Pubblicato il 12/06/20

JOHNNY VS TOPRAK Valentino Rossi guarda alla Superbike con l'occhio dell'appassionato delle due ruote, ma anche di uomo Yamaha che sa quanto sia valido il giovane talento turco Toprak Razgatlioglu. Il Dottore ha già espresso più di una volta la sua ammirazione per Jonathan Rea, ed è certo che tra i due quest'anno possa andare in scena una bella battaglia. Rossi ne aveva parlato ai margini di un'intervista con il sito ufficiale della MotoGP di due settimane fa, il cui filmato è stato recuperato da sito ufficiale della Superbike.

SFIDA DA MOTOGP ''Seguo sempre la Superbike, mi piace molto, in generale mi piacciono le gare motoristiche di qualsiasi genere nel motorsport'' - ha spiegato Valentino - ''La seguo sempre perché è godibile, ci sono un sacco di battaglie e tantissimi bravi piloti impegnati, e anche un sacco di amici che ci corrono. Ho guardato il primo round a Phillip Island, e tutte e tre le gare sono state belle, con un bel gruppo di piloti impegnati. Mi piace molto Rea, perché penso che abbia uno stile di guida fantastico e che possa essere forte anche in MotoGP, ma sono rimasto molto impressionato anche da Toprak Razgatlioglu, che è molto veloce e penso che possa essere un vero osso duro per Rea''.

All'asta anche la tuta con cui Chaz Davies ha trionfato a Laguna Seca

DAVIES PUNTA I PIEDI Il campionato dovrebbe ripartire ad agosto, nel frattempo un altro pilota Superbike, Chaz Davies, vede la sua sella messa in pericolo dalle voci di un approdo nelle derivate di serie di Danilo Petrucci e punta i piedi. Al ternano potrebbe essere offerto il suo posto nel team ufficiale Aruba e il britannico finirebbe probabilmente al team clienti Barni Racing, ma questo scenario - come ovvio - non è gradito a Chaz: ''Non ho ancora parlato con la Ducati del mio futuro, ma voglio davvero assicurarmi di avere una seconda opportunità. Questa è la mia seconda stagione sulla V4 Panigale, un'occasione per mettere a frutto quanto di buono fatto lo scorso anno. Dalla metà della stagione ho fatto un sacco di belle gare e avuto sempre il passo da podio, non è un segreto che l'inizio è stato difficile, ma alla fine ho comunque vinto una gara e fatto tanti podi. Penso sia facile trascurare questi risultati quando Alvaro (Bautista) ha avuto un inizio così forte, facile trascurare il fatto che da metà della stagione alla fine dell'anno scorso l'ho battuto''.


TAGS: superbike motogp worldsbk valentino rossi danilo petrucci chaz davies jonathan rea Toprak Razgatlioglu