nuova Yamaha MT-10 2022: novità, caratteristiche, potenza
Novità moto

Yamaha MT-10: ecco perché mancava nella comparativa! La nuova a EICMA


Avatar di Danilo Chissalé , il 27/10/21

1 mese fa - La nuova Yamaha MT-10 potrebbe arrivare a EICMA 2021. Ecco come sarà

Assente nella nostra comparativa perché Euro 4, la nuova Yamaha MT-10 2022 potrebbe arrivare presto, già a EICMA. Ecco come sarà

Yamaha MT-10 è stata la grande assente della nostra comparativa tra maxi naked, molti di voi ci hanno chiesto come mai non fosse presente e la risposta è semplice: la moto è uscita dai listini di Yamaha (e di conseguenza dal gruppo di moto a nostra disposizione per le prove) perché omologata Euro 4. Su di lei s’è detto tanto - anche che potesse essere rimpiazzata da una MT-09 sovralimentata, per ora solo un esperimento – e oggi torniamo a parlarne: Yamaha ha depositato dei documenti d’omologazione per le nuove MT-10 2022 e MT-10 SP 2022, il loro arrivo è previsto a breve, magari già sotto i riflettori di EICMA 2021.

NUOVO MOTORE EURO 5 Grazie ai documenti possiamo già svelarvi qualche dettaglio succulento sulle prossime maxi-naked di Iwata. Innanzitutto la filosofia rimane quella che ne ha decretato il successo, e che fa anche della R1 una moto apprezzatissima, ovvero l’equilibrio. Niente potenza siderale, il quattro cilindri CP4 da 998 cc, derivato da quello della YZF-R1, incrementerà il suo picco massimo di potenza passando dai 158,2 CV a 11.500 giri/min di oggi a 163,6 CV, e anche la coppia crescerà da 81,9 Nm a 9.000 giri/min a 111,9 Nm, ma niente estremizzazione. Scelta condivisa, a dire il vero, dalla maggior parte dei costruttori. L’incremento di prestazioni è ottenuto nonostante il nuovo impianto di scarico necessario per ottenere l’omologazione Euro 5. Altro dato interessante è la velocità massima, che sale da 245 a 250 km/h.

VEDI ANCHE



MISURE DIVERSE Qualche differenza la troviamo anche nelle misure caratteristiche della moto: aumentano di poco il passo (da 1.400 mm a1.405 mm), l’altezza (da 1.110 mm a 1.165 mm) e la lunghezza (da 2.095 mm a 2.100 mm). Ad aumentare è anche il peso che aumenterà da 210 a 212 kg per la versione base con il pieno mentre rimarrà invariato a 214 kg per la SP. Proprio la SP potrebbe aggiornarsi con le sospensioni semi attive Öhlins regolabili elettronicamente Smart EC2.0.

NUOVO DESIGN? Per finire il design, argomento di accese discussioni sulle ultime nude della Casa dei Tre Diapason. Non a tutti il nuovo corso estetico è piaciuto, ma molto probabilmente Yamaha procederà spedita sulla sua strada, rinfrescando il look della MT-10 seguendo il criterio del family feeling con MT-07 e MT-09. A livello elettronico siamo certi che Yamaha introdurrà tutte le migliorie elettroniche che già sono presenti sulla sportiva R1 ma anche sulla naked a tre cilindri: piattaforma inerziale, ABS e TC Cornering, livelli di freno motore e tutto il necessario per essere tra le migliori del lotto, chissà, magari già l'anno prossimo. Per ora qui sotto strovate il confronto delle migliori 8 maxi naked in video. 


Pubblicato da Danilo Chissalè, 27/10/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox