Pubblicato il 23/10/20

IN ARRIVO Il 2020 è stato senza dubbio l'anno delle maxi naked, con tantissime novità con Ducati Streetfighter V4, Kawasaki Z H2, KTM 1290 Super Duke R e compagnia bella. Con l'arrivo dell'Euro5, alcune case colgono la palla al balzo per rinnovare il motore e - di conseguenza - il modello di riferimento. Poi, però, c'è Honda che adeguerà la CB1000R alle nuove normative antinquinamento... e già che c'è cambierà qualche dettaglio alla tanto discussa (stilisticamente parlando) Neo Sport Cafè. 

COSA CAMBIA Dal teaser che trovate qui sopra si può vedere come la silhouette della maxi naked di Honda rimane molto simile al modello che sostituisce. Rimane quasi identica la forma del serbatoio, così come quella del codone affusolato grazie al portatarga fissato sul forcellone monobraccio. Cambiano i cerchi, con razze sdoppiate, così come i fianchetti del radiatore e il frontale, caratterizzato da un nuovo faro full LED ''meno tondo'' rispetto a prima. Inoltre, si può notare come davanti alla strumentazione c'è una piccola unghia che, verosimilmente, sarà in grado di spostare il flusso dell'aria a favore del comfort di guida.

Alcuni frame del video teaser che annuncia l'arrivo della nuova Honda CB1000R 2021

IL MOTORE Almeno all'apparenza, il propulsore rimane molto simile a quello della precedente versione, a sua volta prelevato dalla CBR1000RR del 2007 (una filosofia simile a Suzuki, che sulla GSX-S 1000 monta il motore della GSX-R del 2005). Senza dubbio sarà Euro5, mentre è ancora sconosciuto quanto - e come - varieranno i valori di potenza e coppia, attualmente di 145 CV e 104 Nm di coppia, che spostano 212 kg in ordine di marcia. La ciclistica, almeno all'apparenza, non dovrebbe essere stravolta. Sogni infranti, dunque, per chi bramava il motore dell'ultima CBR1000RR-R Fireblade... Per saperne di più, vi diamo appuntamento al prossimo 11 novembre 2020 in occasione della presentazione ufficiale. 

 


TAGS: honda video honda cb1000r naked euro 5 Novità 2021