Pubblicato il 08/10/20

DARK SCRAMBLER Da sempre il nome Dark accompagna le moto entry level di Borgo Panigale. Ha funzionato così per anni con Ducati Monster, 749 e anche la Scrambler 800, poteva essere diverso per la sorellona 1100? Ovviamente no, ecco che Ducati presenta al pubblico la nuova Scrambler 1100 Dark Pro, modello che affianca la 1100 Pro e la sportiva 1100 Sport Pro, che ho avuto modo di raccontarvi qualche mese fa (qui il link alla prova).

Ducati Scrambler1100 Dark PRO

COSTA MENO MA… Ovviamente la versione Dark rinuncia a qualche “effetto speciale” per contenere il prezzo d’acquisto, che per la 1100 Dark Pro è di 12.490 euro, circa 1.000 euro in meno rispetto alla 1100 Pro. Le rinunce sono solamente sul piano delle finiture, l’estetica è decisamente al livello delle sorelle pregiate, ma la verniciatura Dark Stealth è rigorosamente nero opaco, gli specchietti retrovisori sono tradizionali e l’alluminio delle cover non ha lavorazioni particolari.

MOTORE E CICLISTICA UGUALI Non cambia rispetto ai modelli d’alta gamma, invece la dotazione tecnica ed elettronica, Ducati punta a offrire lo stesso livello di sicurezza e divertimento a tutti i suoi clienti. Telaio in acciaio e sospensioni sono in comune con la 1100 Pro, così come il Il motore Desmodue da 1.079 cc, ora omologato Euro5 capace di 86 CV a 7.250 giri/min e 91 Nm a 4.750 giri/min di coppia massima. Uguale anche la dotazione elettronica che, nonostante l’aspetto retrò è ben presente: c’è il traction control regolabile, l’ABS Cornering e 3 riding mode per variare il carattere del motore in base alle situazioni.

 


TAGS: Scrambler1100 Dark PRO foto Scrambler1100 Dark PRO scheda tecnica Scrambler1100 Dark PRO differenze Scrambler1100 Dark PRO data d'arrivo