 64
20 SAMUELE CAVALIERI Kawasaki ZX-10RR 1:45.150 +4.886 81

Pubblicato da Simone Valtieri, 02/04/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox