SBK Francia 2017: Jonathan Rea domina il Sabato francese conquistando pole, gara uno ed il terzo Titolo consecutivo in Superbike
Superbike 2017

SBK Francia 2017: Jonathan Rea domina il Sabato francese conquistando pole, gara uno ed il terzo Titolo consecutivo in Superbike


Avatar di Federico  Maffioli , il 30/09/17

4 anni fa - Rea domina il Sabato francese

Jonathan Rea a Magni-Cours si laurea Campione Superbike 2017 con cinque gara di anticipo, Marco Melandri è secondo davanti a Sykes. Disastro Davies, decimo rallentato da problemi tecnici alla sua Panigale R

Benvenuto nello Speciale SUPERBIKE FRANCIA 2017, composto da 6 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SUPERBIKE FRANCIA 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TRIS MONDIALE A Magni Cours Jonathan Rea sigla pole position e vittoria, aggiudicandosi matematicamente il suo terzo Titolo del Mondiale Superbike con cinque gara di anticipo. Un’impresa che sa di fenomenale, di leggenda del mondo due ruote. In più, in Francia il meteo avverso mette la ciliegina sulla torta, perché in condizioni molto bagnate offre la possibilità di dimostrare al Nordirlandese una superiorità letteralmente imbarazzante per tutti. Come dire, ok la Kawasaki è sicuramente la moto più competitiva del lotto, ma la differenza in sella oggi l’ha fatta principalmente il tre volte Campione del Mondo Rea, capace di girare più veloce della concorrenza sull’ordine di secondi e non decimi. Idolo!

FENOMENALE Marco Melandri passa secondo sotto la bandiera a scacchi, dopo un Sabato iniziato con la dodicesima posizione della griglia di partenza e una gara tutta in rimonta ed in lotta nelle fasi finali con Tom Sykes, oggi sul terzo gradino del podio. Tutto l’opposto, invece, per il suo compagno di squadra Chaz Davies, che dopo il settimo tempo in Superpole, si deve accontentare della decima posizione finale a causa di problemi elettronici della sua Panigale R. Per l’inglese con il numero 7 adesso il distacco da Sykes si allunga a 25 punti e comincia a traballare anche la possibilità di conquistare il titolo di vice campione 2017.

ANCORA UNA VOLTA Leon Camier chiude quarto gara uno, dopo una gara tutta in rimonta e corsa da vero protagonista. L’inglese in sella alla MV F4 sembrava particolarmente in difficoltà questo fine settimana, ma in gara ancora una volta ha dimostrato di essere un vero animale da gara, tagliando il traguardo con quasi venti secondi di vantaggio sul quinto posto di Alex Lowes in sella alla Yamaha ufficiale.

VEDI ANCHE

DUE SU TRE Sesta posizione, invece, per Eugene Laverty del Team Aprilia Milwaukee, che chiude gara uno davanti alla RSV4 gestita dal Team Ioda Racing e guidata da Leandro Mercado settimo ed autore oggi del secondo tempo in Superpole 2. Fuori dalla top ten, invece, Lorenzo Savadori, che chiude undicesimo la gara del Sabato.

GRAN GARA  Davide Giugliano torna in sella alla Honda e chiude ottavo il primo round francese davanti ad un coriaceo Michael van der Mark che riesce a passare in nona posizione sotto al traguardo dopo essere finito diciannovesimo a causa di una caduta nelle fasi inziali. Se domani il meteo sarà ancora in condizioni incerte, questi due piloti saranno sicuramente da tenere d’occhio.

ORDINE DI ARRIVO Questo l’ordine di arrivo della Gara 1 Superbike a Magni-Cours: 1) Jonathan Rea, Kawasaki; 2) Marco Melandri, Ducati; 3) Tom Sykes, Kawasaki; 4) Leon Camier, MV Agusta; 5) Alex Lowes, Yamaha; 6) Eugene Laverty, Aprilia; 7) Leandro Mercado, Aprilia; 8) Davide Giugliano, Honda; 9) Michael van der Mark, Yamaha; 10) Chaz Davies, Ducati; 11) Lorenzo Savadori, Aprilia; 12) Roman Ramos, Kawasaki; 13) Raffaele De Rosa, Bmw; 14) Jordi Torres, Bmw; 15) Riccardo Russo, Kawasaki; 16) O. Jezek, Kawasaki; 17) A. Andreozzi, Yamaha; 18) Anthony West, Kawasaki; RITIRATI: Jake Gagne, Honda; Xavi Fores, Ducati.

ORDINE DI PARTENZA GARA DUE Così l’ordine di partenza per la gara di domenica della Superbike a Magni-Cours: 1) Leon Camier, MV Agusta; 2) Alex Lowes, Yamaha; 3) Eugene Laverty, Aprilia; 4) Leandro Mercado, Aprilia;  5) Davide Giugliano, Honda; 6) Michael van der Mark, Yamaha;7) Tom Sykes, Kawasaki; 8) Marco Melandri, Ducati;  9) Jonathan Rea, Kawasaki; 10) Xavi Fores, Ducati; 11) Chaz Davies, Ducati; 12) Lorenzo Savadori, Aprilia; 13) Riccardo Russo, Yamaha; 14) Anthony West, Kawasaki; 15) O. Jezek, Kawasaki; 16) Roman Ramos, Kawasaki; 17) A. Andreozzi, Yamaha; 18) Jake Gagne, Honda; 19) Raffaele De Rosa, Bmw; 20) Jordi Torres, Bmw; 21) Ayrton Badovini, Kawasaki;


Pubblicato da Federico Maffioli, 30/09/2017
Gallery
superbike francia 2017
Logo MotorBox