SBK Aragon, Redding vince gara-2, Rea 2° e già in fuga iridata
WorldSBK 2021

Round Aragon, riscatto Redding! Azzecca la gomma e domina gara-2


Avatar di Simone Valtieri , il 23/05/21

4 mesi fa - Scott Redding si riscatta vincendo Gara-2 ad Aragon su Rea e Lowes

Scott Redding, dopo aver sbagliato la gomma al mattino (8° nella superpole race di Rea), si riscatta al pomeriggio vincendo Gara-2 ad Aragon
Benvenuto nello Speciale ARAGONSBK 2021, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario ARAGONSBK 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RISCATTO REDDING Il weekend di Aragon, il primo del campionato Superbike 2021, termina con l'affermazione di Scott Redding e della Ducati del team Aruba.it. Il pilota britannico, memore dell'errore della mattinata, quando è partito con le gomme da bagnato su pista umida chiudendo solamente ottavo la Superpole Race, decide di azzardare in senso opposto e per il pomeriggio sceglie le gomme slick. La sua mossa si rivelerà vincente e gli consegnerà la vittoria su un piatto d'argento. Secondo in una divertente gara-2 è stato Jonathan Rea, vincitore della prova del mattino e già leader del campionato mondiale. Terzo Alex Lowes, secondo nella superpole race, che beffa il rimontante Sykes e un ottimo Van der Mark, quinto, Crollano le Yamaha in gara con Razgatlioglu sesto e Gerloff - protagonista nel bene (la rimonta finale) e nel male (una scivolata addosso a Rea, che ha rischiato di mettere fuori gioco il nord irlandese) che giunge settimo. Andrea Locatelli è il migliore degli italiani, nono, con Bassani 14° e Rinaldi 16°, scattato dai box in gara-2.

GARA 2 Scatta benissimo dalla pole su pista ancora umida Jonathan Rea, con Redding sceglie di montare gomma slick e Rinaldi che parte addirittura dai box per cambiare mescola, rovinando già in partenza la sua gara. Nel corso del primo giro la Ducati saluta però Chaz Davies, che nonostante le gomme rain (!) scivola subito. Dietro al dominatore del weekend ci sono Lowes, Gerloff, Van der Mark e Ratzgatlioglu, con Redding che procede con cautela nei primi giri ed è sesto. Nei primi giri di gara sono tutti con le intermedie i piloti davanti. Al terzo giro Gerloff, nel tentativo di superare Rea, scivola e rischia di farlo cadere, spingendolo sulla ghiaia, ma il nord irlandese torna in pista tagliando la curva e rientrando in testa, facendo però passare subito gli inseguitori per non incorrere in penalità. In testa sale Razgatlioglu che passa Lowes e si mette in testa a un quintetto che conta anche Van der Mark, lo stesso Rea, e Redding, che inizia la sua progressione. Gerloff riesce nel frattempo a ripartire, ma è 11° e deve scontare un long-lap penalty. Redding nel frattempo passa uno dopo l'altro tutti e quattro i rivali e va in fuga a 13 giri dal termine davanti, nell'ordine, a un ottimo Van der Mark con la BMW - a suo agio in queste condizioni - Razgatlioglu, Lowes e Rea. Al quartetto di inseguitori - le cui posizioni cominciano a rimescolarsi - si aggiunge presto anche Tom Sykes, mentre davanti il ducatista va 1''5 più veloce di tutti. Si scatena la bagarre alle sue spalle, con Rea che passa Van der Mark e riesce ad allungare sul resto degli inseguitori, da cui emerge Alex Lowes, che sale sul terzo gradino del podio. 

VEDI ANCHE



REA CENTOUNO Nella Superpole Race era arrivata la seconda affermazione del weekend di Jonathan Rea, che su pista umida ha approfittato della scelta sbagliata di gomme di Scott Redding - in testa al termine del primo giro - passandolo in tromba e andandosene via con le sue gomme intermedie contro le rain del ducatista. Il secondo posto è stato raccolto. come in Gara-1, dal suo compagno di team in Kawasaki, Alex Lowes, che ha dovuto rintuzzare nel finale il ritorno di Garrett Gerloff con la Yamaha, entrambi con gomme intermedie. Nei dieci Chaz Davies, Michael Van der Mark, Toprak Razgatlioglu, Alvaro Bautista, Scott Redding, Kotha Nozane e Leon Haslam. Il primo degli italiani è stato Michael Ruben Rinaldi della Ducati, solamente undicesimo, che ha preceduto il campione Supersport, Andrea Locatelli.

Risultati Superpole Race - Round Superbike Aragon

Pos Pilota Moto Tempo
1 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 19'47.979
2 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +3.506
3 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +5.051
4 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +8.908
5 Michael Van der Mark BMW M 1000 RR +10.175
6 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +29.342
7 Alvaro Bautista Honda CBR1000 RR-R +29.565
8 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +33.361
9 Kotha Nozane Yamaha YZF R1 +33.675
10 Leon Haslam Honda CBR1000 RR-R +34.771
11 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +36.451
12 Andrea Locatelli Yamaha YZF R1 +38.709
13 Jonas Folger BMW M 1000 RR +41.188
14 Tito Rabat Ducati Panigale V4 R +51.975
15 Isaac Vinales Kawasaki ZX-10RR +52.644
16 Eugene Laverty BMW M 1000 RR +52.912
17 Axel Bassani Ducati Panigale V4 R +1'07.329
18 Leandro Marcado Honda CBR1000 RR-R +1'15.604
19 Christophe Ponsson Yamaha YZF R1 +1'16.459
20 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR +1'17.105
RET Tom Sykes BMW M 1000 RR 3 Laps
RET Samuele Cavalieri Kawasaki ZX-10RR 7 Laps
RET Lucas Mahias Kawasaki ZX-10RR 8 Laps

Risultati Gara 2 - Round Superbike Aragon

Pos Pilota Moto Tempo
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 34'19.394
2 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR +9.856
3 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +10.434
4 Tom Sykes BMW M 1000 RR +12.094
5 Michael Van der Mark BMW M 1000 RR +16.234
6 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +20.191
7 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +20.427
8 Jonas Folger BMW M 1000 RR +20.587
9 Andrea Locatelli Yamaha YZF R1 +25.026
10 Lucas Mahias Kawasaki ZX-10RR +28.855
11 Alvaro Bautista Honda CBR1000 RR-R +35.644
12 Kotha Nozane Yamaha YZF R1 +38.275
13 Isaac Vinales Kawasaki ZX-10RR +41.585
14 Axel Bassani Ducati Panigale V4 R +44.922
15 Christophe Ponsson Yamaha YZF R1 +46.022
16 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +1'08.072
17 Eugene Laverty BMW M 1000 RR +1'13.998
18 Leandro Marcado Honda CBR1000 RR-R +1'14.859
19 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1 Lap
20 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 2 Laps
21 Samuele Cavalieri Kawasaki ZX-10RR 3 Laps
RET Tito Rabat Ducati Panigale V4 R 4 Laps
RET Leon Haslam Honda CBR1000 RR-R 14 Laps

Pubblicato da Simone Valtieri, 23/05/2021

AragonSBK 2021
Logo MotorBox