WorldSBK Donington 2022, la cronaca di superpole e gara-1
Superbike 2022

WorldSBK Donington 2022, super Razgatlioglu, Bautista cade e Rea ringrazia


Avatar di Simone Valtieri , il 16/07/22

3 settimane fa - Razgatliioglu batte Rea. Bautista cade e perde 20 punti in classifica

Dopo aver demolito il record della pista in superpole, Rea non riesce a contrastare Razgatlioglu in gara-1, ed è secondo grazie alla caduta di Bautista
Benvenuto nello Speciale WORLDSBK DONINGTON 2022, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WORLDSBK DONINGTON 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RECORD DEMOLITI Il weekend britannico della Superbike entra nel vivo. A Donington, in una giornata molto calda e dopo una sessione di FP3 dominata a sorpresa da Garrett Gerloff (Yamaha), in Superpole Race si è andati ancora più forti con Jonathan Rea che con la sua Kawasaki ha demolito il vecchio record della pista di Tom Sykes fissando il nuovo limite a 1.26.080. Sotto al vecchio record anche il suo compagno Alex Lowes, che è andato poco lontano chiudendo in 1.26.353. Terzo Toprak Razgatlioglu, distante quasi mezzo secondo dall'imprendibile britannico. Seconda fila per Scott Redding con la BMW, poi ci sono le due Ducati di Alvaro Bautista e Michael Ruben Rinaldi, entrambi in difficoltà sulla pista inglese. Terza fila per Lecuona, Gerloff (che non replica il tempo della mattinata) e Locatelli. Chiude la top ten Axel Bassani. La star del BSB Terrant Mackanzie ha ottenuto il 13° tempo.

SORPRESA STOP-RAK! Nella gara pomeridiana Jonathan Rea ha avuto parecchi problemi nel corso di un primo giro a dir poco tribolato, con un contatto rischiato con Toprak Razgatlioglu e una perdita di cinque posizioni. Dopodiché, dalla sesta piazza, il britannico ha cominciato la rimonta passando, nell'ordine, Redding, Lecuona e Lowes, ma arenandosi su una lunga battaglia con il ledaer iridato, Alvaro Bautista, mentre davanti Razgatlioglu si era reso ormai imprendibile. La lotta intensa tra i due aspiranti al titolo è andata avanti per quasi tutta la gara, e si è conclusa con la caduta dello spagnolo alla curva Goddard, a otto giri dal termine. E così Razgatlioglu ha vinto con la Yamaha la sua seconda gara dell'anno, davanti a Rea e al suo compagno di Kawasaki Alex Lowes, che ha lottato a lungo contro un finalmente competitivo Scott Redding, alla fine quarto con la BMW. Molto bravo Axel Bassani, quinto davanti alla Ducati ufficiale di Michael Ruben Rinaldi. Chiudono la top ten Lecuona (Honda), Gerloff (Yamaha), Baz (BMW) e Locatelli (Yamaha). Dopo gara-1 resta in vetta al campionato Bautista con 220 punti, ma ora Rea è a soli 16pt a quota 204, e Razgatlioglu, seppue ancora distante, accorcia di 25 punti portandosi a 166pt.

Risultati Gara-1 Superbike Round Donington

Risultati Superpole Superbike Round Donington

Risultati FP3 Superbike Round Donington


Pubblicato da Simone Valtieri, 16/07/2022
Tags
WorldSBK Donington 2022
Logo MotorBox