Pubblicato il 24/05/21

IL TRAPIANTO CHE NON TI ASPETTI Versioni turbo o con compressore volumetrico della Mazda MX-5 non fanno neanche più notizia e sono numerosi gli esperimenti che hanno visto trapiantare sotto il cofano della piccola spider giapponese motori ben più grandi dell'originale: dai V8 americani fino, addirittura, a un V12. Mike Fernie di Drivetribe ha pensato un'altra soluzione per la sua vecchia Mazda Miata - in Italia Mazda MX-5, come ormai sanno anche i sassi - resuscitando un motore da vero connosseur, come spiega nel video qui sotto

UN V10 CHE CONOSCONO IN POCHI Parli di V10 e la fantasia corre: personalmente il primo che mi viene in mente è quello da 8,4 litri della Dodge Viper (portato a 2.600 CV in questo video), ma altri ottimi candidati vengono dalla Lamborghini Huracan, dall'Audi R8 o dalla vecchia BMW M5. Certo, altri ingombri e altri pesi rispetto al 4 cilindri in linea della Mazda MX-5 del 1998, oggetto del trapianto. Forse per motivi di spazio e leggerezza, la scelta di Mike è caduta sul Connaught V10. Ma che razza di motore è il Connaught V10?

Il monoblocco del Connaught V10 sotto al cofano della Mazda MX-5

PIÙ CHE UN V UN VR Niente cilindrate monstre né cavallerie stratosferiche, il Connaught V10 è un 2,0 litri nato nel 2004 per essere installato in una coupé sportiva di produzione inglese, la Connaught Type D. Ambizioso, ma sfortunato, il progetto prevedeva un motore a V stretta di appena 22,5 gradi: una soluzione adottata anche dai motori VR6 del gruppo Volkswagen, che permette di avere motori a V con un'unica testata, a tutto vantaggio di leggerezza e compattezza (in rapporto al frazionamento).

TROVATO GRAZIE A YOUTUBE Le credenziali del Connaught V10, nato sovralimentato, erano 300 CV e 371 Nm: numeri assai più generosi dei 140 CV della Mazda MX-5 1.8 originale. E la factory inglese - con occhio molto lungo, va riconosciuto - aveva cominciato anche la sperimentazione di una versione elettrificata che avesse più coppia ai bassi. Forse il primo sistema ibrido stradale pensato per le prestazioni invece che per i consumi. Trovare il motore non è stato facile: nel video qui sopra, precedente al video all'inizio del servizio, Mike raccontava le origini del motore e cercava qualcuno che lo aiutasse a trovarlo. L'appello deve aver funzionato.

 


TAGS: mazda mx-5 tuning mazda tuning mazda mx-5 tuning mazda miata mazda mx-5 video drivetribe