Pubblicato il 20/10/20

ABBINAMENTO PERFETTO Quale moto potrà mai usare la Polizia Locale di Bologna? Ovviamente, una Ducati. Sarà la nuova Multistrada con motore V4? Non esattamente. La scelta è per ora ricaduta sulla Multistrada 950 - qui in versione S GP White -, perfetto equilibrio tra prestazioni e maneggevolezza. Scopriamo le moto del Reparto Stradale del capoluogo emiliano.

MULTI SPECIAL Viste le esigenze particolari, Ducati ha deciso di arricchire l’allestimento di serie delle 25 moto consegnate. Il motore è il solito V2 da 937 cc, accreditato di 113 CV e 96 Nm, così come identiche al prodotto destinato al pubblico sono le dotazioni in fatto di elettronica, con la piattaforma inerziale IMU Inertial Measurement Unit a 6 assi con ABS Cornering Bosch e Vehicle Hold Control VHC. Accessori speciali sono invece le manopole riscaldabili, il paramotore, le valigie laterali con kit speciale infortunistico, le borse interne per la dotazione del singolo agente. Come ogni moto della Polizia che si rispetti, non potevano infine mancare 3 lampeggianti LED con supporto in fibra di carbonio, sirene bitonali e apparato radio Motorola per le comunicazioni, il tutto gestito da un sistema centrale con pulsantiera stagna retroilluminata.

Ducati Multistrada 950: la moto della Polizia Locale di Bologna

COMODA E FACILE La Multistrada 950 - qui la nostra prova - è la piccola della famiglia maxienduro di Bordo Panigale. Probabilmente il miglior compromesso tra prestazioni e facilità di guida, visto l'uso prettamente urbano della Polizia Locale di Bologna. Non come la Polizia di Abu Dhabi, che ha optato sempre per Ducati, ma ha virato su Panigale V4R...


TAGS: ducati multistrada ducati ducati multistrada 950 Ducati Multistrada 950 Polizia Locale Bologna