WorldSBK Estoril 2022, la cronaca della Superpole e di Gara-1
Superbike 2022

WorldSBK Estoril 2022, Tra i due litiganti gode Bautista! Ma che Razgatlioglu!


Avatar di Simone Valtieri , il 21/05/22

1 mese fa - In gara-1 Bautista beffa sul tragurdo un implacabile Razgatlioglu

Al termine di una gara-1 strepitosa, Bautista beffa sul tragurdo un implacabile Razgatlioglu, che ha lottato con Rea (terzo) per tutta la gara!
Benvenuto nello Speciale WORLDSBK ESTORIL 2022, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WORLDSBK ESTORIL 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SPUNTA BAUTISTA! Ancora scintille tra Rea e Razgatlioglu in Gara-1 dell'Estoril! I due piloti che sembravano più in forma sulla pista portoghese sono scappati subito dopo il via, anche approfittando di un errori di Bautista, rendendosi protagonisti di una gara tutta battaglia, sorpassi, toccate e staccate impossibili! Il duello rusticano tra i piloti di Yamaha e Kawasaki, durato circa 15 giri, si è interrotto quando il ducatista Bautista è tornato sotto nel finale, passando Rea grazie a un errore del britannico, e poi innescando un duello con Razgatlioglu vinto allo sprint solo grazie al motorone della Ducati, con il turco arrabbiatissimo e deluso, dopo una gara generosa e perfetta. I tre fenomeni della Superbike continuano a spadroneggiare a fare un altro mestiere rispetto agli altri con il quarto posto appannaggio di un buon Andrea Locatelli su Yamaha, davanti alla coppia Honda composta da Xavi Vierge e Iker Lecuona. Settimo Alex Lowes, ottavo Scott Redding, dopo un generoso tentativo di difendere la quinta piazza con la sua BMW dall'assalto dei due piloti Honda de quello Kawasaki. Chiudono la top ten Michael Ruben Rinaldi (Ducati) e Loris Baz (BMW), miglior pilota indipendente. Non benissimo Axel Bassani, 12°.

...E ALLA FINE ARRIVA REA! La superpole di Gara-1 del round portoghese della Superbike l'aveva conquista Jonathan Rea, dopo essere rimasto sornione per tre sessioni di prove libere, l'alfiere della Kawasaki aveva piazzato la zampata del campione fissando in 1:35.346 il nuovo record della pista dell'Estoril e beffando il campione del mondo Toprak Razgatlioglu su Yamaha per appena 91 millesimi. E i due che lo scorso anno hanno combattuto per il titolo, e che la scorsa gara di Assen si sono scontrati in pista, hanno mostrato da subito di avere qualcosa in più rispetto a tutta la concorrenza, se si considera che il terzo, il leader del mondial Alvaro Bautista con la Ducati, ha incassato ben sei decimi. Ma la sorpresa delle qualifiche è stato Scott Redding, che continua a progredire con la BMW e si è preso una quarta posizione ottima, davanti ai due italiani Andrea Locatelli (Yamaha) e Michael Ruben Rinaldi (Ducati). Non c'è, invece, Garrett Gerloff sulla griglia di partenza: dopo una brutta caduta nelle FP3 (come ieri Van der Mark nelle FP2), il pilota americano è stato dichiarato ''unfit to race'', ossia non idoneo a gareggiare, dai medici.

Risultati Gara-1 Superbike Round Estoril

Risultati Superpole Superbike Round Estoril

Risultati FP3 Superbike Round Estoril


Pubblicato da Simone Valtieri, 21/05/2022
Tags
WorldSBK Estoril 2022
Logo MotorBox