Pubblicato il 20/07/21

ULTIMO ATTO La svolta è dietro l'angolo, c'è ancora spazio tuttavia per migliorare il migliorabile, e uscire di scena a testa alta. Il restyling 2021 di Porsche Macan è l'ultimo prima dell'ormai prossimo passaggio al full electric (2023), ma attenzione: Macan a benzina rimarrà a listino a fianco di Macan EV, almeno per un po'. Nel frattempo, quali aggiornamenti per la termo-Macan? Pochi, ma buoni (vedi anche mini-video in gallery).


COME CAMBIA FUORI

Le revisioni al design sono sottili, d'altra parte Macan ha ricevuto un sostanziale facelift soltanto l'altro ieri, nel 2019. C'è un nuovo paraurti anteriore con un distintivo intarsio in tinta con la carrozzeria, così come un diffusore posteriore più aggressivo con una superficie strutturata in 3D. Gli specchietti retrovisori Sport Design sono ora di serie su tutti i modelli, così come i fari a LED con Dynamic Light System. Sette nuovi design dei cerchi tra cui scegliere e 14 nuovi colori di vernice esterna, tra cui Papaya Metallic, Gentian Blue Metallic e Python Green.

COME CAMBIA DENTRO

Anche gli interni sono stati allineati al resto della gamma Porsche: sebbene il sistema di infotainment con display touchscreen da 10,9 pollici sia invariato, la nuova console centrale utilizza superfici tattili al posto dei pulsanti fisici. Il selettore del cambio è più tozzo, il nuovo volante GT Sports è preso in prestito da 911. Altrove, l'orologio analogico Porsche in cima al cruscotto è ora di serie, mentre le cuciture a contrasto sono disponibili anche in Gentian Blue, Papaya e Crayon.

I NUOVI MOTORI

I cambiamenti più significativi sono meccanici, con Macan, Macan S e Macan GTS che ricevono tutte un aumento di potenza e interventi al telaio. Il 4 cilindri 2 litri turbo di Macan ''base'' raggiunge ora quota 265 CV, per un aumento di 20 CV e uno scatto sullo 0-100 km/h ora in 6,2 secondi (-0,5 secondi), mentre il 2,9 litri V6 biturbo di Macan S raggiunge i 380 CV, cioè 26 CV rispetto all'attuale: 0-100 km/h in 4,6 secondi (-0,8 secondi). Ma è Macan GTS a registrare l'upgrade più significativo, col 2.9 V6 a toccare quota 440 CV, cioè un valore superiore di 60 CV: lo 0-100 km/h viene risolto in appena 4,3 secondi (-0,6 secondi). Tutti i modelli scaricano la potenza sulla strada sempre attraverso un cambio PDK a sette velocità e la trazione integrale.

LE MODIFICHE AL TELAIO

La maneggevolezza è da sempre un punto forte di Macan: col restyling, gli ammortizzatori adattivi - di serie sulle versioni S e GTS - sono stati ricalibrati per una risposta più precisa, mentre Macan GTS ora monta di serie sospensioni pneumatiche. Ciò riduce l'altezza da terra di 10 mm e aumenta la reattività delle molle del 10% nella parte anteriore e del 15% nella parte posteriore.

CAMPAGNA DI LANCIO

I nuovi modelli Macan sono ordinabili da luglio 2021 e saranno consegnati in Europa da inizio ottobre 2021. In Italia, i prezzi partono da 66.293 euro per Macan, da 75.403,00 euro per Macan S e da 92.431 euro per Macan GTS, inclusa IVA e dotazioni specifiche.


TAGS: porsche suv premium Porsche Macan 2021