Pubblicato il 30/08/20

DOPPIETTA MONDIALE Jonathan Rea, dopo essere stato battuto ieri da Scott Redding e Chaz Davies, rimette le cose a posto nella domenica di Aragon, e su una ''pista Ducati'', porta a casa una doppietta che gli riconsegna la prima posizione in classifica davanti a Scott Redding, secondo nella Superpole race della mattinata, e solo quarto in gara-2 di oggi pomeriggio. Bella prova stamattina di Van der Mark, che porta la sua Yamaha sul terzo gradino del podio, ma al pomeriggio scivola fino alla sesta piazza, preceduto da Davies, da un ottimo Bautista sul terzo gradino del podio, e delle due altre Ducati di Redding e del bravo Rinaldi, quinto in gara-2 e ottavo in Superpole Race. Due gare interessanti anche nelle retrovie, con una super lotta a sei per la settima posizione che ha premiato Haslam su Razgatlioglu.

GARA-2 Nella prova del pomeriggio Rea è subito scattato benissimo e scavato un gap su Redding che, in difficoltà, si è fatto risucchiare fino alla sesta posizione. Davanti invece sono subito andati forti Davies e Bautista, che si sono messo all'inseguimento della Kawasaki numero 1, ma senza fortuna. La svolta poteva arrivare a quattro giri dalla fine, con un errore commesso da Jonathan Rea che ha permesso a Davies di mettergli la sua Ducati davanti per qualche curva, ma il campione del mondo è riuscito a tornare subito davanti, praticando la legge del più forte e riprendendosi un gap minimo che ha mantenuto fino al traguardo. Sul podio anche Bautista, con Redding che non è riuscito a riprendere lo spagnolo, e Rinaldi che ha passato Van der Mark verso metà gara portandosi a casa un altro bel risultato. A confermare la buona forma della Honda su questa pista, oltre al podio di Bautista, il settimo posto di Haslam, che ha preceduto Razgatlioglu e Lowes.

SUPERPOLE RACE La gara della mattinata, invece, non ha avuto per nulla storia. Jonathan Rea ha dominato tutti e dieci i giri della Superpole Race tornando provvisoriamente a -2 punti in classifica su Redding, che ha salvato la seconda posizione dall'insidiosa Van der Mark. Attimi di paura per l'incidente che ha visto coinvolti Sykes e Mercado, con l'argentino che non prenderà poi parte a gara-2, cavandosela con una distorsione alla caviglia. Un potagonista mancato è invece stato Loris Baz, che era secondo dopo il via e viene invece risucchiato negli ultimi cinque giri fino alla nona piazza, preceduto infine da Bautista, Davies, Lowes, Razgatlioglu e Rinaldi. 

RISULTATI GARA-2 - ROUND ARAGON-1 SUPERBIKE 2020

Pos Pilota Moto Tempo
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 33'18.756
2 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +1.280
3 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +3.599
4 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +5.445
5 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +6.687
6 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +9.561
7 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +20.911
8 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +21.248
9 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +21.399
10 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +21.717
11 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +21.809
12 Tom Sykes BMW S1000 RR +22.012
13 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +25.244
14 Eugene Laverty BMW S1000 RR +30.088
15 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR +36.546
16 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R +49.074
17 Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 +55.511
18 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +1'00.754
19 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R +1'35.650
RET Ramon Ramos Kawasaki ZX-10RR +1 Lap
RET Marco Melandri Ducati Panigale V4 R +8 Laps
RET Loris Baz Yamaha YZF R1 +14 Laps

RISULTATI SUPERPOLE RACE - ROUND ARAGON-1 SUPERBIKE 2020

Pos Pilota Moto Tempo
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 18'22.815
2 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +2.635
3 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +4.041
4 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +5.560
5 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +5.976
6 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +6.232
7 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +7.094
8 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +7.589
9 Loris Baz Yamaha YZF R1 +7.909
10 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +11.399
11 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +13.204
12 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +14.430
13 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +16.096
14 Maximilian Scheib Kawasaki ZX-10RR +16.266
15 Tom Sykes BMW S1000 RR +17.958
16 Eugene Laverty BMW S1000 RR +23.574
17 Marco Melandri Ducati Panigale V4 R +24.169
18 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R +26.146
19 Ramon Ramos Kawasaki ZX-10RR +26.790
20 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +39.799
21 Lorenzo Gabellini Honda CBR1000RR-R +1'08.958
NC Christophe Ponsson Aprilia RSV4 1000 +59.152
RET Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R  

TAGS: yamaha honda ducati kawasaki aragon marco melandri alvaro bautista scott redding loris baz alex lowes jonathan rea Michael Van Der Mark Toprak Razgatlioglu michael ruben rinaldi Superpole Race Alcaniz WSBK 2020 Superbike 2020 WorldSBK 2020 SBK 2020 AragonSBK 2020 gara-2