Honda CBR750RR: dopo Hornet e Transalp potrebbe arrivare
Novità moto

Novità Honda: dopo Hornet e Transalp tocca alla CBR750RR? Le voci dicono che...


Avatar di Danilo Chissalé , il 11/07/22

1 mese fa - Dal Giappone le indiscrezioni su una nuova sportiva bicilindrica Honda

In Giappone si parla già degli sviluppi attorno al nuovo motore bicilindrico 750, dopo la Hornet e la Transalp sarebbe il turno della CBR750RR

Pochi giorni fa vi ho raccontato dei rumors attorno alla nuova Honda Transalp, che potrebbe arrivare sul mercato europeo dopo la già annunciata Honda Hornet. Entrambe potrebbero sfruttare come motore un nuovo bicilindrico parallelo frontemarcia che la Casa di Tokyo sta mettendo a punto per tornare protagonista nel segmento delle medie cilindrate. Ma stando a quanto dice l’autorevole magazine nipponico Young Machines, le moto che utilizzeranno questo motore potrebbero essere di più. I ruomors infatti dicono che oltre alla naked e alla enduro stradale potrebbero arrivare una neo retrò ma, soprattutto, una nuova sportiva: la Honda CBR750RR.

Le indiscrezioni di Young Machines: 4 moto attorno al nuovo bicilindrico 750 cc Le indiscrezioni di Young Machines: 4 moto attorno al nuovo bicilindrico 750 cc

VEDI ANCHE



PERCHÉ BICILINDRICA? Può una delle sportive a 4 cilindri più iconiche della storia “tradire” il suo schema per passare al più convenzionale bicilindrico parallelo frontemarcia? La risposta, guardando anche quanto accaduto con la Hornet, è sì. Il 4 cilindri ha nella potenza massima il suo punto di forza, ma a causa delle restrizioni imposte dalle normative antinquinamento la categoria delle sportive 600 è stata castrata, entrando in un vortice negativo apparentemente senza via d’uscita. Qualche costruttore sta sperimentando nuove vie, ad esempio Aprilia con la RS660 e ancor più di recente Yamaha con la R7. Ovviamente nessuna delle due ha nella potenza massima il fiore all’occhiello, ma entrambe nascono con l’idea di far tornare in auge il piacere di guida con i semi manubri, tanto in strada, quanto in pista grazie a trofei dedicati.

QUEL TENTATIVO MAI AVVENUTO Andando a scavare negli archi Honda, in passato l’ing. Tadao Baba, a capo del progetto Sport Bike, aveva già immaginato una CBR750RR. Il progetto però fu bocciato per non andare a pestare i piedi a due mostri sacri per Honda in quel momento, ovvero la VFR750 e la più sportiva RC30. Il valido Tadao non si perse d’animo e poco dopo arrivo alla creazione della prima “Fireblade”, oggi giunta a festeggiare i suoi 30 anni di vita con una serie speciale che fa da immagine di copertina a questo articolo. Chissà se Tadao Baba apprezzerebbe una nuova CBR sportiva e facile da gestire, proprio come voleva lui in principio.


Pubblicato da Danilo Chissalè, 11/07/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox