MotoGP 2022: griglia quasi fatta, mancano solo quattro piloti
MotoGP 2021

MotoGP 2022, griglia fatta o quasi: mancano appena quattro piloti


Avatar di Simone Valtieri , il 17/06/21

5 mesi fa - L'estate è alle porte ma il mercato piloti MotoGP è già nelle fasi finali

L'estate è alle porte ma il mercato piloti MotoGP è già nelle fasi finali. Sono solo quattro le caselle ancora da coprire: vediamo quali
Benvenuto nello Speciale MERCATO MOTOGP, composto da 2 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MERCATO MOTOGP qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

GRIGLIA FUTURA Dopo l'annuncio di questa mattina del team Gresini Racing, ossia l'accordo con la Ducati per un quarto team di Borgo Panigale a partire dal 2022, con in sella i due italiani Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio, restano pochissime le caselle da riempire nella griglia di partenza 2022, per la precisione sei, anche se due di esse (Marini e Oliveira) saranno con ogni probabilità solo delle formalità. Andiamo a vedere come saranno le coppie della prossima stagione e chi potrà impossessarsi dei posti ancora mancanti.

Ducati (6/8)

Con 8 moto in pista su 24, l'armata di Borgo Panigale schiererà da sola un terzo dei piloti in griglia. Già definite tre squadre su quattro con i confermatissimi Jack Miller e Francesco Bagnaia nel team ufficiale, con gli altrettanto consolidati Johann Zarco e Jorge Martin nel Pramac Racing, e con Enea Bastianini e il rookie Fabio Di Giannantonio nel team Gresini Racing. A giorni è atteso l'annuncio del team VR46 sempre con Ducati, che dovrebbe avvalersi dei servizi di Luca Marini e promuovere in MotoGP Marco Bezzecchi (nella foto).

Moto2, Test Qatar 2021, Marco Bezzecchi (Kalex) Moto2, Test Qatar 2021, Marco Bezzecchi (Kalex)

Yamaha (3/4)

Il punto interrogativo per la casa di Iwata è bello grosso e si chiama Valentino Rossi. Se il Dottore dovesse decidere di continuare per un'altra stagione, dovrebbe cercare l'accordo con i giapponesi in estate, ma se stiamo alle sue stesse parole della vigilia del mondiale (''continuerò solo se sarò competitivo e costantemente in top-5''), allora potrebbe essere arrivato il capolinea per il campione di Tavullia. In quel caso, al fianco del confermatissimo Franco Morbidelli nel team Petronas, potrebbe arrivare qualcuno dalla Moto2 oppure dalla Superbike, con Toprak Razgatlioglu (nella foto) e Garrett Gerloff alla finestra. Confermata invece la coppia ufficiale Fabio Quartararo-Maverick Vinales.

VEDI ANCHE



Round Superbike Misano 2021: Toprak Razgatlioglu (Yamaha) Round Superbike Misano 2021: Toprak Razgatlioglu (Yamaha)

KTM (2/4)

Sono formalmente due i posti da affidare nella compagine austriaca, ma in sostanza ce n'è solo uno disponibile. Nel factory team, al fianco del confermato Brad Binder, dovrebbe restare il portoghese Miguel Oliveira, tra l'altro reduce dal brillante successo di Barcellona, mentre è più aperta la situazione nel team Tech3. A fare compagnia al rookie Remy Gardner potrebbe arrivare il suo attuale compagno in Moto2, Raul Fernandez (nella foto), che sta facendo meraviglie al suo primo anno in serie cadetta. Non dovessero decidere di affrettare i tempi per il giovane spagnolo, si aprirebbe una piccola finestrella per la riconferma di Danilo Petrucci o Iker Lecuona, ma anche qui la concorrenza è ampia e tanti giovani spingono.

Aprilia (1/2)

Sfumata la possibilità di schierare quattro moto, a causa dell'accordo del team Gresini Racing con Ducati, a Noale si è ancora in cerca del secondo pilota di una squadra che dal 2022 sarà a tutti gli effetti ufficiale. Il compagno ideale per Aleix Espargaro è già sulla bocca di tutti, ed è Andrea Dovizioso, ma il forlivese deve ancora sciogliere la riserva, e attende altri futuri test in sella alla RS-GP per prendere la sua decisione. Difficile una riconferma per Lorenzo Savadori, il team italiano potrebbe anch'esso pescare in Moto2, oppure affidarsi alla sicura esperienza come Danilo Petrucci. Nulla da fare, dunque, per l'altro grande obiettivo Enea Bastianini, che ha firmato per la Ducati del team Gresini.

Andrea Dovizioso in sella all'Aprilia nel test di Jerez del 12 aprile 2021 Andrea Dovizioso in sella all'Aprilia nel test di Jerez del 12 aprile 2021

Honda (4/4) & Suzuki (2/2)

Tutto già deciso in casa Honda, con la coppia iberica Marc Marquez e Pol Espargaro confermati nel team ufficiale Repsol e Alex Marquez e Takaaki Nakagami in quello clienti di Lucio Cecchinello. Anche in un'altra casa giapponese, la Suzuki, è già tutto deciso, con la conferma in blocco della coppia Joan Mir e Alex Rins, nonostante le recenti difficoltà di quest'ultimo, che è però sotto contratto 


Pubblicato da Simone Valtieri, 17/06/2021
mercato motogp
Logo MotorBox