Cool factor

Royal Enfield Meteor 350, la cruiser che non ti aspetti. La prova


Avatar di Giorgio Sala , il 26/08/21

3 settimane fa - Royal Enfield Meteor 350 e il suo cool factor: la tecnologia. La prova

La Meteor 350 porta il cool factor della tecnologia in casa Royal Enfield. La prova della cruiser facile, comoda e accessibile

La tecnologia è diventata quasi una condizione sine qua non di qualsiasi moto presente sul mercato. Non importa se è una supersportiva o uno scooter: la tecnologia dev’esserci. Punto e basta. Questa cosa l’ha imparata anche Royal Enfield, da sempre portatore di valori motociclistici come la facilità d’uso e la semplicità. Ma attenzione: semplicità non vuol dire “povertà” di contenuti. La Meteor 350, infatti, ne è l’esempio perfetto: per quanto sia facile, accessibile al portafoglio di tutti – o quasi – il suo cool factor è proprio… la tecnologia!

Royal Enfield Meteor 350, 3/4 anteriore Royal Enfield Meteor 350, 3/4 anteriore

TUTTO IL NECESSARIO La tecnologia presente sulla Meteor 350 rispecchia al 100% la filosofia Royal Enfield: semplice, ma di qualità, proprio come le sorelle bicilindriche Interceptor e Continental. Niente piattaforma inerziale, traction control, mappe motore o ABS cornering, ma un comodissimo navigatore. Una cruiser come la Meteor è pronta a portarvi dove volete grazie alla sua seduta comoda, al pratico parabrezza e al serbatoio da 15 litri che promette circa 500 km di autonomia grazie a consumi veramente irrisori: quasi 34 km/l.

IL NAVIGATORE Ma se volete raggiungere la vostra destinazione senza perdervi, dovete fare affidamento a lui, al navigatore. Per collegarvi a Tripper, scaricate l’app sul vostro smartphone, vi registrate e collegate il telefono alla moto via bluetooth. Una volta effettuato il collegamento, potete scegliere qualsasi destinazione – anche eventuali tappe - con le mappe di Google. Ci sono delle comode scorciatoie per hotel. Bar, stazioni di rifornimento, ristoranti nell’area circostante. Una volta scelta la vostra destinazione, cliccate “get directions'' e siete pronti a partire! Il piccolo display a colori è ben visibile in qualsiasi condizione di luce, e ben si sposa con il quadrante analogico digitale da cui si vede la velocità, i parziali, il pieno della benzina e l’ora. Insomma, tutto molto minimale ma chiaro e leggibile. Per tenere carico lo smartphone, poi, c’è una presa USB sotto al blocchetto di sinistra. Insomma, una dotazione di serie di tutto rispetto, soprattutto se si considera il prezzo: 4.099 euro.

Royal Enfield Meteor 350, il navigatore è il suo punto di forza Royal Enfield Meteor 350, il navigatore è il suo punto di forza

POCA SPESA, TANTA RESA Che poi non è solo una questione di dotazioni, ma anche di qualità, Perché il serbatoio in alluminio fa decisamente la sua scena, ha la luce DRL anteriore a LED, i blocchetti di plastica solida e insomma: i dettagli sono tutto sommato ben curati. La Meteor 350 costa meno di un 125 ma può essere guidata da chi possiede la patente A2: il suo monociclindrico da 349 cc raffreddato ad aria eroga 20 CV a 6.100 giri/min e 27 Nm a 4.000 giri/min. Senza contagiri potrebbe sembrare difficile capire quando cambiare marcia. In realtà è molto facile: il motore è estremamente elastico e dolce nella risposta, predilige le basse andature e una marcia alta. Qua, di marce, ce ne sono 5 e c’è anche la leva del cambio a bilanciere.

VEDI ANCHE



COME VA, PREGI E DIFETTI Una moto semplice e facile la Meteor. Lo capisci già dalla posizione della sella bassa, soli 76 cm da terra, e dal manubrio largo con un ottimo raggio di sterzo. Pedane avanzate e via, con il motore che borbotta senza creare fastidiose vibrazioni, siete pronti a gustarvi una guida rotonda e rilassata grazie allo pneumatico anteriore da 19” mentre quello posteriore è da 17''. Tra le curve danza soave con estrema dolcezza, di luce a terra ce n’è più di quanto si pensi ma alla Meteor 350 non piacciono gli smanettoni della domenica. Lei preferisce chi, al giusto ritmo, vuole godersi il viaggio grazie a sospensioni morbide che digeriscono qualsiasi asperità. Sebbene siano confortevoli, la forcella e i doppi ammortizzatori posteriori non sono sfrenati: questo è un vantaggio nei cambi di direzione e in frenata. Parlando proprio della frenata, è assolutamente in linea con le prestazioni della moto, con un comando morbido proprio come il comando della frizione, che è intuitiva allo stacco e tutt’altro che faticosa in città.

Royal Enfield Meteor 350, la luce a terra è migliore di quanto si possa immaginare Royal Enfield Meteor 350, la luce a terra è migliore di quanto si possa immaginare

PREZZO Dunque, se volete una moto con cui tornare a innamorarvi della guida semplice e comoda, ma senza rinunciare alla qualità costruttiva e – soprattutto – alla tecnologia, la Meteor 350 fa sicuramente al caso vostro. E con un prezzo di 4.099 euro e la possibilità di guidarla con patente A2, Royal Enfield strizza l’occhio ai giovani.

SCHEDA TECNICA

Royal Enfield Meteor 350, vista laterale Royal Enfield Meteor 350, vista laterale

MOTORE monocilindrico, omologato Euro 5
CILINDRATA 349 cc
POTENZA 20,2 CV 6.100 giri/min
COPPIA 27 Nm a 4.000 giri/min
PESO 191 kg o.d.m.
PREZZO F.C. da 4.090 euro

ABBIGLIAMENTO

L'abbigliamento della prova L'abbigliamento della prova

Casco Scorpion HX-1
Giacca Hevik Zeus
Guanti Hevik B-17
Pantaloni Hevik Harbour
Scarpe TCX Mood GTX


Pubblicato da Giorgio Sala, 26/08/2021

Tags
Gallery
Listino Royal Enfield Meteor 350
Allestimento CV / Kw Prezzo
Meteor 350 20 / 15 4.090 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Royal Enfield Meteor 350 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda della Royal Enfield Meteor 350
Vedi anche
Logo MotorBox