Pubblicato il 28/08/20

BUON AVVIO ROSSO Giornata positiva quella del venerdì di Aragon per la Ducati, che - tirando le somme a fine giornata - porta a casa i due migliori tempi, realizzati al mattino da Chaz Davies e Michael Ruben Rinaldi. Non è distante Jonathan Rea però, il leader del mondiale al mattino ha chiuso terzo e al pomeriggio primo, con due tempi di circa un paio di decimi più alti dei ducatisti che gli consegnano la terza piazza nella combinata. Scott Redding e Toprak Razgatlioglu, suoi principali rivali per la corsa all'iride, sono rimasti nascosti nelle retrovie al mattino, mettendo il muso fuori dal box il pomeriggio e realizzando 4° e 5° tempo delle FP2 dietro ad Alex Lowes, autore di una caduta al pomeriggio, così come Alvaro Bautista al mattino. Il primo ha perso solo 10 minuti di sessione, il secondo non ha potuto prendere parte alla seconda a causa dei danni alla moto, ma si tiene il quarto posto combinato di oggi davanti a Sykes, Baz, Lowes, Redding, Van der Mark e Razgatlioglu.

FP1 Nella mattinata è andato subito forte Chaz Davies, che con la Ducati ufficiale del team Aruba.it ha siglato il miglior tempo di sessione piuttosto presto ed è stato a lavorare sull'assetto per il resto della sessione. Il più vicino a fine sessione è stato un altro pilota in sella alla Panigale V4 R, ovvero Michael Ruben Rinaldi, che conferma i progressi di questa prima metà di stagione; terzo Jonathan Rea con la Kawasaki ZX-10RR, staccato di meno di due decimi. Buon quarto posto per Alvaro Bautista, che con la sua Honda CBR 1000RR-R è rimasto a 222 millesimi dal leader ma è anche stato protagonista prima di una scivolata e poi di una rottura sul finale di sessione. Quinto posto per la BMW di Sykes, mentre la prima Yamaha è stata quella di Baz, sesto, che ha preceduto Van der Mark, Lowes e Haslam. Un po' in difficoltà Scott Redding, 11° a 9 decimi dal compagno, e Razgatlioglu, il 13° con quasi un secondo di ritardo.

FP2 Si riscatta al pomeriggio Scott Redding, che con la sua Ducati strappa il terzo tempo a 166 millesimi da Jonathan Rea che in 50''8 resta a circa 3 decimi dal tempo realizzato nella mattinata da Davies. Seconda a 136 millesimi l'altra Kawasaki di Alex Lowes, protagonista nel bene e nel male delle prove del pomeriggio, condotte a lungo e poi abbandonate a 10 minuti dal termine a causa di una scivolata all'ingresso della chicane di curva 4. Fa molto bene, ancora, Michael Ruben Rinaldi, quinto alle spalle di Razgatlioglu con un gap di meno di 3 decimi da Rea al pomeriggio. Nei dieci anche Chaz Davies, scivolato al sesto posto nel pomeriggio, Haslam, Sykes, Van der Mark e Laverty. Melandri e Caricasulo sono invece 15° e 16°, nella stessa fascia del mattino quando avevano chiuso rispettivamente al 17° e 14° posto.

RISULTATI FP1 - ROUND ARAGON-1 SUPERBIKE 2020

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'50.543   19
2 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'50.601 +0.058 15
3 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'50.736 +0.193 13
4 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'50.765 +0.222 13
5 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'50.926 +0.383 11
6 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'50.979 +0.436 15
7 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'51.060 +0.517 21
8 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'51.084 +0.541 16
9 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'51.191 +0.648 11
10 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'51.404 +0.861 17
11 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'51.439 +0.896 16
12 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR 1'51.450 +0.907 16
13 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'51.516 +0.973 16
14 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'51.987 +1.444 17
15 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'52.013 +1.470 19
16 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'52.051 +1.508 17
17 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R 1'52.133 +1.590 15
18 Roman Ramos Kawasaki ZX-10RR 1'52.530 +1.987 19
19 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'52.780 +2.237 17
20 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'52.995 +2.452 15
21 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 1'53.285 +2.742 13
22 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'54.003 +3.460 18
23 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R 1'56.808 +6.265 20

RISULTATI FP2 - ROUND ARAGON-1 SUPERBIKE 2020

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'50.865   17
2 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'51.001 +0.136 11
3 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'51.031 +0.166 15
4 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'51.097 +0.232 18
5 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'51.140 +0.275 15
6 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'51.218 +0.353 21
7 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'51.242 +0.377 14
8 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'51.337 +0.472 14
9 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'51.548 +0.683 16
10 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'52.028 +1.163 16
11 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR 1'52.055 +1.190 17
12 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'52.175 +1.310 14
13 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'52.179 +1.314 17
14 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'52.214 +1.349 20
15 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R 1'52.527 +1.662 15
16 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'52.886 +2.021 20
17 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'53.077 +2.212 19
18 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'53.103 +2.238 17
19 Roman Ramos Kawasaki ZX-10RR 1'53.126 +2.261 14
20 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 1'53.491 +2.626 9
21 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'53.657 +2.792 19
22 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R 1'55.086 +4.221 19
23 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R     2

TAGS: yamaha honda ducati kawasaki aragon marco melandri alvaro bautista scott redding loris baz alex lowes jonathan rea Michael Van Der Mark Toprak Razgatlioglu FP1 fp2 Alcaniz WSBK 2020 Superbike 2020 WorldSBK 2020 SBK 2020 AragonSBK 2020