Round Donington 2021: cronaca e risultati superpole race e gara 2
WSBK 2021

Round Donington, gara-2: Razgatlioglu raddoppia, Rea cade


Avatar di Luca Manacorda , il 04/07/21

4 mesi fa - I risultati e la cronaca della Superpole race e di gara 2 a Donington

Jonathan Rea ha vinto la Superpole Race di Donington e scatterà in pole position oggi in gara-2

BOTTINO PIENO Il weekend di Donington rimarrà a lungo tra i più dolci ricordi di Toprak Razgatlioglu. Il turco, che alla vigilia dell'appuntamento inglese ha firmato il rinnovo con Yamaha, ha vinto anche gara-2 dopo la splendida rimonta di ieri e, approfittando della caduta di Jonathan Rea, agguanta anche la prima posizione in classifica generale. La casa giapponese completa la doppietta con il secondo posto di Garrett Gerloff che precede la BMW di Tom Sykes.

GARA 2 - La gara, stavolta su asfalto completamente asciutto, vede Razgatlioglu compiere subito un'impresa simile a quella di ieri. In una sola curva il turco passa da sesto a secondo e si mette in scia a Rea. Tra i due inizia un'accesa battaglia che vede il pilota della Yamaha scavalcare quello della Kawasaki all'ottavo giro. Due giri dopo, Rea approfitta di un errore del rivale per tornare primo, ma la sua gioia dura poco. Appena il giro successivo, infatti, il campione del mondo in carica scivola e finisce la sua corsa nella ghiaia, perdendo punti preziosissimi per la classifica generale. Alle loro spalle, Gerloff mantiene salda la terza posizione, completando poi la decima doppietta Yamaha nella Superbike quando Rea esce dai giochi. Il terzo gradino del podio va a un positivo Tom Sykes, veloce per tutto il weekend, che riesce a difendersi dagli attacchi di uno Scott Redding desideroso di rifarsi dopo la caduta di ieri e la disastrosa Superpole Race. Quinto posto per l'altra BMW di Michael van der Mark, sesta la Kawasaki sopravvissuta di Alex Lowes.

VEDI ANCHE



SUPERPOLE RACE - Meteo ancora insidioso a Donington, con un acquazzone poco prima del via della Superpole Race che ha complicato la scelta delle gomme per i piloti, alle prese con un asfalto che andava rapidamente ad asciugarsi. Jonathan Rea ha preso subito il comando, mantenendo la prima posizione fino al traguardo. La battaglia è stata soprattutto alle sue spalle: il suo compagno di squadra Alex Lowes ha preso momentaneamente il secondo posto ma è caduto già al secondo giro, lasciando la lotta per la piazza d'onore alle BMW di Tomy Sykes e Mark van der Mark, che hanno poi chiuso in quest'ordine. Anche Leon Haslam e Garrett Gerloff sono stati in lizza per i piazzamenti che valgono la prima fila, ma si sono dovuti accontentare del quarto e quinto posto. Dopo la gara capolavoro di ieri, la rimonta di Toprak Razgatlioglu dal tredicesimo posto sulla griglia si è fermata al sesto sotto alla bandiera a scacchi, davanti a Lucas Mahias che ha ottenuto il suo miglior risultato di sempre in WSBK. Ancora poche soddisfazioni per la Ducati: Chaz Davies è stato il migliore e ha chiuso ottavo, mentre Scott Redding ha pagato a caro prezzo la scelta di partire con gomme da bagnato e non intermedie, scivolando in fondo alla classifica. Decimo il suo compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi. Semaforo verde di gara-2 alle 15 ora italiana.

Risultati Gara 2 - Round Superbike Donington

Risultati Superpole Race - Round Superbike Donington


Pubblicato da Luca Manacorda, 04/07/2021
Vedi anche
Logo MotorBox