MotoGP, pugno duro della FIM: niente più minorenni nel Motomondiale dal 2023
MotoGP 2021

MotoGP, pugno duro della FIM: niente più minorenni nel Motomondiale dal 2023


Avatar di Simone Valtieri , il 22/10/21

1 mese fa - IRTA e MSMA hanno deciso di introdurre l'età minima di 18 anni dal 2023

In una stagione funesta, FIM, IRTA e MSMA sono intervenute sull'età minima dei piloti (e non solo): Dal 2023 l'età minima in Moto3 sarà 18 anni!

RIVOLUZIONE PER LA SICUREZZA  È la fine di un'era, con esiti futuri non del tutto prevedibili ma che dovrebbero portare a una maggiore consapevolezza dei piloti in pista e a una crescita graduale delle future promesse delle due ruote.  Nella stagione in cui tre giovanissimi hanno perso la vita - Jason Dupasquier nel Motomondiale classe Moto3, Hugo Millan nella Moto3 del CEV e Dean Berta Viñales nella Supersport 300 - le massime autorità dello sport motociclistico, FIM, IRTA e MSMA, si sono incontrate e sono intervenute duramente, rivoluzionando i limiti d'età per le categorie del Motomondiale e non solo, e limitando il numero di piloti in griglia in ciascuna di esse. La Federazione si assicurerà che limiti analoghi vengano seguiti in ogni campionato nazionale, al fine di creare uno standard univoco nei processi formativi dei giovani. Di seguito i provvedimenti adottati in due step: 2022 e 2023.

VEDI ANCHE



L'incidente della gara Moto3 di Austin L'incidente della gara Moto3 di Austin

Cosa accade dal 2022

  • In tutte le Talent Cup (European, British, Northern e Asia) e le pre-Moto3 l'età minima sarà di 13 anni e 30 concorrenti in griglia
  • Nella Red Bull MotoGP Rookies Cup l'età minima sarà portata a 14 anni
  • Nella FIM Moto3 Junior e nel FIM CEV l'età minima sarà di 15 anni (era 14) con un massimo di 32 concorrenti
  • Nel WorldSupersport 300 l'età minima sarà di 16 anni (era 15) con un massimo di 32 piloti in pista
  • Per la stagione 2022 è concessa un'eccezione ai piloti che sono già entrati nella stessa classe nel 2021, per consentire loro di continuare a correre.

Cosa accade dal 2023

  • L'età minima di 14 anni verrà applicata a tutte le gare in qualsiasi circuito di tipo Grand Prix, che includeranno le Talent Cup.
  • Nella Red Bull MotoGP Rookies Cup l'età minima sarà portata a 15 anni
  • Il mondiale Moto3 Junior e l'Europeo Moto2, entrambi FIM CEV REpsol, l'età minima sarà portata da 15 a 16 anni.
  • L'età minima per i concorrenti di qualsiasi classe del Motomondiale sarà portata a 18 anni, sia in Moto3, Moto2 e MotoGP. (Resta da capire se un pilota potrà esordire direttamente a 18 anni in MotoGP saltando le due classi propedeutiche...), tranne l'eventuale vincitore del FIM Moto3 Junior o della Rookies Cup che potrà entrare in Moto3 a 17 anni.
  • Con la stessa filosofia applicata nel 2022, verrà concessa un'eccezione ai piloti già partecipanti alle Talent Cup nel 2022 per consentire loro di continuare a correre nella stessa classe anche nel 2023.
  • Nel WorldSSP l'età minima sarà portata a 18 anni.

EQUIPAGGIAMENTO Cambia anche la sicurezza insella. Gli airbag diventeranno obbligatori in tutti i campionati FIM Sprint Circuit Racing. Si interverrà anche sul lato sicurezza, al fine di implementare le moto con una tecnologia che avvisi in tempo reale della caduta di un altro concorrente in pista, rendendo pressoché istantanee le comunicazioni d'allertà. I primi test partiranno già nella stagione 2022 e il sistema dovrà essere introdotto in tutte le categorie, dalle Talent Cup alla MotoGP.


Pubblicato da Simone Valtieri, 22/10/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox