Autore:
Danilo Chissalè

DOPPIETTA Non solo novità in rampa di lancio ma anche progetti per l'immediato futuro per Aprilia a Eicma. Sul palco della casa di Noale, a fianco della rinnovata RSV4 2019, compare infatti il prototipo di una sportiva di sportiva di media cilindrata: l'Aprilia RS 660.

SEMPRE PIU' SUPER Ma andiamo con ordine. Se questa edizione 2018 di Eicma verrà ricordata all'insegna delle supersportive è perché, tra le Case, c'è un botta e risposta a colpi di cavalli. Così, nell'edizione in cui escono Ducati Panigale V4R, BMW S1000RR 2019 e una Kawasaki Ninja H2 aggiornata, Aprilia non sta a guardare cambiando profondamente la RSV4. Aprilia ha messo mano al suo V4 portando la cilindrata a 1.100 cc. La scheda tecnica ora recita 217cv e 122 Nm di coppia massima e sebbene l'aumento di cilindrata escluderebbe la nuova RSV4 dalle competizioni (lì il limite per i 4 cilindri è fissato a 1000 cc), il rischio non c'è: Aprilia mantiene infatti a listino la RR, che rimane a 999.6 cc con potenza e coppia rispettivamente di 201 cv e 115 Nm di coppia.

LA CONCEPT Guardando al futuro, però, la vera novità è l'Aprilia RS 660. Una sportiva leggera equipaggiata con un motore bicilindrico frontemarcia di derivazione V4, molto simile alla sorellona nell'estetica con telaio e sospensioni in alluminio. Su questa base dovrebbe nascere non solo la RS 660 ma una nuova famiglia di moto.

 


TAGS: novità eicma 2018 eicma novità 2018 novità aprilia eicma eicma moto aprilia eicma 2018 aprilia rsv4 eicma 2018 aprilia