Logo MotorBox
Ducati Monster: 350.000 unità vendute, l'ultima una 1200 S
Novità moto

Ducati Monster: 350.000 moto vendute, l'ultima è una 1200 S


Avatar di Danilo Chissalé , il 22/01/21

3 anni fa - Consegnata la Ducati Monster 350.000, è una Monster 1200 S Black on Black

Consegnata la Ducati Monster 350.000, è una Monster 1200 S Black on Black. Monster è la moto più venduta di sempre per Ducati

350.000 VOLTE MONSTER Ducati, nonostante le polemiche (più o meno giustificate, qui l’editoriale in cui espongo la mia opinione in merito), riposizionerà sotto i riflettori il Monster, non senza averlo rivoluzionato a dovere. Quella del Monster è una storia che inizia tanti anni fa, nel 1993, ricca di tanti capitoli di successo e numeri da record. Proprio qualche giorno fa, a proposito di numeri e record, è stato consegnato il Monster n°350.000 al suo fortunato possessore, il Ducatista Sebastien Francois Yves Hervé De Rose, in presenza dell’Amministratore Delegato Claudio Domenicali e dal Direttore del Centro Stile Ducati Andrea Ferraresi.

Domenicali e il Ducatisti De Rose con il Monster 1200 S Black on Black n°350.000 Domenicali e il Ducatisti De Rose con il Monster 1200 S Black on Black n°350.000

VEDI ANCHE



MONSTER 1200 S “BLACK ON BLACK” Il signor De Rose ha ordinato presso il concessionario Ducati Milano la sua Monster 1200 S “Black on Black”, è lei la numero 350.000. La moto è stata personalizzata con una targhetta che riporta l’indicazione del numero 350.000 ed è stata consegnata al proprietario corredata del certificato di autenticità siglato da Claudio Domenicali e di un bozzetto del Monster firmato dal designer Angelo Amato. La Monster 1200 S “Black on Black” è l’ultima nata di tante versioni della 1200, una moto che, prima dell’avvento della Streetfighter V4, rappresentava il massimo delle prestazioni e del divertimento delle nude bolognesi. E la scheda tecnica non mente: Motore Testastretta in grado di erogare 147 CV, elettronica sofisticata e ciclistica di livello, con sospensioni Öhlins e freni Brembo.


Pubblicato da Danilo Chissalè, 22/01/2021
Gallery
Vedi anche