Round Assen: cronaca e risultati prove libere del venerdì
WorldSBK 2021

Round Assen: Rea replica alle Ducati nelle libere del venerdì


Avatar di Luca Manacorda , il 23/07/21

1 mese fa - Le classifiche e il racconto della prima giornata ad Assen

Il solo Rea ha spezzato il dominio delle Ducati nelle prime prove libere ad Assen, con il miglior tempo fatto segnare da Redding

IN CACCIA DELLA LEADERSHIP La WSBK si sposta in Olanda e al TT Circuit Jonathan Rea apre la caccia al primo posto nella classifica generale, su cui ha messo le mani Toprak Razgatlioglu dopo la tappa di Donington. L'irlandese ha aperto il weekend posizionandosi subito ai piani altissimi nelle due sessioni di prove libere di oggi, mentre il turco è rimasto più nascosto. Buono l'avvio delle Ducati che non si sono poi migliorate al pomeriggio. 

FP1 Il weekend della Superbike ad Assen si è aperto sotto un cielo coperto e con un asfalto umido conseguenza della pioggia caduta nelle prime ore del mattino. La pista è andata comunque via via asciugandosi e ad emergere è stata la Ducati di Scott Redding. Il britannico ha fatto segnare il miglior tempo in 1:34.591, ottenendo i miglior parziali in tutti i settori tranne il primo. Alle sue spalle nei minuti finali si è inserito Jonathan Rea, il quale ha così negato una possibile tripletta alla casa di Borgo Panigale. In terza e quarta posizione, infatti, troviamo Chaz Davies e Michael Ruben Rinaldi, i quali hanno fatto meglio del leader della classifica generale Toprak Razgatlioglu. La seconda fila virtuale è completata dalla BMW di Tom Sykes. In settima posizione troviamo Garrett Gerloff, fresco di rinnovo contrattuale con la Yamaha, seguito dalla Honda di Leon Haslam e da Lucas Mahias, migliore tra i rookie. Decimo tempo per Andrea Locatelli, davanti all'idolo di casa Michael van der Mark.

FP2 Al pomeriggio, con pista asciutta e temperature in crescita, è Rea a dettare il passo. Il suo 1:34.391 è il miglior tempo di giornata, giunto al termine di una sessione in cui il campione del mondo in carica è stato protagonista anche di un clamoroso salvataggio che gli ha evitato una caduta. Alle sue spalle la Yamaha di Gerloff che ottiene il secondo miglior tempo di giornata, davanti ad Alvaro Bautista su Honda che non batte però il crono del mattino di Redding. A proposito del britannico, le Ducati nella seconda sessione non hanno migliorato le prestazioni del mattino: il britannico ha chiuso settimo davanti a Rinaldi, mentre Davies è scivolato in quattordicesima posizione. Confermano invece all'incirca i piazzamenti del mattino Tom Sykes, quarto, e Razgatlioglu, quinto, davanti a un ancora positivo Mahias.

Risultati FP1 - Round Superbike Assen

Risultati FP2 - Round Superbike Assen


Pubblicato da Luca Manacorda, 23/07/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox