news

I profili dei piloti


Avatar Redazionale , il 22/03/06

15 anni fa -

Chi siamo? Ecco i profili dei piloti che si alterneranno al manubrio della Suzuki durante il mondiale.

Benvenuto nello Speciale MONDIALE ENDURANCE: UN SOGNO CHE SI AVVERA, composto da 13 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MONDIALE ENDURANCE: UN SOGNO CHE SI AVVERA qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

IVO ARNOLDI
Uno dei piloti più esperti del panorama motociclistico italiano, e anche uno dei più veloci. Ha corso praticamente con qualsiasi moto e sempre con ottimi risultati. Debutta nel 1984 nel trofeo Laverda 125 ma subisce il fascino delle grosse cilindrate salendo subito di categoria. Grandi potenze e moto scorbutiche non lo spaventano, per questo approda nella 500 GP dove con una Suzuki Gamma si piazza terzo in campionato nel 1988. Poi passa alla Sport Production e conquista per ben tre volte il secondo posto nel campionato italiano, battagliando spesso proprio con l'altro pilota del team Ivo Bellezza. Vince tre trofei Suzuki con la GSX-R 600 nel 1994, la GSX-R 750 nel 1995 e la SV 650 nel 2001. Nel 2005 è ancora protagonista nel combattutissimo Ninja Trophy ; dopo un inizio in sordina chiude alla grande vincendo la gara di Misano e concludendo quinto in campionato. Tra le altre attività svolge quella di istruttore di guida veloce presso le scuole guida più accreditate d'Italia.
IVO BELLEZZA
Una vita passata correndo. Fa parte della cosiddetta "vecchia guardia", da sempre in sella a moto sportive di grossa cilindrata. Esordisce nel 1989 nella Sport Production su Ducati 851 dimostrando da subito tutte le sue doti. Nel 1992 coglie la sua prima vittoria a Misano con una 888, stabilendo anche il record di categoria della pista. Promosso al Mondiale Superbike nel 1994 subisce uno stop forzato alla quarta gara a Zeltweg dopo aver ottenuto ottimi risultati. Nel 1999 partecipa al Mondiale Endurance come pilota ufficiale Laverda. Fino ad oggi si è dedicato a campionati Supersport e trofei Monomarca sempre con risultati di rilievo. Nel 2005 vince il campionato Europeo Endurance in sella ad una Suzuki GSX-R 1000 K5 e partecipa alla tappa italiana del mondiale Endurance cogliendo il quinto tempo in prova. Svolge regolarmente attività di istruttore.
LUCA PEDERSOLI
Protagonista in pista dal 1991. Nella sua lunga carriera ha corso con ogni tipo di moto, dai monomarca alle gare in salita, alla Superbike. Specialista delle moto di grossa cilindrata si è laureato campione italiano di gara in salita del 1996. Nel 1999 debutta nel mondiale Endurance come pilota ufficiale Laverda, nel 2000 vince con una gara di anticipo il trofeo Kawasaki 600. Nel 2003 debutta nel mondiale SBK conquistando tre punti iridati nella gara di Laguna Seca. Nel 2004 è stato protagonista nel campionato Italiano Superbike in sella a una Ducati 998 RS del team PSG-1. Nel 2005 partecipa alla tappa italiana del Mondiale Endurance ottenendo un sorprendente quinto tempo assoluto in prova con una moto praticamente di serie. È titolare di una scuola guida moto presso l'autodromo di Franciacorta.
STEFANO CORDARA
Giornalista e tester di professione, pilota per passione. Ancora non sa come sia potuto finire in un team con piloti di questo calibro. Forse perché sa scrivere? Mah. Comunque proverà a contenere il distacco dai suoi "colleghi" entro tempi dignitosi e, soprattutto, proverà a raccontarvi cosa vuole dire correre una 24 ore... Un breve curriculum? Eccolo. Dal 1997 si è confrontato in pista nei trofei monomarca Kawasaki, Honda e Yamaha. Nel 2002 corre la BMW Boxer Cup al Mugello, poi si appassiona all'Endurance correndo la coppa Italia a Magione con una CBR 900 del Team Rumi, giungendo quinto nella gara di Rijeka in sella ad una Aprilia Tuono in coppia con Samuela De Nardi (prima coppia mista nella storia dell'endurance). Nel 2005 ha portato al debutto in pista la KTM Super Duke vincendo la categoria naked della Speed Week a Brno. Terzo nella 200 miglia di Rijeka del 2005 in sella alla Suzuki GSX-R 1000 K4 del team Country racing ha poi contribuito alla conquista del titolo Continentale Endurance del Team Runner Bike, affiancando Ivo Bellezza nella tappa ungherese del campionato.
Pubblicato da Redazione, 22/03/2006
Mondiale Endurance: un sogno che si avvera
Logo MotorBox