SBK Aragon, Rea domina gara-1 e conquista la 100° vittoria
WorldSBK 2021

Round Aragon, leggendario Rea: domina e raggiunge quota 100


Avatar di Simone Valtieri , il 22/05/21

4 mesi fa - Gara-1 ad Aragon premia Rea che conquista la sua 100° gara in SBK

Gara-1 ad Aragon premia Rea che conquista la sua 100° gara in Superbike! Bella lotta per il podio tra Lowes e Ratzgatlioglu. 4° Redding
Benvenuto nello Speciale ARAGONSBK 2021, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario ARAGONSBK 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CENTO VOLTE REA! Non ce n'è per nessuno. Le promesse fatte quest'inverno e queste primavera dalla Kawasaki, sono state tutte mantenute oggi, in gara-1 del Round Superbike di Aragona, la tappa d'esordio di questo mondiale 2021. Il sei volte iridato Jonathan Rea conquista la sua 100° affermazione in Superbike con una gara tutta di testa, insidiato solo a inizio gara dal compagno di team Alex Lowes. Alle sue spalle bellissima la sfida per la piazza d'onore tra il britannico e Toprak Razgatlioglu, generosissimo ma che nulla può contro la migliore trazione della Kawasaki, dopo un paio di sorpassi senza senso. Gara opaca per Redding, terzo all'inizio, poi scivolato un po' indietro salvo tornare in quarta piazza nel finale, beffando il compagno di marca ed ex compagno di squadra Davies. Buona gara per Bautista che però cade all'ultimo giro, lasciando la sesta piazza in omaggio a Tom Sykes. Settimo Rinaldi, con Haslam, Gerloff (crollato dopo una buona partenza) e il rookie Andrea Locatelli nella top ten.

LA GARA Allo spegnimento dei semafori scatta benissimo dalla quarta piazza Alex Lowes, che beffa Redding e si mette subito in scia a Johnny Rea, che prova la fuga. Nel primo giro Sykes viene infilato da Gerloff, Razgatlioglu e Davies. Vanno via subito le due verdone con Redding che cerca in ogni modo di non perdere il treno buono. Saluta presto la gara Tito Rabat, ritiratosi per un problema tecnico nel corso del terzo giro, mentre dietro alle Kawasaki si forma un terzetto agguerrito con Redding, Razgatlioglu e Davies in lotta per il terzo gradino del podio. ''Razga'' apre il gas e inizia a rosicchiare qualcosa anche sui primi due, mentre Davies passa Redding che si trova in quinta piazza. Nella top ten risale bene Bautista, che dalla decima piazza di inizio gara, a metà supera Gerloff e si prende la sesta posizione. In testa Rea decimo dopo decimo, allunga sul suo compagno di team Lowes, lasciandolo preda degli inseguitori. Razgatlioglu lo raggiunge lo passa a 8 giri dal termine ma senza chance di andare a ripredere il capofila. La lotta per i due gradini del podio rimanenti è dunque tra il turco, Lowes e Davies, con Redding e Bautista che corrono in coppia non molto distanti. Bellissima la battaglia a suon di sorpassi tra Razga e Lowes, che consente a Redding e Bautista di riavvicinarsi. Mentre Rea festeggia il 100° successo, alle sue spalle cade Bautista e se le danno di santa ragione all'ultimo giro Ratzga e Lowes, con quest'ultimo che ha la meglio grazie al migliore spunto velocistico della sua ZX-10RR! Deluso il turco, ancor di più Redding, quarto davanti a Davies. Chiudono nella top ten Sykes, Rinaldi, Haslam, Gerloff e Locatelli. 

VEDI ANCHE



SUPERPOLE REA! Nelle libere della mattina la sfida era stata al millesimo tra Toprak Razgatlioglu e Scott Redding, Yamaha vs Ducati, con una Kawasaki sorniona e in attesa di piazzare il colpaccio. Colpaccio che è arrivato puntuale poco dopo le 11.20 del mattino, quando Jonathan Rea - nonostante il motore limitato dai regolamenti - ha demolito il record della pista di Aragon, abbassandolo fino a 1.48''458, precedendo il suo rivale numero uno, Scott Redding, di 275 millesimi. I primi cinque piloti della griglia sono tutti britannici, con il terzo posto di Tom Sykes (BMW), il quarto di Alex Lowes (Kawasaki) e il quinto di Chaz Davies, ma sono sette gli anglofoni, se aggiungiamo l'americano Gerloff (Yamaha), sesto, e l'altro britannico Haslam (Honda), settimo. Il primo mediterraneo è il padrone di casa Alvaro Bautista, ottavo con la Honda, davanti a Michael Ruben Rinaldi (Ducati) e Toprak Razgatlioglu (Yamaha).

Risultati Gara 1 - Round Superbike Aragon

Pos Pilota Moto Tempo
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 33'24.225
2 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +3.965
3 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +4.008
4 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +4.242
5 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +4.615
6 Tom Sykes BMW M 1000 RR +6.784
7 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +8.345
8 Leon Haslam Honda CBR1000 RR-R +10.187
9 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +10.326
10 Andrea Locatelli Yamaha YZF R1 +17.693
11 Michael Van der Mark BMW M 1000 RR +21.154
12 Axel Bassani Ducati Panigale V4 R +27.523
13 Isaac Vinales Kawasaki ZX-10RR +30.963
14 Kotha Nozane Yamaha YZF R1 +36.769
15 Lucas Mahias Kawasaki ZX-10RR +39.334
16 Jonas Folger BMW M 1000 RR +41.544
17 Christophe Ponsson Yamaha YZF R1 +43.179
18 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR +1'21.460
RET Alvaro Bautista Honda CBR1000 RR-R 1 Lap
RET Eugene Laverty BMW M 1000 RR 5 Laps
RET Samuele Cavalieri Kawasaki ZX-10RR 9 Laps
RET Leandro Marcado Honda CBR1000 RR-R 11 Laps
RET Tito Rabat Ducati Panigale V4 R 16 Laps

Risultati Superpole - Round Superbike Aragon

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'48.458   6
2 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'48.733 +0.275 6
3 Tom Sykes BMW M 1000 RR 1'48.840 +0.382 5
4 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'48.890 +0.432 5
5 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'49.069 +0.611 6
6 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'49.185 +0.727 5
7 Leon Haslam Honda CBR1000 RR-R 1'49.246 +0.788 5
8 Alvaro Bautista Honda CBR1000 RR-R 1'49.338 +0.880 5
9 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'49.516 +1.058 6
10 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'49.704 +1.246 5
11 Tito Rabat Ducati Panigale V4 R 1'49.761 +1.303 6
12 Eugene Laverty BMW M 1000 RR 1'49.767 +1.309 5
13 Lucas Mahias Kawasaki ZX-10RR 1'49.951 +1.493 6
14 Andrea Locatelli Yamaha YZF R1 1'49.962 +1.504 6
15 Michael Van der Mark BMW M 1000 RR 1'50.189 +1.731 6
16 Kotha Nozane Yamaha YZF R1 1'50.435 +1.977 6
17 Christophe Ponsson Yamaha YZF R1 1'50.489 +2.031 6
18 Jonas Folger BMW M 1000 RR 1'50.628 +2.170 5
19 Isaac Vinales Kawasaki ZX-10RR 1'50.672 +2.214 5
20 Axel Bassani Ducati Panigale V4 R 1'51.107 +2.649 1
21 Samuele Cavalieri Kawasaki ZX-10RR 1'52.717 +4.259 5
22 Leandro Marcado Honda CBR1000 RR-R 1'53.120 +4.662 6
23 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 1'53.649 +5.191 5

Risultati FP3 - Round Superbike Aragon

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'49.695   11
2 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'49.696 +0.001 14
3 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'49.866 +0.171 13
4 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'50.050 +0.355 12
5 Alvaro Bautista Honda CBR1000 RR-R 1'50.085 +0.390 10
6 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'50.223 +0.528 15
7 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'50.324 +0.629 12
8 Tom Sykes BMW M 1000 RR 1'50.381 +0.686 14
9 Andrea Locatelli Yamaha YZF R1 1'50.467 +0.772 13
10 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'50.668 +0.973 13
11 Tito Rabat Ducati Panigale V4 R 1'50.874 +1.179 13
12 Leon Haslam Honda CBR1000 RR-R 1'50.916 +1.221 11
13 Lucas Mahias Kawasaki ZX-10RR 1'50.943 +1.248 13
14 Michael Van der Mark BMW M 1000 RR 1'51.029 +1.334 1
15 Jonas Folger BMW M 1000 RR 1'51.090 +1.395 12
16 Eugene Laverty BMW M 1000 RR 1'51.194 +1.499 12
17 Kotha Nozane Yamaha YZF R1 1'51.579 +1.884 12
18 Isaac Vinales Kawasaki ZX-10RR 1'51.880 +2.185 9
19 Axel Bassani Ducati Panigale V4 R 1'51.934 +2.239 12
20 Christophe Ponsson Yamaha YZF R1 1'52.936 +3.241 13
21 Leandro Marcado Honda CBR1000 RR-R 1'53.384 +3.689 10
22 Samuele Cavalieri Kawasaki ZX-10RR 1'54.630 +4.935 9
23 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 1'55.409 +5.714 11

Pubblicato da Simone Valtieri, 22/05/2021

AragonSBK 2021
Logo MotorBox