Logo MotorBox
MotoGP 2024

MotoGP Germania 2024, le pagelle del Sachsenring


Avatar di Simone Valtieri , il 07/07/24

6 giorni fa - Le pagelle di MotorBox dopo il MotoGP di Germania 2024 al Sachsenring

MotoGP Germania 2024, le pagelle del Sachsenring
Le pagelle di MotorBox dopo il MotoGP di Germania 2024 al Sachsenring: i piloti Ducati sono i protagonisti con Bagnaia e Marquez over the top
Benvenuto nello Speciale MOTOGP GERMANIA 2024, composto da 4 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP GERMANIA 2024 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Pecco quasi perfetto, Jorge butta tutto alle ortiche. Marquez, super rimonta, come al solito e stavolta bravo anche il fratello! E che Bastianini e Morbidelli! Sono i ducatisti i protagonisti delle pagelle del Gran Premio di Germania 2024 al Sachsenring.

Clicca qui per leggere la cronaca del GP di Germania

FRANCESCO BAGNAIA - VOTO 9,5 - Oggi l'unica cosa che poteva fare per vincere era mettere pressione a Martin, l'ha fatto senza mollare un millimetro e ha raccolto i frutti del suo lavoro alla fine. Martellante!

JORGE MARTIN - VOTO 5 - La sua gara è stata da 10, ma la caduta a un passo dalla fine dimezza il suo voto, troppo grave l'errore. Per il resto, le sue chance iridate sono intatte, deve solo rimettere insieme i cocci.

MARC MARQUEZ - VOTO 9 - Senza quella caduta bruttissima di venerdì e quella sfiga gigante in Q1, oggi sarebbe stato della partita. Solita rimonta ''monstre'' che lo porta dal 13° al 2° posto: fenomeno senza tempo.

ALEX MARQUEZ - VOTO 8,5 - Su una delle sue piste preferite mette insieme un weekend veramente consistente, coronato con questo meritato podio. Gentile con il fratello ma durissimo con Morbidelli, bravo.

ENEA BASTIANINI - VOTO 7,5 - Ottima gara ma deve migliorare al sabato, perché partire dietro non è mai facile, soprattutto su una pista come questa. Da nono a quarto spuntandola su un coriaceo Morbidelli.

FRANCO MORBIDELLI - VOTO 7,5 - Finalmente Frankie sta tornando. Nelle prime fasi di gara sembrava poter riprendere anche Martin, ma ha chiesto troppo alle gomme. Belli i duelli e il risultato. Avanti così.

MIGUEL OLIVEIRA - VOTO 8 - Un weekend con la W maiuscola per il portoghese, di gran lunga migliore dei non ducatisti. Ieri super nella sprint, oggi bravo a conquistare un sesto posto importante. Sta tornando.

PEDRO ACOSTA - VOTO 7 - Lo scorso anno in Germania vinse in Moto2, per questo forse ci si aspettava un po' di più, ma non scordiamoci l'età, il fatto che sia un rookie e che è comunque il migliore delle KTM.

MAVERICK VINALES - VOTO 5 - Aveva la possibilità di fare molto bene e nei primi giri lo stava facendo, peccato l'errore che gli ha rovinato la gara e lo ha costretto a una rimonta poco fruttuosa e complicata.

I voti degli altri

MARCO BEZZECCHI - VOTO 6,5 - Non è ancora il Bez che vogliamo ma lancia qualche bel segnale.

BRAD BINDER - VOTO 6 - Il solito regolarista, stavolta giunto a un'incollatura da Acosta

VEDI ANCHE



RAUL FERNANDEZ - VOTO 6 - Parte 3° come ieri nella sprint, ma non mantiene le promesse in gara. 

FABIO QUARTARARO - VOTO 6,5 - In attesa che Yamaha gli dia una moto migliore, fa sempre il suo.

JACK MILLER - VOTO 5,5 - Staccatissimo da Acosta e Binder, eppure il weekend sembrava ben avviato.

AUGUSTO FERNANDEZ - VOTO 5,5 - Discorso analogo che per Miller, al quale arriva in scia.

TAKAAKI NAKAGAMI - VOTO 6,5 - Beffa Marini sul traguardo ed è il migliore dei piloti Honda.

LUCA MARINI - VOTO 6 - Perde in extremis il primo punticino dell'anno ma mostra segnali di ripresa.

JOHANN ZARCO - VOTO 6 - Arriva col ruppetto delle altre Honda migliori, fanno un campionato a parte.

STEFAN BRADL - VOTO 6 - Il tester fa quello che deve fare: il tester. Grave l'errore venerdì con Marquez.

JOAN MIR - VOTO 5 - Voto in sospeso, bisogna capire perché è arrivato anche dietro al tester Bradl.

REMY GARDNER - VOTO 6 - Fa quel che può per sostituire Rins, non gli si poteva chiedere di più.

FABIO DI GIANNANTONIO - VOTO SV - Si ritira per una foratura, non aveva fatto una buona partenza.


Pubblicato da Simone Valtieri, 07/07/2024
Tags
MotoGP Germania 2024